Le Cantine della Puglia, Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Calabria e Sardegna

Vinitaly 2013 da domenica 7 a mercoledì 10 aprile 2013

04/04/2013

Le Cantine della Puglia, Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Calabria e Sardegna

Le Aziende vinicole consigliate da INformaCIBO

PUGLIA

Gli appuntamenti della Cantina-Museo ALBEA di Dante Renzini. Al Vinitaly al padiglione 10 Puglia http://www.informacibo.it/_sito/renzini/appuntamenti-cantina-albea.htm

La presentazione del Concorso Enologico Nazionale Vini Rosati.

Lunedì ore 11.30 - Stand Regione Puglia - Padiglione 10. Partecipa Fabrizio Nardoni, neo-assessore Risorse agroalimentari Regione Puglia e Dario Stefàno, senatore della Repubblica http://www.informacibo.it/Prodotti/Vino/seconda-edizione-concorso-enologico-nazionale-vini-rosati


Vini Rivera Padiglione padiglione Puglia/10 – Isola C2

La blasonate etichette di casa Rivera, recensite da Antonio Galloni
La storica Azienda Vinicola “Rivera” sarà presente con le  etichette, degustate e recensite dal giornalistica e critico enologico Antonio Galloni per conto della celebre rivista americana di critica enologica “The Wine Advocate”, pubblicate sul numero 205 di febbraio 2013.

Ecco la top five:

CAPPELLACCIO Castel del Monte Aglianico Riserva doc 2006 93 pts

IL FALCONE, Castel del Monte Riserva doc 2007 92 pts

VIOLANTE, Castel del Monte Nero di Troia doc 2009 88 pts

SALICE SALENTINO DOC 2010 88 pts

RUPìCOLO, Castel del Monte doc 2010 87 pts

http://www.rivera.it/it/vini

Torrevento Altigrani Padiglione 10 Puglia  http://www.torrevento.it/

Torrevento: Viaggio in Puglia http://www.informacibo.it/vini/torrevento/torrevento-nero-di-troia.htm

Le Cantine del Movimento Turismo Puglia: http://www.mtvpuglia.it/

ALTO ADIGE

Vini dell’Alto Adige(Pad. 6 Stand C2/D2), un universo da scoprire…

TRENTINO

Tenuta San Leonardo (Pad. 7_ Stand D5) festeggia i 25 anni del suo vino simbolo, San Leonardo e a Vinitaly presenterà una bottiglia speciale creata per l’occasione.

MARCHE

Il Pollenza (Pad. 7 Stand E5), Château marchigiano di prima grandezza.

SICILIA

ASSOVINI SICILIA(Pad. 2): il giorno 8 aprile alle ore 11.30 presenta ufficialmente la X edizione di Sicilia en Primeur. A presentare l’iniziativa Antonio Rallo, presidente di Assovini, il Dott. Marino Breganze, Presidente di Banca Nuova e il Dott. Dario Cartabellotta, Assessore alle Risorse Agricole della Regione Sicilia.

VENETO

Paladin Padiglione 4 - E6

Essenzialità, eleganza e struttura per la nuova immagine Bosco del Merlo. Tutte le nuove bottiglie. I vini Bosco del Merlo ricostruiscono la propria immagine a partire dai valori fondanti dell'azienda agricola e dei vini stessi e si presentano rinnovati in bottiglia ed etichetta a Vinitaly 2013

http://www.informacibo.it/Prodotti/Vino/essenzialit-eleganza-e-struttura-per-la-nuova-immagine-bosco-del-merlo

Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco -  Pad. 7B, Stand i2 - i4: È l’associazione che riunisce i 166 produttori dell’area storica del Prosecco, quella di Conegliano Valdobbiadene, docg dal 2009. Grazie al lavoro del Consorzio, nel 2003 l’area di Conegliano Valdobbiadene è stata riconosciuta primo Distretto Spumantistico d’Italia.

A Vinitaly proporrà l'Academy, corso virtuale per conoscere tutti i segreti dello spumante docg più amato d’Italia, che mette in palio un week end sulle colline del Conegliano Valdobbiadene in occasione di Vino in Villa, il principale evento di promozione curato dal Consorzio. Ecco in sintesi i principali appuntamenti:

CONEGLIANO VALDOBBIADENE ACADEMY

Minicorsi di degustazione a cura dei docenti della prima Scuola virtuale dedicata al Prosecco Superiore

DOMENICA 7 APRILE ORE 14.00 - LUNEDI’ 8 APRILE ORE 12.00 – 15.30 - MARTEDI’ 9 APRILE ORE 12.00 – 15.00

SEI BASI E SEI SPUMANTI PER PRESENTARE LE RIVE

Il La. Vi. Pe., Laboratorio Viticolo Permanente del Consorzio, presenta un viaggio sensoriale alla scoperta delle molteplici espressioni del Conegliano Valdobbiadene

DOMENICA 7 APRILE ORE 12.00 - LUNEDI’ 8, MARTEDI’ 9 APRILE ORE 14.00

Il calendario degli eventi e le prenotazioni sono disponibili presso lo stand del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Docg e sul sito www.prosecco.it/vinitaly

Per informazioni e prenotazioni: Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG

Tel. +39 347 8989027 Fax +39 0438 842700 relazioniesterne@prosecco.it - http://www.prosecco.it/

Gerardo Cesari - Pad. 5 - Stand F5

Storica azienda produttrice di Amarone, è stata fondata nel 1931. E’ stata una delle prime ad esportare questo vino nel mondo e ancora oggi è una delle più presenti nei mercati esteri. Alla fiera di Verona i giornalisti potranno partecipare ad una “mini-verticale” di Amarone, degustando le ultime tre annate dell'Amarone Bosan (2003 – 2004 - 2005), il vino più rappresentativo dell'azienda e pluripremiato nei concorsi enologici internazionali.  http://www.cesariverona.it/

Tenuta Mazzolada Pad. 4 – Stand A4:

Tornerà a Vinitaly con uno style tutto nuovo Mazzolada. L’azienda di Portogruaro  presenterà in fiera una grafica inedita per le sue bottiglie e un sito web completamente rivisitato. Nella città di Giulietta e Romeo farà il suo debutto anche un nuovo prodotto, il PROSECCO DOC MILLESIMATO BRUT. Ottimo come aperitivo presenta un perlage fine e persistente che ne esalta il gusto fragrante, fruttato e piacevolmente aromatico. http://www.mazzolada.it/

Bisol Private Cartizze non dosato 2011. Anteprima assoluta limitata a 1769 bottiglie numerate

http://www.informacibo.it/Prodotti/Vino/a-vinitaly-bisol-private-cartizze-non-dosato-2011

PIEMONTE

Azienda Agricola Montalbera – Pad. 9 – Stand L4 : 

Da generazioni è protagonista nel mondo vitivinicolo del Monferrato e della Langa. Nota soprattutto per il grande impegno nella valorizzazione e promozione del Ruchè di Castagnole Monferrato, Montalbera a Veronafiere farà conoscere questo vino con un divertente Happy Hour dedicato “a chi si sente Under 40!” che si svolgerà lunedì 8 aprile dalle 17.00 alle 19.00. http://www.montalbera.it/

Torraccia del Piantavigna – Pad. 7  – Stand B8

Azienda produttrice di Gattinara e Ghemme, è impegnata nella viticoltura a basso impatto e nel recupero delle energie rinnovabili. A Vinitaly porterà la Primavera... grazie allo stand allestito come un vero giardino! Un vero prato verde e cassette di legno trasformate in vasi per l’orto da balcone sono solo due delle caratteristiche che distingueranno l’impegno dell’azienda.  http://www.torracciadelpiantavigna.it/

Distilleria Francoli – Pad. 7 – Stand B8 :

Storica distilleria piemontese, impegnata nella viticoltura a basso impatto e nel recupero delle energie rinnovabili, a Vinitaly il pubblico potrà partecipare al “Giro d'Italia”: pedalando su una bici posizionata all'interno dello stand, si completeranno le tappe virtuali del giro ciclistico. In palio non la maglia rosa... ma tanti gadget e premi offerti dalla distilleria. http://www.francoli.it/

EMILIA ROMAGNA

Enoteca Regionale Emilia Romagna - PADIGLIONE 1:

A Vinitaly l’enologia dell’Emilia Romagna svela il suo lato bio e cosmopolita all’insegna del bere consapevole anche per i più giovani. Tra le novità che si presenteranno in fiera c’è Mediterranean Wines, l’unico progetto inter-stato del settore vinicolo approvato in sede europea, di cui Enoteca Regionale Emilia Romagna è ente proponente insieme al Consorzio dei produttori di vino greci e la Camera della vite e del vino della regione di Plovdiv – Trakia (Bulgaria). Nell’area ristorante del padiglione 1 i vini delle cantine presenti sposeranno non solo i piatti della tradizione locale ma anche i sapori bulgari e greci delle regioni partner di questo progetto.  Tra le proposte di Enoteca Regionale anche  cocktail d’autore con i vini dell'Emilia Romagna e prodotti biologici.

L'ENOTECA EMILIA ROMAGNA PROPONE DIVERSI APPUNTAMENTI, ECCOLI IN SINTESI:

-Domenica 7 aprile, dalle 15.30 alle 16.30: “Emilia Romagna da mixare: vini rossi in cocktail”, con Giancarlo Mancino, vincitore nel 2000 del World Barman Championship.

-Martedì 9 aprile, ore 10.30, sarà presentato alla stampa il l progetto Mediterranean Wines, di cui Enoteca Regionale Emilia Romagna è ente proponente insieme al Consorzio dei produttori di vino greci e la Camera della vite e del vino della regione di Plovdiv – Trakia (Bulgaria). Mediterranean Wines  è l’unico progetto inter-stato del settore vinicolo approvato in sede europea. I rappresentanti delle tre organizzazioni racconteranno come è nata questa iniziativa, che promuove un approccio sano al nettare di Bacco partendo da un patrimonio culturale comune al  bacino del Mediterraneo.

Nell’area ristorante del padiglione 1 i vini delle cantine presenti sposeranno non solo i piatti della tradizione locale ma anche i sapori bulgari e greci delle regioni partner di questo progetto. 

-Martedì 9 aprile, alle ore 15.00, presso l’area eventi del Padiglione 1: tavola rotonda dal titolo “La nascita del Vino Biologico: un confronto sulle prospettive”.

sarà possibile incontrare alcuni dei maggiori esperti del settore e scoprire le loro diverse posizioni sul tema del vino “naturale” grazie al dibattito che affronterà i differenti approcci al tema, le tendenze del mercato, le nuove legislazioni europee, i problemi della distribuzione, le possibili azioni per promuovere, allargare e consolidare il movimento dei vini biologici, i motivi di unione e divergenze con i vini biodinamici e naturali individuando i terreni di promozione congiunta. Interverranno Fabio Giavedoni - curatore della guida Slowine, Paolo Carnemolla - presidente Federbio, Saverio Petrilli - segretario generale FIVI, Silvia Zucconi - Nomisma Wine Monitor.

-Martedì 9 aprile, dalle 15.30 alle 16.30: “Emilia Romagna da mixare: vini bianchi in cocktail”, con Giancarlo Mancino, vincitore nel 2000 del World Barman Championship. http://www.enotecaemiliaromagna.it/

 LOMBARDIA

Il Mosnel (Palaexpo_ Area Franciacorta)

Organizza il 7 aprile alle ore 14.00 una degustazione dal titolo “Il Franciacorta Brut nel tempo”, un viaggio nel tempo attraverso la degustazione guidata del loro Franciacorta Brut in 6 diverse sboccature che vanno dal 2013 al 2010. Un percorso unico per capire il ruolo del tempo nell’evoluzione del Franciacorta (Sala Degustazione Franciacorta, Padiglione Lombardia_ durata prevista circa 40 minuti).

 

TOSCANA

Castiglion del Bosco(Pad. 8 Stand D14), nome illustre del Brunello che ha rinnovato le sue etichette

Unione Viticoltori di Panzano in Chianti (Pad. 8 Stand E9), 20 produttori di eccellenza e anche il primo biodistretto vitivinicolo d’Italia (lunedì pomeriggio ci sarà anche Dario Cecchini)

Tenuta degli Dei(Pad. 8 Stand C 15) di Roberto e Tommaso Cavalli

Marchesi Ginori Lisci (Pad. 8 stand A3) che coltivano Kw insieme alle viti in Val di Cecina

Tolaini(Pad 6 Stand D4) e Castello di Querceto (Pad. 8 stand C6), testimoni del Chianti Classico di oggi e di ieri.

Fattoria Le Pupille (Area D. Stand D3), simbolo della Maremma

Caiarossa (Vivit, Pad 11, Post 72), qualità in versione biodinamica.

Enomatic (Pad. 8 Stand D2/D4) che il vino non lo fa ma lo serve!

Terenzi – Pad. D – Stand F1:

A soli sette anni dalla prima vendemmia l’azienda Terenzi di Scansano è stata nominata  “Cantina Emergente Dell’Anno” secondo dalla Guida Vini d’Italia 2013 del Gambero Rosso. A Vinitaly la Cantina presenterà i suoi vini più rappresentativi: il Morellino di Scansano Madrechiesa Riserva 2009, premiato con il Tre Bicchieri del Gambero Rosso, la nuova annata del “Balbino” Vermentino di Maremma e il “Francesca Romana” 2009, uvaggio di Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon. http://www.terenzi.eu/

CALABRIA

Distilleria Caffo - Pad. 3 – Stand A6: 

Distilleria Caffo presenta a Vinitaly una duplice novità. La storica azienda calabrese lancerà la Grappa Unica di Calabria,  ottenuta dalla selezione delle vinacce provenienti dai vitigni Gaglioppo, Magliocco, Greco e piccole partite di altre varietà locali, quindi tutte Calabresi e la Grappa Morbida Caffo, nata dalla distillazione di selezionate partite di vinacce da uve a bacca bianca come  Pinot, Prosecco, Chardonnay  e Moscato, varietà che per le loro caratteristiche contribuiscono a rendere il distillato armonico, fine, delicato ed elegante. Prodotti che si aggiungeranno alla vastissima gamma firmata Caffo e all’immancabile  Vecchio Amaro del Capo, che a Verona si presenta in una nuova veste: il nuovo formato MAGNUM LIMITED EDITION da 3 litri. Un packaging che vuole celebrare la "crescita" del prodotto negli ultimi anni.

http://www.caffo.com/

SARDEGNA

Sella&Mosca – Pad. 7 – B6  

E' la Cantina dell’Anno per la Guida Vini d’Italia 2013 del Gambero Rosso. Fondata ad Alghero nel 1899 dall’ingegner Sella e dall’avvocato Mosca, Sella&Mosca si estende oggi su 650 ettari di cui 550 vitati, che la rendono una delle più grandi tenute vitivinicole a corpo unico in Europa. A questi vigneti si aggiungono i tenimenti in Gallura (15 ettari) nella parte nord-orientale dell’Isola e di Giba nel Sulcis (6 ettari), sulla costa sud-occidentale.

Alla stampa presente a Vinitaly sarà proposto un percorso di degustazione “a tutto autoctono” con le diverse espressioni del Torbato, una esclusiva Sella&Mosca a livello mondiale; Sella&Mosca è infatti l'unica azienda a vinificarlo. http://www.sellaemosca.it/

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner