Melissa d'Amare: un grande successo di pubblico a suggellare il gemellaggio di gusto con Fiorenzuola

“Fiorenzuola è solo la prima tappa di un progetto di marketing territoriale”

22/10/2014

Melissa d'Amare: un grande successo di pubblico a suggellare il gemellaggio di gusto con Fiorenzuola
Fiorenzuola 22 ottobre 2014. Due Comuni, uno calabrese e l'altro emiliano-romagnolo, per realizzare così una sinergia tra le istituzioni con l'obiettivo di promuovere le rispettive eccellenze enogastronomiche.

Grande successo infatti per il gemellaggio di gusto che ha visto protagonisti Melissa in provincia di Crotone e Fiorenzuola in provincia di Piacenza, all'interno dei festeggiamenti per il patrono San Fiorenzo.

Sabato scorso piazza Molinari, cuore di Fiorenzuola, ha ospitato la storia, la cultura, la ricca tradizione gastronomica e le eccellenze vitivinicole di Melissa attraverso la mostra “Pietre di Pane”, con le circa 250 fotografie del Maestro Ernesto Treccani e stand di degustazione di prodotti tipici e vini Cirò e Melissa curate dall'associazione Melissa d'Amare e dal suo segretario Vincenzo Lopilato. I formaggi, i salumi, l'olio extravergine di oliva, le conserve e i magnifici vini Cirò e Melissa, voluti e portati in piazza da Melissa d'Amare si sono presentati al pubblico e hanno attirato l'attenzione dei buongustai suggellando, così, un gemellaggio di gusto che ha ancora molto da dire.

Quello tra Fiorenzuola e Melissa – ha detto Giovanni Compiani, sindaco di Fiorenzuola – è un rapporto di amicizia nato oltre dieci anni fa e che vogliamo si consolidi sempre più nel tempo, anche in vista di importanti appuntamenti futuri. Lavoreremo insieme, infatti, verso l'Expo 2015, in nome di due territori che, seppur distanti, possono fare sinergia per un connubio di cultura vitivinicola e gastronomica di vera eccellenza”.

Fiorenzuola è solo la prima tappa di un progetto di marketing territoriale – ha sottolineato Cataldo Maltese, assessore alla Pubblica Istruzione e ai Beni Culturali del comune di Melissa – che vedrà la promozione delle nostre eccellenze alimentari e del nostro territorio da qui al mese di maggio nelle regioni del Nord Italia”.

Accogliamo con l'affetto e con la semplicità che ci contraddistingue la grande ospitalità di Fiorenzuola all'interno della sua festa. – ha dichiarato Gino Murgi, sindaco di Melissa – Le nostre due comunità, ormai, sono legate da rapporto di amicizia politica e istituzionale in rappresentanza di due territori ricchi di bellezze, ma con bellezze differenti, due territori che si completano a vicenda: per questa ragione dobbiamo saper costruire ponti e non muri. Per ricambiare l'ospitalità della città e del suo sindaco, Giovanni Compiani – ha continuato Murgi – voglio inviatare a Melissa una delegazione di Fiorenzuola in occasione della festa di San Giuseppe il prossimo marzo. Sarà l'occasione, infatti, per far conoscere le bellezze naturalistiche e artistiche della nostra città e la dimostrazione che la Calabria non è quella che spesso fanno vedere, ma è anche altro, la Calabria è un bene e il bene non fa rumore”.

L'appuntamento, quindi, è per il prossimo marzo, per un nuovo incontro tra due territori che si completano a vicenda.

Fotoracconto a cura di Raffaele D'Angelo

Il Brindisi augurale per il gemellaggio enogastronomico tra Melissa e Fiorenzuola


Il taglio del nastro da parte dei Sindaci di Fiorenzuola e Melissa insieme agli amministratori dei due Comuni
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner