L'Alveare che dice Sì! di Torino compie un anno

Mercoledì 25 novembre si brinderà a Torino presso il Bar Città di Piazza Cattaneo

17/11/2015

L'Alveare che dice Sì! di Torino compie un anno
Tutti insieme per augurare un buon compleanno al primo Alveare d’Italia nato a Torino il 14 novembre 2014 e gestito da Francesco Russano, proprietario del torinese Bar Città di Piazza Cattaneo, 16.

Un nuovo modello di spesa che, dopo il successo in Francia e in molti paesi d’Europa, sbarca un anno fa anche in Italia. Rapporto diretto tra produttori e consumatori, spesa a km zero, socialità e conoscenza degli alimenti tipici della propria zona: sono questi i punti di forza de “L’Alveare che dice Sì!”.
Il progetto nato in Francia nel 2011 in breve tempo si trasforma in un vero e proprio movimento europeo The Food Assembly passando da Germania, Inghilterra e Spagna e ad oggi conta più di 800 Alveari in continua espansione ed un giro d’affari di 35 milioni di euro.

L’Alveare che dice Sì! è uno strumento di vendita online che fornisce il suo aiuto al circuito della filiera corta e che in Italia arriva nel Novembre 2014 con l’apertura dell’Alveare Bar Città. Il sito internet particolarmente innovativo, favorisce gli scambi diretti tra i produttori locali e la comunità di consumatori che si ritrovano ogni settimana in un piccolo mercato a km 0.
Dietro ad ogni Alveare c’è un Gestore, associazione o privato cittadino che partecipa allo sviluppo locale, economico e sociale.
Il processo di acquisto è molto semplice: i Membri ordinano i loro prodotti on-line e li ritirano nell’Alveare di quartiere durante le distribuzioni. Ad oggi già 18 Alveari sono attivi o in costruzione in tutta Italia e il 4 dicembre verrà ufficializzata la creazione legale della start up Alveare che dice Sì!.

Mercoledì 25 novembre dunque si brinderà, a partire dalle ore 19.00 avverrà la puntuale distribuzione dei prodotti tra i Membri dell’Alveare e successivamente ci si dedicherà ai festeggiamenti con un Alveritivo aperto al pubblico dove sarà possibile assaggiare le bontà dei produttori presenti: lo zafferano e le conserve dell’ Az. Agricola Corda Paolo, il miele di Apicoltura Chiara & Emanuele, la birra di Castagnero e Laval, i salumi dell’Az. Agricola Ciabot, i formaggi dell’Az. Agricola La Cascinassa e della Cascina Ollera, i prodotti del forno Andrea e della panetteria Salè Sucrè, ma anche i cosmetici e i saponi di Daymons Naturalerbe e di La Petite Savonnerie di Marin, insieme ad altre ottime materie prime.

Non mancherà l’animazione per i più piccoli con un angolo dedicato in cui i bambini verranno accolti da Babbo Alveare. Inoltre in occasione del compleanno sarà possibile prenotare i cesti di Natale, rivolgendosi semplicemente a Francesco.

Contatti Gestore alveare:
Francesco Russano
Tel: 347 4240976
Mail: skaforfun@gmail.com
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner