La moda d’Abruzzo in vetrina a Casa Abruzzo

Terza esposizione moda per Abruzzo Expo

09/07/2015

La moda d’Abruzzo in vetrina a Casa Abruzzo
Milano Expo Milano. In bianco e beige abiti, accessori e tessuti per la casa, che hanno accolto curiosi, fashion victim e frequentatori delle vie di Brera. Freschezza e tradizione, creatività e nuove tendenze, hanno ispirato le capsule collection della tre giorni “Lait Couture”.

Si è conclusa la rassegna fashion&food organizzata e condotta da Polo Moda Inn per Expo 2015 messa in vetrina a Casa Abruzzo. La terza esposizione portata a Spazio Fiori Chiari, ha sottolineato in modo distintivo il legame della moda con le risorse agroalimentari del territorio della regione: “Lait Couture” il tema che ha riunito le cinque aziende presenti, FASHION TEX, ARCADIA, L’ARCOLAIO, DFP INTERNATIONAL (European Culture) e UED ( Università Europea del Design), che per questa importante occasione hanno interpretato con le loro creazioni la filiera del latte e la rivalorizzazione della coltivazione della canapa che in Abruzzo sta riacquistando la stessa importanza che aveva nei tempi passati. Dal latte, i filati trattati con la caseina che hanno dato origine a tessuti di una consistenza speciale, illuminati dalle cromie del bianco che si accompagnano a quelle tipiche dei tessuti di canapa come nella collezione a brand European Culture, che anche in questa collezione ricalca le sue peculiarità con mix di tessuti diversi e tagli asimmetrici. Manici in corno e fodere in canapa per le borse in bianco e beige di Arcadia bags: a tracolla, a mano, il secchiello, il bauletto, in una gamma di bianchi splendenti, morbide sabbie, palette icone della bella stagione. La pelle è in bianco e gli intrecci in canapa: non solo cinture, ma anche accessori gioiello a marchio Fashion Tex.

Raffinati e in target con i desideri di eleganza diversa, i collari e i bracciali che nel comporsi con giri sovrapposti, trovano subito di che farsi scegliere per un look da sea-party. Canapa e lino nei filati e nelle tinte natural – style, per la home – collection di Arcolaio, un’impresa che da sessant’anni si dedica alla tessitura jacquard di creazioni per la casa in fibre naturali. Creare disegni, sperimentare tessuti, la mission di sempre portata a Casa Abruzzo con i ricami macro à-jour e teschi di mucca traforati, impreziositi da strass e borchie. La voglia di creare e di innovare è propria delle nuove generazioni rappresentate dagli studenti dello UED di Pescara, numerosissimi in visita a Casa Abruzzo per supportare la compagna di corso che firma il progetto di un’insolita bag. È una bianchissima borsa da bicicletta con cover intercambiabili: il trend del to change, della personalizzazione possibile, uguali, ma diversi, diventa trasversale su tutto il quotidiano.

Dalla patta in canapa naturale, a quelle in pelle con borchie o grafiche di immediato richiamo alla liquidità del latte.
Pienamente soddisfatta dell’iniziativa la presidente di Polo Moda Inn Cecilia Greco dichiara: “Interazioni creative innovative e nuove soluzioni di parternariato tra le aziende, sono la immediata conseguenza di questa entusiasmante esperienza all'Expo. Le aziende del Polo Moda INN, hanno avuto la possibilità di esporre attraverso Casa Abruzzo nel prestigioso Spazio Fiori Chiari, le migliori creazioni nella elegante atmosfera di Brera raccontando le loro storie e capacità al Mondo non solo attraverso i prodotti, ma anche la cultura e l'arte che l'Abruzzo ispira e realizza e di cui esse si fanno portatrici. È un modello da replicare anche nelle future manifestazioni a cui parteciperemo con il valido sostegno della Regione Abruzzo”.
Organizzazione per Polo Moda Inn Loredana Fumagalli

(a cura di Mariella Belloni)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner