La Carta di Milano è pronta: dal 1 maggio tutti i visitatori di Expo 2015 sono invitati a sottoscriverla

La Carta: una bussola per capire dove stiamo andando, vera eredità di Expo

28/04/2015

La Carta di Milano è pronta: dal 1 maggio tutti i visitatori di Expo 2015 sono invitati a sottoscriverla
Milano 30 aprile 2015. Dopo un lungo percorso di preparazione, la Carta di Milano – il documento sul diritto al cibo è pronta dopo essere stata presentata il 28 aprile, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.

Da domani, 1 maggio, tutti i visitatori di Expo 2015 possono sottoscrivere la ‘Carta di Milano, l’eredità di Expo 2015”.

La Carta sarà divisa in tre sezioni, come aveva spiegato alla Bicocca Massimiliano Tarantino, direttore di laboratorio Expo: "Un preambolo emozionale perché vogliamo che l'adesione di tutti sia consapevole, una parte di articoli dedicati ai diritti e agli impegni che ciascuno si deve prendere per dare seguito ad esempio al diritto al cibo come diritto fondamentale di tutti i cittadini, e una terza di apparati".
“Per la prima volta nella storia un’esposizione universale lascia un’eredità, la Carta di Milano, un manifesto che porta ad un’assunzione di responsabilità”, ha affermato il filosofo Salvatore Veca, capo del Laboratorio Expo.

QUI PER FIRMARE la Carta di Milano
http://carta.milano.it/it/
 
 
Cos'è la Carta di Milano
L' Expo delle Idee a Milano, Firenze e Pompei
La giornata del 28 aprile è stato il punto di arrivo di un percorso (l’Expo delle Idee) iniziato il 7 febbraio a Milano all’Hangar Bicocca, proseguito a Firenze il 27 e 28 Marzo e poi a Pompei il 18 aprile.
Qui si possono rivedere tutti gli interventi di questi tre appuntamenti.
Ed ora non rimane che leggerla e, se si vuole, firmarla.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner