Lo chef executive Luigi Ferraro è il nuovo Ambasciatore per l'Accademia del Bergamotto nella "Sessione Gusto 2014"

Il giovane chef calabrese è executive che nel famoso "Ristorante Cafe Calvados a Mosca

30/07/2014

Lo chef executive Luigi Ferraro è il nuovo  Ambasciatore per l'Accademia del Bergamotto  nella  "Sessione Gusto 2014"
Reggio Calabria 30 luglio 2014. L'Oro Verde di Calabria, il pregiato bergamotto di Reggio Calabria, è tornato in scena il fine settimana con la seguitissima manifestazione internazionale “Bergamotto in festa”.
Durante la quattordicesima edizione di ''BergaFest 2014'' si è svolta anche la nona edizione di consegna del mandato d'Ambasciatore, durante la quale sono stati insigniti noti personaggi della cultura, della medicina, dell'imprenditoria, della ricerca, della comunicazione e dell'enogastronomia, con l'impegno da parte di tutti di impegnarsi in prima persona per il rinomato frutto della provincia di Reggio Calabria.

La serata ha avuto inizio presso il Museo del Bergamotto di Reggio Calabria per poi proseguire con l' ufficiatura e con la consegna dei mandati durante la cena di gala, presso lo splendido scenario del Borgo Santa Trada al Pilone.
La manifestazione si è svolta come sempre sotto l'egida dell’Accademia Internazionale del Bergamotto, che opera fin dal 1994, grazie al Presidente del Museo del Bergamotto Vittorio Caminiti, per promuovere la storia, la cultura e le tradizioni legate al prezioso agrume quest’anno tra i grandi e stimati selezionati a ritirare la carica di Ambasciatore 2014, sessione Gusto, c’era il giovane chef Luigi Ferraro, che da anni vive e lavora a Mosca.

La sua semplicità e creatività lo contraddistinguono e lo caratterizzano, e in occasioni del genere lo ricompensano. Sono pressappoco venti anni che vive ed opera nel mondo della ristorazione e questa sua passione lo ha portato ad essere già da anni “cittadino del mondo”: Sharm el Sheik, Stoccarda, Bangkok, Londra, George Town, New York, questi alcuni dei posti in cui ha vissuto e lavorato, e dal novembre del 2010 vive e lavora a Mosca come executive chef di uno dei ristoranti più lussuosi di Mosca, il Cafe Calvados.
E’ uno chef che propone nei dettagli il suo amore per la cucina di qualità senza “compromessi”, uno chef che cucina con la testa, ma che ci mette sempre il cuore!
Il suo amore per la cucina è innato e spontaneo e per lui la cucina è l’universo ideale dove poter esprimere se stesso, dove poter creare e sperimentare il “viaggio” da proporre ai suoi clienti…

Nel corso degli anni ha spesso partecipato a gare culinarie ed artistiche riuscendo a qualificarsi sempre tra i primi; ha rappresentato la Calabria in grandi eventi e cerimonie gastronomiche internazionali e tanti sono anche i riconoscimenti che attestano questa sua professionalità: “Ambasciatore della cucina Calabrese nel Mondo” conferitogli a Mosca; “Premio Internazionale Domenico Aliquò” conferitogli a Reggio Calabria; presso il Royal Hotel Sanremo ha organizzato la cena del Gran Gala del Festival di Sanremo ed è stato premiato come “eccellenza calabrese” e “Ambasciatore nel mondo della buona Calabria a tavola”, e come detto, anche il titolo di “Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto” è stato anche ritirato, lo scorso sabato 27 luglio.

Grande meta questa per lo chef Ferraro, che ha già in agenda altri eventi, altrettanto importanti nei prossimi mesi, questo suo viaggio nel mondo della gastronomia, e non solo, ogni giorno si rinnova e continua…!


Lo chef Flavio Campli, Gigi Ferraro e il prof Antonio De Septis

Oltre allo chef Luigi Ferraro qui sotto  gli altri insigniti dal prezioso medaglione di Ambasciatore, ideato e realizzato dal maestro orafo calabrese Gerardo Sacco.
- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto – “Sessione Cultura 2014” e "Tabacchiera d'Oro 2014" il cardiologo Francesco Romeo, ordinario di cardiologia e direttore della Scuola di Specializzazione di Cardiologia presso l’Università Tor Vergata di Roma; presidente Eletto della Società Italiana di Cardiologia; (titolo conferito a celebri personaggi che, grazie al loro spessore culturale, potranno rappresentare l’Accademia Internazionale del Bergamotto ad alti livelli durante l’anno dell’investitura; la "Tabacchiera" è il Raro Premio conferito a coloro che si sono distinti, con azioni eclatanti, a favore del Bergamotto); consegna il mandato di ambasciatore al professore e dottor Francesco Romeo il Maestro Gerardo Sacco, Orafo di fama internazionale, già Ambasciatore del Bergamotto, da sempre attratto dallo stile artistico delle storiche civiltà mediterranee; consegna la “Tabacchiera” al professore Francesco Romeo, il Prof. Francesco Crispo, in qualità di Presidente onorario dell’Accademia internazionale del Bergamotto, tra i maggiori consulenti ed esperti di bergamotto.

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto – “Sessione Scienza della Medicina 2014” il dottor e professor Bruno Silvestrini, Università La Sapienza di Roma, professore onorario di farmacologia; (titolo conferito a celebri personaggi delle Scienze Mediche); consegna il mandato al professor e dottor Bruno Silvestrini la dottoressa Silvia Paola Caminiti, brillante giovane laureata in Psicologia e borsista presso l’unità di Medicina Nucleare dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto - “Sessione della Ricerca Medica 2014” il dottor e professor Giuseppe Rosano, Direttore della Ricerca Clinica e di base del Dipartimento di Scienze Mediche presso l’IRCCS San Raffaele di Roma; (titolo conferito a celebri personaggi della Ricerca Medica); consegna il mandato al professor e dottor Giuseppe Rosano il professor Vincenzo Mollace, ricercatore e docente, che ha scoperto un modo naturale che ha fatto la fortuna di un prodotto innovativo a base di bergamotto e ampiamente conosciuto come "BergaMet".

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto - “Sessione Scienza della Nutrizione 2014” il professor e dottor Pietro Migliaccio, nutrizionista e dietologo clinico; (titolo conferito a celebri personaggi del mondo delle Scienze della Nutrizione); consegna il mandato al nutrizionista Pietro Migliaccio il dottor Giovanni Perrone, medico internista di lunga esperienza e già coordinatore del Servizio di Diabetologia del Territorio della Asl 11 di Reggio Calabria.

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto – “Sessione Imprenditoria 2014” la nobildonna e signora Giuseppina Medliadò in Capua, presidente onorario della "Capua 1880"; (titolo conferito a coloro che hanno impiegato e impiegheranno con successo il bergamotto in attività imprenditoriali e creando prodotti utili e rinomati su scala mondiale); consegna il mandato alla signora e nobildonna Giuseppina Meliadò il dottor Lucio Dattola, presidente regionale di Union Camere Calabria.

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto – “Sessione Tradizioni 2014” il professor e dottor Giuseppe Germanò, Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie e Nefrologihe, Anestesiologiche e Geriatriche, Università La Sapienza di Roma, Presidente “Med Salus Scienze e Dietologo Clinico; (titolo conferito a coloro che hanno contribuito e nell’anno dell’investitura si impegneranno a contribuire a effettuare ricerca a favore del recupero delle tradizioni attinenti al bergamotto); consegna il mandato al professor e dottor Giuseppe Germanò il dott. Antonio Polistena, giornalista e già direttore dell’Area Calabria e Sicilia Orientale della Publikompass.

- Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto - “Sessione Sport, Turismo e Comunicazione Televisiva 2014” l'ex pugile campione del mondo, giornalista e commentatore sportivo Nino Benvenuti; (titolo conferito a celebri personaggi del mondo dello sport e della comunicazione); consegna il mandato di ambasciatore il dottor Pasquale Anastasi, direttore generale dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo, Politiche Giovanili della Regione Calabria.

A conclusione delle premiazioni il presidente del Museo del Bergamotto e fondatore di ''BergaFest'', Vittorio Caminiti ha dichiarato: ''Siamo sempre piu' convinti dell'importanza di investire sulla cultura del bergamotto. L'agrume ha da tempo rivelato l'unicita' delle caratteristiche del frutto e in molteplici campi che non possono piu' farne a meno. Inoltre, il bergamotto della provincia di Reggio Calabria continua a essere un vero e proprio prodotto locale identitario. Siamo convinti che, continuando cosi', si potra' capire meglio e ricordare piu' a lungo le qualita' e le eccellenze del nostro territorio''.

L’Album dei premiati dell’Accademia del Bergamotto
L’Album dei ricordi dell’Accademia annovera solo coloro che si sono fatti veri “portavoce” dell’Oro Verde di Calabria. Nelle scorse manifestazioni sono stati onorati noti personaggi tra cui, nel 2007, il Prof. Giuseppe Dell’Osso, presidente nazionale dell’“Accademia Italiana della Cucina”, nonché portavoce internazionale delle tradizioni e della gastronomia per conto del governo Italiano. Fregiato, l’anno dopo, il presidente della rinomata scuola ALMA di Colorno Parma, il dottor Albino Ivardi Ganapini, e del ruolo di “Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto nel Mondo per il 2008”, perché assicurasse visibilità e promozione adeguata dei prodotti dell’oro verde in gastronomia e della città di Reggio Calabria. Anche in questa circostanza prezioso e carismatico fu il medaglione artistico, ideato e realizzato dal grande orafo calabrese, il maestro Gerardo Sacco, presente anch’egli alle diverse edizioni.
Tra i nomi dello spettacolo insignito il grande mattatore, artista e presentatore, Pippo Baudo, che grazie alla sua notorietà ha voluto legare il suo nome a quello del bergamotto, donando grande visibilità al prodotto. Tra gli altri nomi illustri delle passate edizioni, si annovera quello della dottoressa Magda Antonioli, preside della Facoltà di Scienze Turistiche dell’università Bocconi di Milano mentre, tra i campioni dello sport, l’invito a indossare la maglia di testimonial dell’immagine della Calabria e del “suo” bergamotto, è giunto al calciatore cosentino Gennaro Gattuso, investito del ruolo di “Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto, Sessione Cultura 2009”.
Altrettanto importante il 2011, che si è rivelato un anno particolarmente denso di avvenimenti ed emozioni al “sapore” di bergamotto: a ricevere, infatti, il mandato di “Ambasciatore per l’Accademia del Bergamotto, Sessione Gusto”, il noto cultore e studioso della gastronomia, lo chef Fabio Campoli, che si è reso protagonista con un progetto di formazione sulla cucina al bergamotto e rivolto a specializzare i giovani talenti non soltanto calabresi.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner