Lo chef Claudio Di Bernardo del Grand Hotel Rimini vince il Premio nazionale "Tartufo di Gubbio"

La giuria, presieduta da Bruno Gambacorta, ha scelto il menù dello chef abruzzese

28/11/2013

Lo chef Claudio Di Bernardo del Grand Hotel Rimini vince il Premio nazionale "Tartufo di Gubbio"

Gubbio 28 novembre 2013. La Romagna, il Grand Hotel Rimini*****L e Select Hotel Collection, gruppo della famiglia Batani, proprietaria del carismatico simbolo del “buen retiro” del grande regista Federico Fellini, hanno conquistato un altro ambito alloro.

Questa volta il merito va all'executive chef Claudio Di Bernardo, del ristorante “La Dolce vita” del Grand Hotel di Rimini*****L, che è risultato vincitore della quinta edizione del concorso gastronomico “Premio Tartufo di Gubbio”, disputatosi lunedì 25 e martedì 26 novembre nella città umbra.
 

L'executive chef Claudio Di Bernardo, vincitore del Premio "Tartufo di Gubbio, al centro con la Coppa

Il 47enne chef, abruzzese d’origini ma romagnolo d’adozione, ha proposto un menu che valorizza i luoghi della sua vita, mare e montagna, deliziando la giuria con “Cremoso di zucca con cappuccino di latte e baccalà al tartufo bianco di Gubbio”; “Risotto cremoso al parmigiano reggiano, piccione e tartufo bianco di Gubbio” e, per finire, il secondo “Il mare e la terra: rombo, porcini e tartufo bianco locale”.

La quinta edizione del concorso gastronomico “Premio Tartufo di Gubbio”, organizzato da E20 comunicazione, ha messo a confronto sette cuochi italiani (tre eugubini e quattro ospiti arrivati da Rimini, Roma, Sauze D’Oulx e Firenze). Ognuno ha preparato tre piatti (antipasto, primo e secondo) valutati da una giuria composta da giornalisti, blogger ed esponenti del mondo della ristorazione, coordinata dal giornalista Claudio Zeni.

“Grande bellezza formale dei piatti - ha detto il presidente di giuria, il giornalista Bruno Gambacorta (Tg 2 Eat parade) – e pochissime sovrapposizioni, ognuno ha scelto infatti un piatto diverso, segno dell’originalità con la quale gli chef hanno abbinato il tartufo di Gubbio”. “Non mi aspettavo questo premio – ha detto lo chef Di Bernardo – perché i miei colleghi erano tutti agguerriti e preparati. Credo che importante sia cucinare per quello che si è. Personalmente ci ho messo molto amore e mi sono preparato per questa gara. Dedico il premio a mia moglie, sempre paziente nonostante le mie lunghe assenze”. Al presidente della giuria del “Premio tartufo di Gubbio”, Bruno Gambacorta , che ha chiesto quale sarebbe stato il piatto preferito dal maestro Fellini, Di Bernardo ha risposto: “sicuramente il rombo, con porcini e tartufo di Gubbio”.

L'executive chef è in partenza per Lione, dove il Grand Hotel Rimini*****L è invitato per una serie di iniziative che vogliono celebrare i 20 anni della morte di Federico Fellini. Lo chef ha deciso di proporre, ai commensali, il menu del concorso. L'arte della cucina nazionale, ancora una volta, va oltralpe per ulteriori meritati riconoscimenti.

Grand Hotel Rimini*****L
Parco Federico Fellini - 47921 Rimini - Italy
Tel. +39 0541 56000 - Fax +39 0541 56866
info@grandhotelrimini.com - www.selecthotels.it

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner