La Lombardia lancia un progetto per diventare la prima regione d'Italia come destinazione turistica

09/01/2017

La Lombardia lancia un progetto  per diventare la prima regione d'Italia come destinazione turistica
 “Il nostro obiettivo è quello diventare la prima regione italiana anche in ambito turistico e la formazione è una componente strategica indispensabile per raggiungerlo”. Così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia ha presentato negli ultimi giorni del 2016  ‘#inLombard1a’, il progetto a tappe dedicato alla formazione degli operatori turistici in materia di promozione, attrattività, digitalizzazione condotto da Explora, la Dmo (Destination management organization) di Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Milano.
 
Abbiamo quindi deciso di offrire questa opportunità di formazione innovativa agli operatori e a tutta la filiera lombarda del settore in modo sinergico ed integrato – ha detto l’assessore – per arricchire le loro competenze, accrescere l’attrattività delle nostre aree turistiche e migliorare l’accoglienza, attraverso un progetto formativo moderno e non convenzionale”.
 
Il progetto si svolgera' in 8 tappe sul territorio, da gennaio a maggio, che toccheranno Pavia-Cremona-Mantova-Lodi, Brescia-Iseo-Franciacorta, Lecco-Como-Monza Brianza, Varese, Bergamo-Valli, Sondrio, Garda Lombardia, e che culminera' con un evento di chiusura a Milano che prevede un coinvolgimento di oltre 1.500 persone.
 
 
VOCAZIONE TURISTICA LOMBARDIA - "Il turismo lombardo - ha sottolineato Parolini - cresce piu' che nel resto d'Italia. La Lombardia puo' contare un'offerta turistica ricchissima; e' oggi piu' attraente e piace sempre piu' anche ai viaggiatori stranieri, che sono ormai piu' del 50% del nostro mercato. Da regione conosciuta in Italia e all'estero per il ruolo di leadership economica sta rivelando anche la sua grande vocazione turistica, facendo registrare negli ultimi anni aumenti a doppia cifra in termini di arrivi e presenze. Insomma, come recita anche lo slogan di questa iniziativa, non solo la regione piu' dinamica e popolosa, ma da oggi, insieme, sara' anche la piu' bella".
 
INTERVENTO REGIONE LOMBARDIA - "Durante questa legislatura - ha aggiunto Parolini - abbiamo impresso una forte accelerazione al turismo per valorizzare questa vocazione: c'e' una nuova legge, un impegno economico di oltre 60 milioni di euro per valorizzarlo, un nuovo modo di gestirlo, un nuovo brand e, soprattutto, una piu' moderna ed organica strategia di promozione della destinazione Lombardia grazie anche alla societa' Explora, che e' diventata a pieno titolo la nostra Destination management organization, affermandosi come strumento efficiente ed efficace".
 
IMPORTANZA FATTORE UMANO - "Per completare il salto di qualita' che la Lombardia sta compiendo - ha concluso l'assessore - e' necessario investire sulla formazione e riacquistare consapevolezza del nostro grande potenziale. Il turismo e' innanzitutto relazione ed incontro con luoghi e persone e in questo ambito il fattore umano gioca un ruolo fondamentale, perche' e' l'elemento che puo' fare di un viaggio un'esperienza indimenticabile".
La Lombardia lancia un progetto  per diventare la prima regione d'Italia come destinazione turistica
In cosa consiste concretamente il progetto di formazione #inLombardia?

IL PROGETTO - #inLombardia e' un progetto B2B rivolto agli operatori del settore (albergatori, ristoratori, fornitori di servizi, punti informativi e agenzie di promozione turistica locale) che fornisce strumenti di base concreti e forma sulle migliori modalita' di accoglienza turistica e digitalizzazione.

PROPOSTA FORMATIVA IN TRE FASI - Gli eventi sul territorio avranno 3 momenti chiave: la Fase di Workshop di circa 2 ore e 30 minuti dove vi saranno panel, laboratori formativi e lezioni in aula ognuna di massimo 45 minuti ciascuna per toccare oltre 10 temi; la Fase di "Show" dove prenderanno voce casi di successo internazionali e locali e dove vi sara' modo di dare visibilita' e conoscenza alle migliori pratiche, oltre che informare delle iniziative di #inLombardia per la filiera. E per finire la Fase Pr libera dove ospiti e formatori potranno confrontarsi vis-a'-vis su tematiche piu' specifiche, scambiarsi idee e suggestioni.
 
I TEMI - I workshop formativi vedranno il coinvolgimento di esperti in materia e toccheranno i seguenti ambiti: il culto dell'accoglienza, Turismo oggi, Prodotti esperienziali e servizi, Promozione integrata, Digital Marketing e presenza online con Google e Seo, Social media marketing, Content marketing dallo storytelling all'utilizzo di immagini e video per comunicare, Big data e sentiment online.
 
FORMAZIONE ONLINE - Oltre ai workshop sul territorio sara' realizzata una sezione online sul sito explora.in-lombardia.it , dove sara' possibile consultare la documentazione dei panel, visionare i videoclip dei workshop e le interviste realizzate ad ospiti, formatori e testimonial, un piano di comunicazione sui social e sulle community locali.
 
PANORAMA MEDIA PARTNER - Tra i partner dell'iniziativa anche il settimanale “Panorama” che seguira' il roadshow portando il suo bagaglio di esperienza nel campo comunicativo verso i media.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner