Le scarpette di Sant’Ilario firmate da Mauro Gatti al Fidenza Village

13/01/2017

Le scarpette di Sant’Ilario firmate da Mauro Gatti al Fidenza Village
Il 13 gennaio Parma  celebra il suo patrono, Sant’Ilario. La tradizione racconta che Sant'Ilario da Poitiers, passando da Parma, in un inverno freddo e nevoso, fu visto camminare da un calzolaio che, notando i sandali del vescovo sdruscidi e laceri, preso da compassione, gli regalò un paio di comode scarpe
Il giorno dopo, aprendo la bottega, il calzolaio trovò al posto delle scarpe donate al vescovo un paio di scarpette d'oro.
E così tutti gli anni, in questo periodo, nei migliori  negozi di Parma non mancano le “dolci” scarpette di Sant’Ilario.
 
Ma quest’anno le dolci scarpette più simpatiche e divertenti che si siano mai viste per Sant’Ilario, sono quelle nate dalla fantasia di Mauro Gatti, proprio quelle che l’artista e designer di fama internazionale ha disegnato in esclusiva per Fidenza Village.
Il Villaggio celebra in questo week end la tradizione parmigiana con una sorpresa gustosa per tutti i bambini e ragazzi ai quali sarà donato un delizioso dolcetto, naturalmente a forma di scarpetta, che nasce dalla mente geniale del famoso illustratore Mauro Gatti.
Le scarpette di Sant’Ilario firmate da Mauro Gatti al Fidenza Village
Il creativo in esclusiva per Fidenza Village, ha ridisegnato la classica scarpetta di Sant’Ilario, che per l’occasione diventa un biscotto di pasticceria creativa, in edizione limitata. Per la prima volta i disegni di un artista internazionale diventano veri biscotti illustrati interamente da gustare.

Mauro Gatti è un creativo a 360 gradi che spazia dall’illustrazione alla direzione creativa e al game design. Il suo lavoro è ricco di humour ed il suo stile semplice ed iconico si ispira all'illustrazione degli anni 60 e 70. E’ sempre in compagnia del suo inseparabile bullmastiff Cyrus ed il suo motto è “Un sorriso è il mezzo più economico per essere felici”. Attualmente Mauro vive e lavora a Los Angeles dove tutti fanno surf tranne lui. Fra i suoi clienti: Nike, Google, Mtv, Diesel, Disney, Line, Vans, e Barilla.

Mauro conoscevi la leggenda di Sant’Ilario e il dolcetto tradizionale a forma di scarpa ad essa legato?
"Conosco Parma e ne ho apprezzato sia l’architettura che la cucina. Non conoscevo invece la leggenda di Sant’Ilario e l’ho trovata affascinante come tutti i racconti di un tempo della tradizione popolare".

Cosa ti ha ispirato per creare le scarpette per Fidenza Village?
 "Il mio obbiettivo era di dare colore alla scarpa e avendo come target i bambini, creare 4 diversi personaggi che esprimessero un’emozione. Ho disegnato una decina di personaggi con stili diversi ma abbiamo deciso di concentrarci su 4 scarpette iconiche e semplici, nulla di troppo concettuale proprio per rimanere in linea con il tipo di narrazione popolare della leggenda di Sant’Ilario. C’è la scarpa innamorata, quella timida, la scarpa-carlino e quella nerd, personalità e personaggi nei quali tutti ci possiamo riconoscere e che spero faranno sorridere bambini ed adulti durante il giorno di festa".

Lavori per grandi brand ma ultimamente ti sei molto dedicato all’illustrazione del cibo. E’ una passione personale?
"Io amo il cibo, quello che mangiamo è la nostra benzina e in quanto tale credo che debbiamo prestare grande attenzione a quello che mangiamo. Per questo mi piace spesso dedicare la mia creatività al cibo, a quanto divertente può essere cucinare, usare ingredienti freschi, mettere colore in tavola e vedere i pasti come un momento di relax e divertimento e non come una routine. E poi ogni ingrediente ha la propria personalità che mi piace far emergere".

Vivi e lavori a Los Angeles ma non perdi i contatti con “l’italianità”. Rimane per te un valore?
"Rimane il mio DNA e per quanti difetti possa trovare nell’Italia di oggi, sono gli italiani che mi mancano. Quando si vive all’estero diventa ancora più evidente la nostra unicità ed il nostro modo di intendere e vivere la vita. E tornando al discorso del cibo, ci sono pochi paesi e culture che come noi ancora hanno un radicato senso del valore e della qualità del cibo. Quindi, W l’Italia!".
In questa occasione, Mauro Gatti ha liberato la sua fantasia per creare le gustose scarpette che sono già un successo. Questo fine settimana sarà dunque un’occasione per festeggiare in famiglia, scoprire le boutiques del Villaggio, le nuove proposte gastronomiche dei food truck e approfittare dei saldi, fino a -70% sui prezzi già ridotti.

Per ritirare il biscotto illustrato basterà recarsi presso lo spazio Concierge situato nell’area del villaggio recentemente inaugurata.

In occasione del weekend, gli orari di apertura del Villaggio saranno estesi fino alle 21.00. Visto il grande successo ottenuto, il light show “Sound of Lights” realizzato da Punk for Business verrà prolungato fino al 15 gennaio compreso.
Lo show di luci e musica, nelle giornate con orario prolungato, sarà proposto alle 18 alle 19 e alle 20.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner