L'omaggio della Campania in onore di "Parma for Unesco"

Progetto “Mangiare all'italiana - Parma for Unesco” by InformaCIBO

15/03/2016

L'omaggio della Campania in onore di "Parma for Unesco"
Un successo crescente. Si è svolto nel locale di Arte & Gusto, lo scorso 3 marzo, l'evento dedicato alle regioni d'Italia che omaggiano Parma città creativa per la Gastronomia Unesco.
Dopo la regione Umbria e la Calabria è stata la volta della regione Campania, con lo chef Alfonso Francese, patron di Arte & Gusto di Via Emilia Est, a ideare un sontuoso menu a base di prodotti agroalimentari campani.

L'evento rientra nel progetto “Mangiare all'italiana - Parma for Unesco” by INformaCIBO, la kermesse internazionale che coinvolge centinaia di chef italiani all’estero in un contest di ricette “made in Parma”.

Tra gli ospiti presenti Cristiano Casa, assessore al Turismo del Comune di Parma, che ha sottolineato come la scelta dell'Unesco valorizzerà, dal punto di vista turistico e gastronomico, il nostro territorio e i sui prodotti agroalimentari, il presidente della Camera di Commercio Andrea Zanlari ha ricordato l'importanza di questo riconoscimento anche per il mondo delle imprese, mentre Claudio Leporati, direttore marketing Italia del Consorzio del Prosciutto di Parma nell'annunciare che durante il prossimo Cibus ci sarà una serie di eventi sul riconoscimento Unesco ha sottolineato che la bravura dei nostri artigiani e l'eccellenza dei nostri prodotti sono alla base di un’identità culturale ben radicata nel territorio parmense che hanno contribuito a raggiungere questo importante riconoscimento”.

Non potevano mancare, come benvenuto alla serata, le eccellenze parmensi di Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma, accompagnati dai vini del territorio, quindi è seguito il menu con tante specialità campane: le mozzarelle di bufala Dop, il pesce a cartoccio della Costa amalfitana e gli
spaghettoni con colatura di Alici di Cetara.

E' stato il sommelier e scrittore Federico Graziani ad abbinare i piatti con i vini della Cantina Feudi San Gregorio.
 

I vini della Cantiona Feudi San Gregorio

La manifestazione “Mangiare all'italiana - Parma for Unesco” nasce in seguito al progetto “La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo” che aveva ricevuto il patrocino dell'Expo 2015 Milano e il sostegno del Consorzio del Prosciutto di Parma, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Parma Alimentare, Fabbri 1905, Cibus di Fiere di Parma e Alma, Scuola internazionale di Cucina Italiana, Bonat, Apt dell'Emilia Romagna, Regione Emilia Romagna, Righi Pignoletto, Irvea, Consorzio Tutela Vini Colli di Parma.

Protagonista del prossimo appuntamento sarà la regione Puglia.
 

da La Gazzetta di Parma 9 marzo 2016

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner