Nasce il Consorzio Parma Quality Restaurants

11/12/2016

Nasce il Consorzio Parma Quality Restaurants
Garanzia di cucina tipica, ma anche innovativa e comunque sempre nel segno dei prodotti locali. Questi in sintesi i principi che stanno alla base del nuovo Parma Quality Restaurants, il consorzio, promosso da Ascom, nato dalla volontà di alcuni ristoratori di Parma di unirsi e farsi ambasciatori per la promozione della cucina parmigiana.

Un consorzio che si è ufficialmente costituito nei giorni scorsi e il cui consiglio è formato dal presidente Enrico Bergonzi («Al Vedel» di Colorno), dal vicepresidente Ugo Bertolotti («Al Tramezzo») ed è composto da Filippo Cavalli («Osteria dei Mascalzoni»), da Roberto Cabassi («Bolle in Pentola»), Luca Dall’Argine («Tre Ville»), Andrea Nizzi («12 monaci» di Fontevivo) e Nico Tamani («Vecchia Fucina» di Traversetolo).

"Siamo una bella squadra, con molti giovani, un nucleo di aziende storiche cui si sono aggiunte anche attività appena aperte. – ha commentato il presidente Enrico Bergonzi - Vogliamo che il consorzio non sia un luogo chiuso, ma un gruppo aperto a tutti: è già prevista, infatti, l’entrata di nuovi imprenditori a partire da gennaio 2017".

Tante sono le attività in programma: "dopo i festeggiamenti per Parma Città Creativa Unesco - prosegue Bergonzi - in gennaio entreremo nel vivo delle iniziative con la calendarizzazione degli eventi nonché la definizione del disciplinare che regolamenterà i requisiti per l’adesione tra cui l’utilizzo di prodotti del territorio, la possibilità di specializzarsi anche nella cucina creativa, non necessariamente tradizionale, purché abbia un legame con il territorio".
"Ci impegneremo – ha concluso Bergonzi - per difendere la nostra identità e promuovere il valore dei nostri prodotti tipici, grazie anche alla partecipazione ad eventi internazionali. Tutto questo all’insegna della professionalità, della competenza e del buon gusto".
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner