La presentazione della guida di Identità Golose 2015 di Paolo Marchi

L’edizione 2015 raccoglie 678 schede che raccontano altrettanti locali in Italia e nel mondo

06/11/2014

La presentazione della guida di Identità Golose 2015 di Paolo Marchi
Milano 6 novembre 2014. Eataly Smeraldo presenta lunedì 10 novembre a partire dalle ore 17.00 la Guida Identità Golose 2015.
Per l'occasione le Giovani Stelle verranno premiate e racconteranno la loro identità preparando la specialità che gli ha permesso di contraddistinguersi nel panorama food italiano.

La Guida è dedicata a chi ama la buona tavola, a chi viaggia e vuole sperimentare i migliori ristoranti all’insegna del binomio qualità e innovazione, Identità Golose ( Mondadori - 854 pagine - Euro 19.90) è la guida ideale per scoprire cosa c’è davvero di nuovo in materia di cucina.

L’edizione 2015 raccoglie 678 schede che raccontano altrettanti locali in Italia e nel mondo, perché la qualità non ha confini.
Il volume è frutto del lavoro di oltre 100 collaboratori italiani e stranieri e quest’anno è arricchito dalle prefazioni di Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.

La guida ospita inoltre 12 ritratti “d’autore”, dedicati a città di cui viene illustrato il lato goloso : il giornalista Marco Bolasco racconta Torino, Paolo Marchi - curatore della guida - descrive Cortina d'Ampezzo, il giornalista Pier Bergozi scrive di Milano e poi ancora lo chef Marco Stabile racconta la sua Firenze, il ristoratore Alessandro Pipero parla di Roma, lo chef Nino di Costanzo scrive su Napoli, il giornalista Enzo Vizzari racconta Parigi, lo chef Jason Atherton ci parla di Londra, alla penna della giornalista Marie Claude Lortie è affidato il ritratto di Montreal, al cuoco Yasuhiro Sasajima il compito di scrivere di Tokyo, lo chef Tony Mantuano racconta Chicago, mentre Mario Batali - titolare di diversi locali da tra gli Stati Uniti e Singapore - racconta la sua Grande Mela tutta da gustare.

Come nelle edizioni precedenti, un occhio di riguardo è riservato ai più giovani professionisti della ristorazione con la segnalazione di chi non ha ancora compiuto i trenta e i quarant’anni e attraverso i premi alle Giovani Stelle (dal Migliore Chef al Migliore Sommelier per valorizzare tutti i professionisti della tavola ).
Le Giovani Stelle saranno presenti a Eataly Smeraldo per essere premiate e celebrare la loro cucina: ognuno di loro animerà uno dei Ristorantini preparando un piatto-firma, che sarà disponibile in menu per tutti gli ospiti e i clienti.
 

Scopri tutti i piatti delle Giovani Stelle nei Ristorantini di Eataly!

Per chi invece vuole concedersi un menu completo, potrà scegliere la cena a quattro mani Due chef, due continenti, una nazione: Italia di Viviana Varese e Luca Fantin al Ristorante Alice.Per tutte le informazioni e le prenotazioni, visita il sito di Identità Golose.

Di ogni locale sono elencate una serie di informazioni utili: dai prezzi medi dei piatti, alle strutture ricettive nelle vicinanze, ai consigli dello chef. Senza dimenticare i nomi della "formazione" che, ogni giorno, scende in campo in sala, in cantina, ai fornelli, sous chef, sommelier e pasticceri che sono parte integrante del successo di un locale. Non ci sono voti né classifiche, ma tutto quel che serve per scegliere il posto che più si adatta al nostro gusto

Scopri da Eataly Smeraldo la Guida Identità Golose e assaggia i piatti delle Giovani stelle: ti aspettiamo lunedì 10 novembre a partire dalle ore 17.00!

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner