Le "100 Feste del Gusto" di Arianna Ruzza al Festival Food&Book di Montecatini Terme

Una selezione di 100 feste dedicate ai prodotti DOP, IGP, STG in tutta l’Italia

07/11/2013

Le "100 Feste del Gusto" di Arianna Ruzza al Festival Food&Book di Montecatini Terme

Le 100 Feste del Gusto proseguono il tour. E’ un autunno di presentazioni per la guida di Arianna Ruzza, edita Mondadori (collana “Scoprire l’Italia”, 240 pagine, 250 illustrazioni, cartine d’insieme e indici tematici), in libreria da dicembre 2012, che propone una selezione di 100 feste dedicate ai prodotti DOP, IGP, STG in tutta l’Italia.

Dopo la presentazione a Venezia, all’interno della programmazione della Biennale del Gusto, lo scorso 26 ottobre, questo weekend la Guida farà tappa in Toscana, a Montecatini Terme (PT), in occasione della prima edizione del Festival Food&Book.

Presentazioni di libri, degustazioni, showcooking, laboratori, banchi di assaggio e oltre 100 eventi in programma, per la gran parte gratuiti, destinati anche alle famiglie con bambini: questa la filosofia di un festival che vuole differenziarsi dalle tante manifestazioni proliferate negli ultimi tempi in Italia, con protagonisti noti scrittori (tra gli altri Andrea Vitali, Marco Malvaldi, Valerio Varesi, Gaetano Cappelli, Licia Granello, Corrado Barberis), che nei loro romanzi raccontano il cibo e chef stellati che lo esaltano nelle loro ricette e spesso in libri di successo. Il tutto secondo un copione inedito, in un simposio gastronomico-culturale. Un festival dove il cibo è cultura e tradizione da raccontare, ascoltare e provare (www.foodandbook.it).

La Guida è inserita nella programmazione del festival, e l’appuntamento è per sabato 9 novembre alle ore 18.45, con la presentazione di Irene Tucci, giornalista de Il Giorno e Valeria Bruni giornalista e Presidente Agriturist Firenze.

Le 100 Feste del gusto è la guida delle occasioni, per scoprire piccoli e grandi eventi ma soprattutto luoghi e prodotti a volte noti, altre volte conosciuti a pochi, anche se blasonati con un importante marchio europeo. La dimensione della festa all’ombra del campanile, dell’evento enogastronomico, della sagra offre al visitatore una chiave per entrare a contatto con la realtà locale, l’occasione per esplorare un territorio aiutandolo a crescere. Così il viaggiare si coniuga con la sostenibilità, l’arte e la cultura sposano la buona tavola e le tradizioni. Sono questi gli ingredienti giusti per una ricetta speciale, quella della qualità di vita italiana, che ci ha reso famosi nel mondo e a cui, nonostante tutto, non dobbiamo e non vogliamo rinunciare.

Marianna Ruzza
Nata nel 1971, vive a Ferrara, laureata in giurisprudenza, coach professionista, coordinatrice di Agriturist Emilia Romagna e del Consorzio di tutela del Riso del Delta del Po IGP. Si occupa di relazioni pubbliche nel settore agricolo e agroalimentare con la sua società Relazioni Cosmiche. Esperta di marketing territoriale e promozione dei prodotti tipici dal 1997. Il suo sogno è trasformare “le 100 feste del gusto” in un grande progetto europeo di valorizzazione del territorio.

www.relazionicosmiche.it

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner