Maurizio Martina annuncia: il 1 luglio a Milano un forum delle Regioni per rilanciare l'Expo

Giorgio Napolitano il 7 luglio a Villa Reale di Monza per testimoniare l'interesse dell'Italia

27/05/2013

Maurizio Martina annuncia: il 1 luglio a Milano un forum delle Regioni per rilanciare l'Expo

Milano, 27 maggio 2013. Il prossimo 1 luglio si terrà a Milano un Forum con i presidenti di tutte le Regioni italiane, insieme ai ministri più direttamente coinvolti, da Del Rio (Affari regionali) a Bray (Cultura) e a De Girolamo (Politiche agricole), al Commissario unico Giuseppe Sala e alla presidente del Padiglione Italia, Diana Bracco. L’annuncio arriva da Maurizio Martina, sottosegretario all’Agricoltura con delega all’Expo.

Ci troviamo di fronte a quel “cambio di passo” per rilanciare Expo “come occasione per l'intero paese” che proprio Martina aveva preannunciato nel giorno un cui aveva ricevuto  la delega dal Consiglio dei ministri per Expo 2015?

Ce lo auguriamo, anche  perché il tempo stringe e non vorremmo che si avverasse quello che paventava il settimanale Il Mondo con questo titolo lo scorso 10 maggio: “EXPOSTI A UN FLOP”.

Le dichiarazioni di Martina rilasciate a Elisabetta Soglio (Corriere della Sera Milano 25 maggio) vanno nella direzione di recuperare il tempo perduto. “Vogliamo accelerare il coinvolgimento delle Regioni –ha detto Martina al Corriere- perché è l’unico modo per arrivare alla gente. Dobbiamo far emergere la centralità del tema anche perché sto cominciando a pensare Expo dalla pare dei soggetti che in Italia si occupano di agroalimentare e mi sto rendendo conto che c’è un potenziale incredibile e che l’Italia può fare la differenza nel mondo”.

Dichiarazioni condivisibili per  raggiungere i  grandi obiettivi di Expo 2015, cominciando quel lavoro di squadra fra Governo, Istituzioni locali e società  di gestione.

Il 7 luglio summit con Napolitano a Monza

L’altro annuncio arriva dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che (come anticipato nei giorni scorsi da INformaCIBO) il prossimo 7 luglio, nella splendida cornice della Villa Reale di Monza, l’Expo 2015 si avrà il convegno internazionale di lancio della manifestazione alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napoletano,  del presidente del Consiglio Enrico Letta (invitato anche il presidente della Commissione europea Josè Manuel Barroso).

«L’evento a Monza - ha detto il Commissario unico dell’Expo, Giuseppe Sala a MonzabrianzaTV - sarà concentrato sulla spiegazione dell’operazione internazionale e sui contenuti di Expo. Poi ci congiunge con un territorio vicino e importante, sia per il tema dell’accoglienza sia per la qualità delle aziende monzesi e brianzole. Sarà un passaggio importante».

Un’occasione per parlare dei contenuti e la presenza del presidente Napolitano sarà un messaggio chiaro per coinvolgere tutto il Paese a questo grande appuntamento.

Da segnalare intanto che è stata intanto completata la governance di Expo formata da Letta, Bonino, Martina, Pisapia, Maroni, Sala e, ultima arrivata, Marta Dassu', vice Ministro degli Esteri  che ha ricevuto la delega a rappresentare il Governo italiano per l'Expo nei giorni scorsi.

Dassu',  non solo vanta un curriculum di tutto rispetto dal punto di vista delle relazioni internazionali, ma proprio lo scorso 21 gennaio a Pechino, insieme  a  Giuseppe Sala, aveva presentato il  "China Special Project di Expo Milano 2015" atto a  facilitare la collaborazione tra Italia e Cina per vincere la sfida della alimentazione sostenibile. (Leggere QUI).

Altre Notizie Expo 2015 (Rassegna stampa)

Sala “L’Expo non sarà un evento commerciale” sul Corriere della Sera

Sala: Expo non è un evento commerciale ma Parma non la pensa così  da Affari Italiani

Sala, Bracco: venti di tempesta da Affari Italiani

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner