La Guida Street Food del Gambero Rosso con il Panino dell'anno

Street food is my food

01/07/2014

La Guida Street Food del Gambero Rosso con il Panino dell'anno
La seconda edizione della guida Street Food del Gambero Rosso si inserisce nel fermento che ha travolto la cultura del cibo di strada all’italiana, cercando di fotografarne l’evoluzione nazionale. Il cibo di strada è infatti in uno stato di grazia in questo periodo e le api itineranti, i food truck e i mercati hanno cambiato volto arricchendosi di nuove creazioni che ripercorrono i sapori veri e autentici delle regioni.

Dal Piemonte alla Sardegna, una fotografia, insolita e gustosa, di un’Italia autentica custode di sapori che si perdono nella notte dei tempi. Storie molto spesso di famiglie che si tramandano i ”segreti” di generazione in generazione ma anche di grandi chef che decidono di aprire succursali itineranti delle proprie insegna gourmet. Qui i protagonisti non sono grandi locali ma chioschi, botteghe, paninerie e pulmini itineranti. L’importante è il sapore.

Più di 100 nuovi indirizzi per un totale che supera le 400 segnalazioni, 20 ricette di cibi da strada tradizionali, una panoramica dettagliata dei mercati sparsi sul territorio, spaccato di veracità e vetrina di prodotti tipici. Novità di questa edizione i dolci da passeggio con in primis il gelato.

Ritornano i 20 campioni regionali che meglio rappresentano nelle loro proposte la tradizione culinaria della regione e che la interpretano con formule moderne.

Due premi speciali. Il Panino dell’anno, omaggio allo spuntino per eccellenza che è stato assegnato a Generi Alimentari Da Panino per “Lo Speciale”, e Street Food da Chef, per la rivisitazione più originale di un piatto tipico dello street food: il premio è andato a Pino Cuttaia del ristorante La Madia di Licata (AG) per il suo Arancino con ragù di triglia e finocchietto selvatico.

Focacce, panzerotti, bombette, piadine, frittatine, folpi, panini e chi più ne più ne metta. Ovvero alcuni dei più ghiotti cibi italiani. E anche per questa edizione, il compagno di viaggio ideale è sempre Estathè! Vero infuso di foglie di thè, realizzato con ingredienti semplici e naturali, dissetante e pratico da bere, che si abbina benissimo ai piatti tipici dello street-food italiano ed è ideale da bere in ogni momento della giornata.

Street Food del Gambero Rosso 2015
Gambero Rosso®
in edicola e in libreria
pp - euro 6,50

I campioni regionali

VALLE D’AOSTA
Panizzi Cheese & Wine Courmayeur (AO)

PIEMONTE
Gofreria Piemonteisa Torino (TO)

LIGURIA
Priano Voltri, Genova (GE)

LOMBARDIA
Sciatt à porter Milano (MI)

VENETO
La Torre Verona (VR)

TRENTINO ALTO ADIGE
Bozner Brot Bolzano/Bozen (BZ)

FRIULI VENEZIA GIULIA
Street Food Trieste Trieste (TS)

EMILIA ROMAGNA
Kalamaro Piadinaro Riccione (RN)

TOSCANA
Il Lampredotto Lorenzo Nigro Firenze (FI)

MARCHE
Le Pallette di Giorgio Ascoli Piceno (AP)

UMBRIA
La bottega di Perugia Perugia (PG)

LAZIO
Dess’Art Roma (RM)

ABRUZZO
Antica Porchetta di Campli Campli (TE)

MOLISE
Panificio Antichi Sapori di Patriarca Agnone (IS)

CAMPANIA
Fratelli Mascolo Gragnano (NA)

PUGLIA
Mezza pagnotta Ruvo di Puglia (BA)

BASILICATA
Pane & Pace Matera (MT)

CALABRIA
Siamo Fritti Cosenza (CS)

SICILIA
Fud Palermo (PA)

SARDEGNA
Retroburger Cagliari (CA)
Premi speciali

Il Panino dell’anno

Lo Speciale
di Generi Alimentari Da Panino

Per aver condensato in un panino un omaggio all’Italia e ai suoi prodotti. Due fette abbrustolite di pane di Matera che racchiudono prosciutto cotto in forno a legna, marmellata di amarene brusche di Modena e mandorle spaccatelle. Nord e sud, in un equilibrio di dolce e salato che ci riporta in un morso alle nostre radici gastronomiche.

Generi Alimentari Da Panino
Via Freda, 21
www.dapanino.it
Modena


Street Food da chef

Al cuoco che ha rivisitato nel modo migliore e originale un piatto tipico dello street food

L’Arancino con ragù di triglia e finocchietto selvatico di Pino Cuttaia
Una delle preparazione più antiche del cibo da strada siciliano è interpretata con mano d’autore e appassionata memoria isolana. L’arancino di riso viene impreziosito dalle delicate triglie di scoglio di Licata e accompagnato dal profumo che meglio rappresenta l’anima selvaggia della Sicilia, quello del finocchietto selvatico.

La Madia
Corso Filippo Re Capriata, 22
www.ristorantelamadia.it
Licata (AG)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner