L'Italia da assaporare in mostra da Eataly Milano fino al 12 marzo

Dopo Milano, tappe a Firenze, New York e Chicago

25/02/2015

L'Italia da assaporare in mostra da Eataly Milano fino al 12 marzo
Milano febbraio 2015. In tutto, 210 scatti dei luoghi più belli d’Italia, 21 fotografi provenienti da tutta la penisola per “Discover the other Italy”, l’esposizione fotografica patrocinata da Expo Milano 2015 e da Enit (Ente Nazionale del Turismo Italiano), con la partecipazione del FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano).

La mostra, presentata in anteprima dal 6 agosto al 6 ottobre all’Art Port Gallery dell’aeroporto di Olbia, e riproposta a Milano a novembre in versione integrale nel Palazzo della Regione Lombardia, è ora accolta negli spazi di Eataly a Milano.

"Eataly è entusiasta di ospitare la mostra itinerante ‘Discover the other Italy’: il meglio del Made in Italy, non solo da mangiare ma anche da guardare”, ha commentato Oscar Farinetti, patron di Eataly. “L'assonanza di valori e la bellezza delle opere rendono l'esposizione un evento unico: attraverso fotografie fantastiche i visitatori potranno compiere un viaggio virtuale tra le eccellenze italiane durante il tempo di una spesa o di un pasto".

La mostra offre rapidi spunti di viaggio, con borghi, monumenti, arti e tradizioni da riscoprire. Tra le peculiarità del progetto, quella di essere una campagna di promozione del territorio nazionale che ha alla base il concetto di “sistema Italia”, collegando le singole destinazioni rappresentate al capoluogo regionale e questo stesso a Expo Milano 2015. Da qui la definizione e creazione del marchio GeoExhibition, ideato e realizzato, come tutto il progetto Discover, da Lorenza Scalisi, giornalista professionista specializzata in viaggi. In questo modo ciascun visitatore può ricostruire con semplicità decine di itinerari visivi, che diventano essi stessi veri e propri spunti di viaggio.
Il progetto è coordinato da Lorenza Scalisi, dello studio ScalEasy Communication, insieme a Silvia Frau, giornalista specializzata in viaggi e project consultant, Chiara Cadeddu, fotografa professionista e photo editor, Veronica Paterlini, graphic designer, e Ivan Dalè, web designer.

All'esposizione si affianca una galleria di ritratti di volti noti firmata dal Maestro Giovanni Gastel, Presidente di AFIP (Associazione Fotografi Italiani Professionisti). Una mostra nella mostra che vuole raccogliere fondi per il restauro di Villa Arconati, che si trova a Castellazzo di Bollate alle porte di Milano: il 100% del ricavato della vendita dei ritratti verrà destinato a questo scopo. Si sono prestati a questa causa benefica nomi che rappresentano nel mondo varie sfumature dell’eccellenza Made in Italy: moda, cinema, musica, arte, design, architettura e sport.

Eataly Milano ospiterà la mostra fino al 12 marzo. La mostra proseguirà quindi negli spazi di Eataly a Firenze, poi a New York e Chicago. Durante il semestre di Expo Milano 2015, la mostra sarà visibile a Villa Arconati.
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner