Le Strade della Mozzarella dal 6 all'8 maggio

Con 60 grandi chef Paestum centro del mondo enogastronomico

05/05/2013

Le Strade della Mozzarella dal 6 all'8 maggio

Paestum 5 maggio 2013. Ancora poche ore e poi finalmente si apriranno le porte dell’attesissima edizione 2013 de Le Strade della Mozzarella, manifestazione che ha il merito di riunire, in un gioco dove il gusto la fa da padrone, grandi prodotti e chef di straordinario talento. Con la Mozzarella di Bufala Campana Dop a fare da gustoso trait d’union.                                                            

“Ma va anche sottolineata la presenza di tante altre eccellenze del giacimento agroalimentare nazionale - specifica Domenico Raimondo, Presidente del Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop – Da quelli del nostro meridione, riuniti sotto il “brand” ex Agensud, a quelli altrettanto importanti del nord, come Grana Padano, l’extravergine Riviera Ligure a altri. Il tutto mixato a un parterre di chef di prima grandezza che faranno di Paestum l’ombelico del mondo enogastronomico”.

Davvero tanti i cuochi presenti alla manifestazione, già a partire da lunedì 6 maggio. Ad aprire le danze il pluripremiato chef Massimo Bottura, da pochi giorni rientrato da Londra dove ha conquistato il podio di The World’s 50 Best Restaurants, la classifica dei 50 migliori ristoranti al mondo. A seguire Ciccio Sultano, vulcanica espressione della cucina mediterranea. Conclude la mattinata Antonino Cannavacciuolo, il nuovo volto televisivo della versione italiana del seguitissimo programma americano Cucine da Incubo.

Nel pomeriggio ingredienti del nord e materie prime del sud si combineranno perfettamente nelle creazioni di Ilario Vinciguerra. Sarà poi la volta di Fabio Pisani e Alessandro Negrini, i giovani e talentuosi chef che hanno raccolto il testimone di Aimo Moroni. Gli show cooking di Francesco Sposito e Cristina Bowerman accompagneranno il pubblico di appassionati e esperti del settore verso il tradizionale appuntamento curato dal giornalista Luciano Pignataro, Looking for White, un laboratorio per trovare il miglior abbinamento tra i Fiano del Cilento di vecchia annate e la Mozzarella di Bufala Campana DOP. A chiudere la serata 15 giovani cuochi che si confronteranno sul tema “I trentenni  generazione perduta o una risorsa per il Paese?”.

Ecco il programma della tre giorni della Mozzarella di Bufala Campana Dop

 

Lunedì 6 maggio 2013

12.00 Massimo Bottura, Osteria Francescana, Modena. Modera Enzo Vizzari.

13.00 Ciccio Sultano, Ristorante Duomo, Ragusa Ibla.

14.00 Antonino Cannavacciuolo, Villa Crespi, Orta San Giulio. Modera Paolo Marchi.

15.00 Conosciamo la Mozzarella di Bufala Campana DOP a cura dell’ONAF.

15.30 Ilario Vinciguerra, IlarioVinciguerra Restaurant, Gallarate. Modera Clara Barra.

16.30 Alessandro Negrini e Fabio Pisani, Aimo e Nadia, Milano. Modera Enzo Vizzari.

17.30 Francesco Sposito, Taverna Estia, Brusciano. Modera Clara Barra.

19.00 Cristina Bowerman, Glass Hostaria, Roma. Modera Fiammetta Fadda.

20.00 Looking For White. Alla ricerca del miglior abbinamento tra i Fiano del Cilento e la Mozzarella di Bufala Campana DOP. A cura di Luciano Pignataro con Maria Sarnataro, delegata AIS Cilento.

21.00 Trentenni Generazione Perduta? NO! Quindici chef del Centro e del Sud Italia, il loro percorso professionale, le difficoltà, i successi e le ambizioni. Storie di quotidiana determinazione di chi non delega ad altri il comito di costruire il futuro.

Emblema dell’Italia che siamo!

Luca Abbruzzino, Antonio Abbruzzino Alta Cucina locale, Catanzaro.

Mirko Balzano, Villa Assunta, Mirabella Eclano.

Roy Caceres, Metamorfosi, Roma.

Davide Del Duca, Osteria Fernanda, Roma.

Nicola Fossaceca, Al Metrò, San Salvo Marina.

Matteo Iannaccone, Le Chef, Caserta.

Giuseppe Iannotti, Kresios, Telese Terme.

Sebastiano Lombardi, La Sommità, Ostuni.

Luciano Monosilio, Pipero al Rex, Roma.

Michele Rotondo, Masseria Petrino, Palagianello.

Mattia Spadone, La Bandiera, Civitella Casanova.

Arcangelo e Pascal Tinari, Villa Maiella, Guardiagrele.

Cristian Torsiello, Osteria Arbustico, Valva.

Moderati da Francesco Aiello, Luigi Cremona, Paolo Marchi, Luciano Pignataro, Enzo Vizzari.

Martedì 7 maggio 2013

12.00 Pino Cuttaia, La Madia, Licata. Modera Enzo Vizzari.

13.00 Andrea Berton, Pisacco, Milano. Modera Fiammetta Fadda.

14.00 Heinz Beck, La Pergola, Roma. Modera Enzo Vizzari.

15.00 Conosciamo la Mozzarella di Bufala Campana DOP a cura dell’ONAF.

15.30 Salvatore Tassa, Colline Ciociare, Acuto. Modera Luigi Cremona.

16.30 Niko Romito, Casadonna Ristorante Reale, Castel di Sangro. Modera Fiammetta Fadda.

17.30 Francesco Apreda, Imàgo, Roma. Modera Luigi Cremona.

19.00 Vitantonio Lombardo, Locanda Severino, Caggiano, Attilio Marrazzo, Jean, Parigi.

20.00 Alla ricerca del miglior abbinamento tra le Birre Artigianali Italiane e la Mozzarella di Bufala Campana DOP. A cura di Paolo Mazzola. In collaborazione con la delegazione AIS del Cilento.

Mercoledì 8 maggio 2013

11.00 Arcangelo Dandini, L’Arcangelo (Roma), Vittorio Fusari, Dispensa Pani e Vini Franciacorta (Adro), Pasquale Torrente, Al Convento (Cetara).

Modera Luciano Pignataro.

12.00 Pier Giorgio Parini, Povero Diavolo, Torriana. Modera Enzo Vizzari.

13.00 Gennaro Esposito, Torre del Saracino, Vico Equense. Modera Marco Bolasco.

14.30 Conclusioni

16.00 La Pizza. Tre sessioni di lavoro dedicate all’impasto, alla farcitura e alla cottura. Maestri artigiani pizzaioli provenienti da tutta Italia, moderati da prestigiose firme della critica gastronomica italiana, presenteranno il loro quotidiano rapporto con le materie prime e la personale ricerca del buono.

20.00 La Mozzarella di Bufala Campana Dop incontra lo Champagne. A cura di Luciano Pignataro con Chiara Giovoni e la collaborazione dell’AIS Cilento.

21.30 Alla scoperta di 12 prodotti simbolo del Sud Italia, interpretati da 12 grandi Chef.

Paolo Barrale, Marennà, Sorbo Serpico.

Giuseppe Daddio, Scuola Dolce & Salato, Maddaloni.

Agostino Iacobucci, I Portici, Bologna.

Renato Martino, Vairo del Volturno, Vairano Patenora.

Alessandra Mazzoni, La Posta, La Spezia.

Fabio Pesticcio, Il Papavero, Eboli.

Antonio Pisaniello, Locanda di Bu, Nusco.

Maria Rina, Il Ghiottone, Policastro.

Pietro Rispoli, Aladino, Salerno.

Frank Rizzuti, Frank Rizzuti cucina del Sud, Potenza.

Giuseppe Stanzione, Le Trabe, Paestum.

Marianna Vitale, Ristorante Sud, Quarto.

Raffaele Vitale, Casa del Nonno 13, Mercato San Severino.

www.lestradedellamozzarella.it

- Le Strade della Mozzarella2012

- Si comincia a parlare delle Strade della Mozzarella Campana (da INformaCIBO 2006)

 La manifestazione Le Strade della Mozzarella (da INformaCIBO 2010)





 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner