Massimo Bottura chef de L'Osteria Francescana di Modena premiato con il Global Gastronomy Award

Lo ha premiato, White Guide, la guida ai migliori ristoranti di Svezia

12/02/2014

Massimo Bottura chef de L'Osteria Francescana di Modena premiato con il Global Gastronomy Award
La "guida bianca" dei ristoranti scandinavi premia Massimo Bottura, chef de L’Osteria Francescana di Modena con il Global Gastronomy Award, il premio svedese White Guide, per la cucina.
 
Questa la motivazione della giuria: “Per il continuo reinventare una delle cucine più dei più amate del mondo (l’italiana) e per la sua elevazione a nuove dimensioni e prospettive da esplorare e godere. In costante dialogo con una ricca e tradizionale radice della cucina cucina italiana, Massimo Bottura ha sviluppato un’arte culinaria straordinaria, che copre una vasta gamma di espressioni: dall’apparentemente semplice all’intellettualmente complesso. Riprogettando radicalmente la dimensione del pasto, secondo quello che dovrebbe e potrebbe essere, arricchendolo di storia e futuro, Nord e Sud, tecnologia e leggenda, ecologia e cultura, il tutto con la sensibilità di un artista e la passione, Bottura ha avuto un ruolo dominante nella evoluzione gastronomica italiana e nel passaggio dal fermo al ristagno all’effervescente melting pot di grandi tradizioni, di talento e innovazione che oggi è la cucina italiana”.

Massimo Bottura prende il testimone dai premiati nelle precedenti edizioni:
2007: Ferran Adrià, El Bulli, Roses, Spagna
2008: Charlie Trotter, Charlie Trotter’s, Chicago
2009: Fergus Henderson, St. John, Londra
2010: René Redzepi, Noma, Copenhagen
2011: Alain Passard, l’Arpège, Parigi
2012: David Chang, Momofuko, New York
2013: Gastòn Acurio, Astrid y Gaston, Lima, Perù
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner