La nuova Guida dell'AIS “Vitae 2018” presentata a Milano

24/10/2017

Si è svolta a Milano lo scorso 21 ottobre la presentazione e la degustazione dei vini selezionati per la Guida Vitae 2018, 30 mila bottiglie, 15 mila referenze, 2.500 cantine.
Degustazioni alla cieca durate mesi per selezionare i migliori prodotti di ogni Regione da parte dei sommelier dell’AIS. Gente, insomma, che se ne intende. E quindi una Guida seria e ricca di suggerimenti interessanti.

Anche quest’anno nella scansione delle pagine appare nitido l’orientamento sempre più green del vino italiano, non più legato a calcoli di marketing o di comunicazione, come poteva accadere in passato, ma attuato come scelta responsabile.”, dichiara il Presidente Nazionale Antonio Maietta, “A noi dell’AIS la questione sta particolarmente a cuore e mettiamo in campo tutte le nostre energie, anche attraverso la guida, per affrontarlo e comunicarlo”.

Nel corso della giornata si tenuta la cerimonia di premiazione di Ventidue vini che si sono aggiudicati il Tastevin, premio che l’AIS dedica alle etichette che, di anno in anno, meglio sanno rappresentare il proprio territorio di appartenenza, scelte tra quelle insignite delle Quattro Viti. Una classifica che diventa sempre più affollata, con punteggi medi che salgono, stimolando l’impegno dei degustatori.
Sono state inoltre celebrate le oltre 500 etichette che hanno meritato il punteggio massimo, le “Quattro Viti”.
Ecco l'elenco dei 22 produttori insigniti dell’ambito “Tastevin AIS”, “Quattro Viti”, con il vino più rappresentativo della regione di appartenenza

Valle d’Aosta LE PRISONNIER – Maison Anselmet
Piemonte CAREMA ETICHETTA NERA 2013 – Ferrando
Lombardia FRANCIACORTA EXTRA BRUT CUVÉE ANNAMARIA CLEMENTI RISERVA 2007 – Ca’ del Bosco
Veneto COLLI EUGANEI ROSSO GEMOLA 2013 – Vignalta
Trentino SAN LEONARDO 2013 – Tenuta San Leonardo
Alto Adige ALTO ADIGE TERLANO SAUVIGNON TANNENBERG 2015 – Manincor
Friuli Venezia Giulia FRIULI COLLI ORIENTALI PIGNOLO RISERVA 2011 – Moschioni
Liguria COLLI DI LUNI VERMENTINO PIANACCE 2016 – Giacomelli
Emilia GUTTURNIO SUPERIORE VIGNAMORELLO 2015 – La Tosa
Romagna ROMAGNA ALBANA SECCO VITALBA 2016 – Tre Monti
Toscana L’APPARITA 2014 – Castello di Ama
Umbria MONTEFALCO SAGRANTINO 25 ANNI 2013 – Arnaldo Caprai
Marche KUPRA 2014 – Oasi degli Angeli
Lazio CESANESE DEL PIGLIO SUPERIORE TORRE DEL PIANO RISERVA 2015 – Casale della Ioria
Abruzzo PECORINO CASADONNA 2015 – Feudo Antico
Molise TINTILIA DEL MOLISE TINTILIA 66 2012 – Claudio Cipressi
Campania ASPRINIO DI AVERSA SANTA PATENA 2015 – I Borboni
Puglia CASTEL DEL MONTE NERO DI TROIA VIGNA PEDALE RISERVA 2014 – Torrevento
Basilicata AGLIANICO DEL VULTURE SUPERIORE MARTINO RISERVA 2011 – Martino
Calabria CIRÒ ROSSO CLASSICO SUPERIORE FEDERICO SCALA RISERVA 2014 – SantaVenere
Sicilia SICILIA NERO D’AVOLA LU PATRI 2015 – Baglio del Cristo di Campobello
Sardegna ALGHERO LIQUOROSO ANGHELU RUJU RISERVA 2006 – Sella & Mosca
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner