La Toscana verso Expo2015: al via il nuovo ciclo di conferenze

"C’era una Volta il futuro” la prima conferenza del progetto “la Toscana verso Expo2015

07/01/2015

La Toscana verso Expo2015: al via il nuovo ciclo di conferenze
Sabato 17 Gennaio 2015 sarà presentato il primo Convegno per l’umanizzazione della società e dell’economia finalizzato ad un miglioramento della qualità della vita per un futuro più sostenibile. Il convegno “C’era una Volta il futuro” è solo l’inizio del ciclo di conferenze per il progetto “la Toscana verso Expo2015″.
L’iniziativa è stata organizzata dal Polo Lionello Bonfanti: un polo imprenditoriale che ospita negozi, laboratori, aziende di produzione e di servizi, studi professionali di consulenza e formazione: attualmente oltre 20 imprese di vari settori. La struttura, di recentissima costruzione, offre spazi per eventi di varia tipologia. E’ il primo polo europeo e punto di convergenza per oltre 200 aziende italiane che aderiscono al progetto di Economia di Comunione, un progetto di economia civile che ha come obiettivo di contribuire a realizzare, a livello mondiale, una società più equa, senza più indigenti. Il Polo è parte costitutiva della cittadella internazionale di Loppiano.

La sessione sarà tenuta da relatori d’eccellenza internazionali provenienti da tutto il mondo: dal Boston College, all’University of New York:
Juliet Shor (economist and sociologist, Boston College)
Tim Kasser (social psychologist, Knox College)
John De Graaf (economist, Executive Director of Take Back Your Time)
Vandana Shiva (ecologist and philosofer, Navdanya International Sssociation)
Richard Wilkinson (epidemiologist, University of Nottingham, University College London and University of New York)
Stefano Bartolini (economist, University of Siena)

I professori proporranno nuove idee, esperimenti ed azioni vincenti per migliorare le prospettive del nostro futuro dal punto di vista economico e sociologico. Il convegno punta alla distruzione della diffusa sensazione di vivere in un sistema non sostenibile dal punto di vista ambientale, umano e lavorativo.
Tutti gli interventi saranno concentrati al miglioramento della qualità della vita, e per recuperare quella possibilità di avere obbiettivi, progetti e prospettive che orami negli ultimi 20 anni nel mondo occidentale, è stata perduta.

L’evento è gratuito e sarà collocato presso la Sala Pegaso del palazzo strozzi Sacrati (piazza Duomo 10 Firenze – ore 10:00/18:00)
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner