L'Eccellenza della Grappa si dà appuntamento a Vinitaly

L'Istituto Nazionale Grappa sarà rappresentato da oltre 20 distillerie

07/04/2016

L'Eccellenza della Grappa si dà appuntamento a Vinitaly
L'eccellenza della grappa si presenta all'appuntamento con la 50° edizione di Vinitaly sotto il vessillo comune dell'Istituto Nazionale Grappa, in un clima di ampi festeggiamenti per l'importante anniversario che riguarda il Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati di Verona, in programma dal 10 al 13 aprile. In tale contesto, saranno oltre venti le distillerie aderenti all'ING presenti con un calendario ricco di interessanti iniziative.

"Ognuno sarà testimone della qualità del proprio distillato con iniziative individuali - spiega il Presidente di ING Elvio Bonollo - tuttavia è fondamentale lanciare proprio da questa prestigiosa e internazionale vetrina, un messaggio di sostegno con la presenza concreta e continua delle nostre distillerie in un ottica di evoluzione e miglioramento delle aziende, del prodotto e quindi del mercato stesso a testimonianza di un patrimonio di tradizione produttiva e dell'identità culturale vitivinicola italiana. Quest'anno inoltre, esserci è ancora più importante, perché Vinitaly si appresta a celebrare la sua edizione numero 50, un bel successo anche in campo internazionale a cui anno dopo anno anche le aziende del comparto grappa hanno saputo contribuire.  Partecipare a Vinitaly 2016 significa cogliere l'opportunità di vivere un momento di confronto e contribuire a dare visibilità all'intero comparto con un messaggio universale di promozione e valorizzazione".

Tra gli eventi più "curiosi", c'è senz'altro la presentazione da parte delle Distillerie Umberto Bonollo di Padova (Pad. 5 stand G3) della nuova collezione "Ofroscopo", ovvero una originale interpretazione artistica dei dodici segni zodiacali: le bottiglie - realizzate da artigiani vetrai - diventano raffinate ed esclusive sculture in vetro in cui le molteplici peculiarità del carattere della grappa Of vengono messe in relazione alle caratteristiche di ciascuno segno, per divenire un regalo personalissimo e gradito. Decisamente scenografica anche la presenza a Vinitaly della distilleria Mazzetti d'Altavilla (Pad. 9 stand B16) che si appresta a festeggiare i 170 anni di ininterrotta attività della grapperia sita in Piemonte ad Altavilla Monferrato con una bottiglia celebrativa di grappa di barolo invecchiata oltre 5 anni, il lancio della nuova linea "PuntoZero" e la "Galleria della Grappa", un suggestivo percorso emozionale per scoprire l'evoluzione del distillato dalle origini sino ad oggi, ovvero dopo sette generazioni e tre secoli. L'installazione è illuminata da luci soffuse e pareti curve che riproducono le barrique di pregiato legno in cui il distillato invecchia lentamente. Nobile poi l'iniziativa che a Vinitaly verrà lanciata dalla distilleria Berta di Casalotto di Mombaruzzo (Pad. 10 stand N3): il lancio di “Elisi per il sociale”, grappa dal sapore ricco ed avvolgente con note di cacao e marasca, la cui etichetta è stata realizzata dai ragazzi di Fraternità ed Amicizia Onlus, associazione che affianca nei loro percorsi di vita ragazzi con disabilità psico-intellettive e relazionali, il cui ricavato sarà interamente devoluto alla promozione delle attività dei loro laboratori didattici.

Tra le novità anche la grappa invecchiata e la Riserva "9.8.3" della Distilleria Dellavalle di Vigliano d'Asti (Pad. 10 stand H2), le degustazioni con abbinamenti allo stand della Distilleria Sibona di Piobesi d'Alba (Pad. 10 stand Q4) o ancora l'Happy Hour da domenica 10 a martedì 12 dalle 13.00 alle 16.00 con Suite n.5 - ovvero la grappa da miscelazione - di Roberto Castagner Acquaviti di Visnà di Vazzola (Pad. 7 stand A6/A7).
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner