La Sagra dell'Ortica di Malalbergo

In programma nei del 3 – 4 – 5 e 6 settembre

31/08/2015

La Sagra dell'Ortica di Malalbergo
Malalbergo 1 settembre 2015. La Sagra dell’Ortica di Malalbergo, dopo il successo dell'avvio della manifestazione (27-28-29-30 agosto) si ripropone per i giorni 3-4-5-6 settembre, per una quarta edizione che punta a migliorare ulteriormente i numeri degli anni passati.
Nel recente passato “Gli Amici dell’Ortica”, associazione presieduta da Gianni Bonora, ha messo in risalto la qualità del cibo “povero” della tradizione costruendo un modello di sviluppo virtuoso per le sagre anche di altri territori.

Il sindaco di Malalbergo Monia Giovannini ha le idee chiare: “Essere un Comune Verde significa, oltre alle tematiche ambientali, investire sullo sviluppo di associazionismo, beneficenza e volontariato. La ricchezza delle nostre sagre, Asparago ed Ortica, permette di raccogliere i frutti delle diverse esperienze che hanno forgiato le nostre associazioni. Il trend dell’Ortica – prosegue Giovannini – è positivo e sicuramente visto l’impegno non si potrà che crescere. A corredo dello stand principale vi sarà un intero programma di spettacoli, incontri informativi ed intrattenimento mirato ad ogni età per rafforzare ulteriormente la comunità”.

La Sagra dell’Ortica è ormai un appuntamento rilevante a livello sovra provinciale, Gianni Bonora ne è consapevole: “I numeri sono oggettivi, ma abbiamo altri obiettivi in mente con l’intenzione di unire e coinvolgere sempre più attori sociali. Quando penso alla nostra sagra mi piace pensare in termini concreti ricordando a tutti che l’evento è un modo per aiutare veramente l’intera comunità grazie alla beneficenza. Siamo fiduciosi – chiude Bonora – per gli otto giorni di sagra che sono all’orizzonte, abbiamo pronte novità e collaborazioni all’insegna della qualità”.

Originalità, localismo, tradizione e tecnologie si uniscono e vengono veicolati dal contenitore creato ad hoc per l’Ortica di Malalbergo.

Il programma della Sagra, oltre allo stand dell’Ortica, propone altri tre punti gastronomici che ampliano ulteriormente le possibilità. A Malalbergo i compagni di viaggio sono di assoluto livello: la pizza de “La Corte del Duca da Adler” di Galliera (tutte le sere), il menù a base di lumache o pesce di mare della Lumaca di Casumaro (i sabati e le domeniche), ed infine il prelibato tartufo bianco con lo stand di Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo di Borgofranco sul Po (i venerdì, i sabati e le domeniche). Oltre agli spettacoli musicali, alle camminate, alle sfilate ed esibizioni, ai momenti sportivi e ludici, ci sarà spazio per una partnership molto importante con la Scuola di Musica Moderna AMF di Ferrara. La Sagra dell’Ortica di Malalbergo sarà infatti una manifestazione all’insegna della chitarra con concerti e concorsi musicali di sicuro impatto.
Tornando alla protagonista principale, l’Ortica, ecco il menù proposto dalla Sagra: primi piatti con maccheroncini all’asparago speck e panna, tortellini verdi all’Ortica con ragù, tagliatella all’Ortica con ragù, gramigna all’Ortica con salsiccia, lasagne all’Ortica, tortelloni all’Ortica burro salvia, risotto all’Ortica con asparagi; secondi piatti con salsiccia alla griglia con patate, polpettone di carne con Ortica e friggione, arrosto di vitello con Ortica e patate, castrato alla griglia, nodino di vitello alla griglia, cotechino con purè all’Ortica, polenta con ragù, polenta con salsiccia; frutta e dolci con frutta fresca “Fresco Senso” e dolci artigianali.

L’evento è ancora una volta multifocale puntando tutto sulle sinergie tra innovazione e tradizione, sempre all’insegna della beneficenza.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner