L'Ortofrutta del Sud protagonista al Fruit & Veg Experience

Lo spazio Ice dedicato alla promozione dei consumi

04/02/2016

L'Ortofrutta del Sud protagonista al Fruit & Veg Experience
Berlino, 4 febbraio 2016. Un grande successo del Fruit & Veg Experience 2016 presentato da ICE a Berlino nell’ambito di Fruitlogistica, la più importante Fiera mondiale del settore.

Ed il successo è determinato dalla presenza degli straordinari prodotti delle Regioni della Convergenza: Sicilia, Campania, Puglia e Calabria, con un trionfo di ricette inusuali e straordinarie presentate dallo Chef stellato Domenico Maggi che ha presentato, lo show cooking che ha accompagnato l’inaugurazione, con una superba presentazione di insalate ricche di prodotti del Sud: Carote di Polignano, Mele Annurca, Fichi d'india, Clementine di Calabria.

“Con questa magnifica presentazione del Made in Italy ortofrutticolo – dichiara l’Ambasciatore Pietro Benassi - l'Italia conferma il ruolo di leadership mondiale del settore sia in termini di qualità dell'offerta che in termini di esportazione”.

Il Direttore di ICE Berlino, Fabio Casciotti – illustrando le grandi performance dell’export agroalimentare italiano rimarca: ”Negli ultimi due anni i risultati dell’export agroalimentare hanno fatto da traino all’export nazionale e in tale contesto l’ortofrutta gioca un ruolo di primissimo piano. L'Italia ha esportato nel 2014 prodotti ortofrutticoli per un valore totale di 4,1 miliardi di euro. La Germania è il primo mercato e ha assorbito circa il 30 % di queste esportazioni. Molto positivi sono i dati provvisori per il 2015: nel periodo gennaio-settembre le esportazioni totali e verso la Germania sono aumentate del 12 %. Ritengo che una valorizzazione dei prodotti come il Fruit & Veg Experience possa essere un ottimo format per presentare eccellenze e favorire l’export di prodotti che normalmente non raggiungono tanta visibilità”.

Dello stesso parere anche il Presidente di Fruitimprese Marco Salvi: “Le imprese ortofrutticole italiane stanno puntando sull’esportazione e ampliando il ventaglio di mercati di riferimento. Un grande sforzo determinato anche dalle difficilissime condizioni socio politiche in molti Paesi di destinazione, pensiamo al problema dell’embargo russo, alle difficoltà della Turchia, ai problemi in Nord Africa. Abbiamo potenzialità ed energia per raggiungere Paesi lontani ma serve uno sforzo congiunto per favorire l’apertura delle frontiere. Le imprese - conclude Salvi- stanno compiendo un grosso sforzo di riorganizzazione e riaggregazione necessario per affrontare i nuovi mercati, adesso serve un impegno deciso della politica in questa direzione".

Paolo Bruni, Presidente di CSO, titolare dello stand ITALY lo spazio di oltre 1000 metri quadri che ospita il meglio dell’ortofrutta italiana, commenta in conclusione: “Ci sono due elementi che devono guidare il nostro agire economico in questi anni difficili, cercare di stare uniti perché uniti si vince e imparare a comunicare meglio i valori dei nostri prodotti e Fruit & Veg Experience di ICE è un esempio di successo”.

Nella foto in alto: Fabio Casciotti (Direttore ICE Berlino), Paolo Bruni (Presidente CSO), Pietro Benassi (Ambasciatore d’Italia a Berlino) e Marco Salvi (Presidente Fruitimprese)


Fiera Milano presente a Berlino per presentare TUTTOFOOD e Fruit Innovation
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner