La decima edizione di Degustibus incorona il Panino da Re a Villa Malenchini

Una sfida, gentile, tra la Foodblogger Rebecca Sendroiu e il pizzaiolo Franco Francese

15/05/2015

La decima edizione di Degustibus incorona il Panino da Re a Villa Malenchini
Parma maggio 2015. De Gustibus è tornata, per la sua decima edizione nella verdissima campagna di Carignano (PR), celebrando l'eccellenza italiana nelle sue tante sfaccettature.

Un vero Mercatino di Qualità si è snodato lungo i viali alberati del Parco, dove sono stati allestiti stand-gazebo con tantissime golosità. Lungo i chilometri prati del Parco tanto divertimento e tanto Gusto: l’angolo barbecue con l’originale e inimitabile bistecca fiorentina, i bistrot di alta salumeria, e non mancava naturalmente la gelateria e la pasticceria di qualità assieme al corner benessere dedicato a spremute e frullati di frutta.

E' tornato, nella giornata di domenica, “Un Calice di Cultura, degustazioni in Villa” spazio dedicato ogni anno ai profumi “diVini” provenienti dalle differenti regioni: si è svolta con successo “Passito…che Passione!”, una degustazione guidata di passiti d’eccellenza tenuta da AIS Parma e dalla Puglia è giunta Cantine Menhir con una selezione di sapori mediterranei mentre domenica dai Colli Piacentini, la Società Terzoni Claudio – premiata con la medaglia d'argento al DWWA 2015, uno dei più prestigiosi concorsi di vini al mondo - ha proposto la degustazione “Le uve di Leonardo: la Malvasia di Terzoni in 4 declinazioni” con Giovanni Crotti dell'Onav di Piacenza-

Anche quest'anno è stato un successo l'evento de "Il Panino da Re", l'importante iniziativa inclusa nel contest "Mangiare all'Italiana", il nuovo progetto de "La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015", promosso dal quotidiano InformaCIBO con il patrocinio di Expo 2015.
Alla gentile sfida hanno partecipato due famose food blogger, Vatinee Suvimol e Rebecka Sendroiu (nella foto), e lo chef Cuoco Panettiere di "Arte & Gusto", Franco Francese.

La manifestazione ha avuto il sostegno del Consorzio del Prosciutto di Parma e delle Pentole Baldassare Agnelli, la storica fabbrica delle vere pentole italiane di Lallio (Bergamo).
A tutti i partecipanti sono stati offerti dei golosi panini al prosciutto di Parma preparati da Rebecka e Franco.

Verso l'edizione del 2016
De Gustibus è stata anche una occasione per divertirsi all'aria aperta grazie ad attività sportive e culturali: domenica spazio alla grande novità di quest'anno, ovvero la corsa non competitiva organizzata dall'AICS – Associazione Italiana Cultura e Sport – Comitato provinciale di Parma, con un percorso di 7 km o di 3,5 km.

Infine per celebrare i 750 anni dalla nascita di Dante Alighieri e il decennale di De Gustibus, infine, sabato è stato allestito lo spettacolo del rapsòdo Farfarello, cantore della Divina Commedia.
 
Per i più piccoli tanti giochi e creatività con De Ludis, il grande spazio interamente dedicato ai più piccini.
E arrivederci all'edizione del 2016!
 
Lo chef panettiere di Arte & Gusto (locale gourmet di Parma) Franco Francese premiato dall'azienda Pentole Agnelli

Pentole Agnelli: Le Pentole della Cucina Italiana

Nell’Italia che cambia, come nel mondo che cambia, anche l’alimentazione e il modo di cucinare muta con moto accelerato, negli stili, nelle maniere, nelle convenzioni, nelle procedure, nei linguaggi... Riuscire a far sopravvivere una Cucina Italiana degna di questo nome e portare in superficie le dimenticanze, le omissioni, le rimozioni, elaborando la tradizione senza mai farla morire, è il progetto su cui Pentole Agnelli fonda da sempre la sua filosofia produttiva, oltre che la ricerca e la sua attività culturale per la valorizzazione della gastronomia italiana.

L'iniziativa de «La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015», promossa da INformaCIBO con il patrocinio di Expo 2015 Milano, non poteva quindi prescindere dall’avere un partner affidabile come Pentole Agnelli: un’azienda che produce pentole made in Italy dal 1907 e rappresenta quindi la storia delle pentole in Italia. Le Pentole Agnelli rispondono alle esigenze di chi cucina oggi con sapere: ovvero comodità, praticità, maneggevolezza e, fattore decisivo, conduzione del calore.

Tanto che oggi, quando si parla di pentole, la "Pentola Agnelli" è sinonimo della migliore produzione all'insegna della qualità. Grazie alla sua esperienza di tutti questi anni passati a soddisfare la richiesta del settore cucine professionale Pentole Agnelli ha saputo soddisfare le diverse tradizioni culinarie caratteristiche di ogni singolo territorio: ha imparato cioè a parlare la lingua della cucina di ogni dialetto locale, rispettandola e considerandola non solo una forma d’arte ma anche la memoria storica di una cultura e del suo territorio, di un popolo e delle sue tradizioni. Ed è proprio grazie alla sua formidabile esperienza che tutte le collezioni di Pentole Agnelli, destinate all’uso casalingo, seguono la stessa filosofia di produzione delle pentole professionali ancora oggi contraddistinte dalla lavorazione meticolosa e artigianale del prodotto. Per rispondere alle richieste e ai desideri dei fruitori comuni, ma esigenti. Un modello di lavorazione, quello di Pentole Agnelli, che unisce tradizione e modernità, ricerca e tecnologia, cura dei particolari e design. Una straordinaria collezione di strumenti di cottura, di forme e materiali diversi, con requisiti specifici di qualità, robustezza, conduttività termica, eco-sostenibilità, maneggevolezza e conformità alle leggi sanitarie.

Baldassare Agnelli S.p.A.
Via Madonna, 20
24040 LALLIO (BG)
www.pentoleagnelli.it - info@agnelli.net
Telefono +39035204711
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner