La Nazionale del Parmigiano Reggiano partecipa al concorso World Cheese Awards 2014

Dal 14 al 16 novembre, presso il BBC Good Food Show di Londra

11/11/2014

La Nazionale del Parmigiano Reggiano partecipa al concorso World Cheese Awards 2014
Reggio Emilia - 11 novembre 2014 – “E’ la più grande spedizione italiana di formaggi all’estero mai realizzata prima in un mercato, come quello Inglese, che interessa fortissimamente al nostro prodotto”.

Questo il commento Giuseppe Alai, presidente del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano, nell’annunciare la partecipazione al concorso World Cheese Awards, edizione 2014, della Nazionale del Parmigiano Reggiano.

Si tratta di un gruppo già pluripremiato di ben 21 caseifici di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna che scenderà in campo nella prestigiosa competizione, che si terrà da venerdì 14 a domenica 16 novembre presso il BBC Good Food Show di Londra. Oltre 3000 i formaggi attesi all’appuntamento che richiamerà 40.000 visitatori dal mondo, 200 gli esperti che valuteranno i campioni iscritti, nominando, oltre ai premi di categoria, il Campione del Mondo 2014.

“Abbiamo invitato i caseifici a questo concorso in occasione degli 80 anni del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano – prosegue Alai – e abbiamo sostenuto questa Nazionale che è forte di 50 riconoscimenti in 13 anni di vita”.

Hanno così aderito 5 caseifici di Parma e provincia (Cooperativa Casearia Agrinascente, Caseificio Sociale Coduro, Latteria Sociale Costa di Bazzano, Società Agricola Giansanti, Caseificio Sociale di Urzano), 3 di Modena e provincia (Caseificio Dismano, Caseificio Sociale Nuovo Malandrone, Punto Latte), 2 di Bologna e provincia (Caseificio Sociale Fior di Latte, Caseificio Sociale di Querciola), 11 di Reggio Emilia e provincia (Caseificio Sociale Allegro, Caseificio Sociale Castellazzo, Caseificio Sociale Cavola, Caseificio Sociale del Parco, Fattoria Fiori di Fiori Pier Paolo, Latteria Sociale Migliara, Latteria Sociale Moderna, Latteria Sociale Nuova, Latteria Sociale San Giorgio, Latteria Sociale San Girolamo, Azienda Agricola Grana d’Oro).


La Nazionale del Parmigiano Reggiano
 
“Sono le terre della Ferrari, del Lambrusco, di don Camillo e Peppone, - spiega Gabriele Arlotti, ideatore e trainer del gruppo - Qui aziende agricole di alta qualità, con foraggi del comprensorio, producono nei caseifici il Parmigiano Reggiano “scelto” che trovate oggi a Londra. E’ lo stesso che al World Cheese Awards del 2013 si è aggiudicato ben 13 medaglie e che, anche quest’anno, intende fare incetta di premi”.

“Con i suoi nove secoli di storia e la sua origine – conclude Riccardo Deserti, direttore del Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano –, che trae radici dalla cultura dei monaci benedettini e cistercensi, il Parmigiano Reggiano è l’emblema dei prodotti a denominazione protetta. Quello che sarà presentato al Good Food Show è una selezione di prodotto emblema di qualità. Nel mercato europeo crediamo di potere proporre senza indugio un prodotto unico, privo di additivi e conservanti, forte solo di tempo e artigianalità dei mastri casari e degli agricoltori”.

Venerdì i lavori, attesissimi in queste ore, della giuria internazionale.
Nei tre giorni della fiera la presentazione del prodotto negli stand del BBC Good Food Show.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner