Lasagne al ragù "le tradizionali"

Una ricetta della Foodblogger Marilena

10/07/2014

Lasagne al ragù "le tradizionali"
Ci sono dei sapori che ci mettono in pace col mondo... ci appagano, ci deliziano, ma più di ogni altra cosa ci acquietano lo spirito... le lasagne per esempio, quelle tradizionali con le quali siamo cresciuti, ed ogni volta che si preparavano era una festa, si sentiva il profumo del ragù così intenso che riempiva il cuore di aspettative... di tanto in tanto si andava a sbirciare in cucina per controllare se magari erano già state infornate... e poi quella crosticina che tutte le volte ci si contendeva... sapori evocativi, capaci di riportarci in momenti di vita di grande ed irripetibile convivialità...

Ogni volta che si preparano le lasagne è una festa!

E sarà sempre così, perchè le emozioni si tramandano, continuano e fluttuano nell’aria rigenerandosi nel tempo.

Il vino suggerito è il rosso Pianaccio Piemonte DOC Tenuta Castello di Razzano dal profumo intenso e fruttato e dal sapore asciutto, secco, con retrogusto gradevolmente amarognolo.


 

Lasagne al ragù “le tradizionali”

Ingredienti per 4 persone

 
  • 1 confezione di lasagne sfogliavelo ( io ho utilizzato solo 6 sfoglie per teglia)
  • 700 gr di macinato per ragù
  • 500 gr di passata di pomodoro fresco
  • 2 scalogni
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 foglia di alloro
  • Sale e olio EVO q.b.
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ bicchiere di latte
  • 200 gr di prosciutto cotto
  • 150 gr di parmigiano
  • 200 gr di fontal

 

Procedimento

Tagliare a dadini la carota e il sedano e affettare finemente lo scalogno, far dorare il tutto con l’olio ed aggiungere la carne e l’alloro. Salare, mescolare il tutto ben bene e sfumare col vino. Quando il vino sarà evaporato, unire il pomodoro, salare e lasciar cuocere per almeno due ore rimestando di tanto in tanto a fiamma minima. A metà cottura, aggiungere il latte e continuare a cuocere. A fine cottura assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale. Dovesse il pomodoro risultare poco dolce integrare un cucchiaino di zucchero. Bagnare la base della teglia con pò di ragù e iniziare a fare gli strati. Partire coi primi due, coprire col ragù, aggiungere il parmigiano, il prosciutto e il fontal. Continuare così fino a terminare le 6 sfoglie. Devono risultalre tre strati, lultimo verrà abbondantemente coperto di sugo e parmigiano. Cuocere in forno caldo a 180° per 15 minuti. Piccolo suggerimento, già noto a molte: Le lasagne andrebbero preparate il giorno precedente, in questo modo regaleranno un sapore più corposo perchè tutti gli ingredienti avranno avuto il tempo di riposarsi, fondendosi al meglio.


marilenainthekitchen.wordpress.com
 
Lasagne al ragù “le tradizionali” by Marilena in the kitchen



 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner