NaturHouse, Prodotti integrali nel Centro di Educazione Alimentare di Cernusco sul Naviglio (Milano)

03/11/2017

di Ines Roscio Pavia


L’’insieme avvincente e “colorato” di frutta e verdura. A Cernusco sul Naviglio ho trovato un Centro di Educazione Alimentare: NaturHouse in piazza Padre Giuliani 3b – telefono 02 94764335

Un enorme e sincero grazie da una cliente affezionata.
NaturHouse, Prodotti integrali nel Centro di Educazione Alimentare di Cernusco sul Naviglio (Milano)
I prodotti integrali – soprattutto i cereali e i loro derivati, pasta, pane, pizza, grissini - contengono l’intero patrimonio nutritivo del chicco, cioè il germe e la crusca, mantenendo il completo apporto di vitamine e minerali, ovvero arrivano sulla nostra tavola <integri>. Di conseguenza giovano alla salute”.

Sfogliando una rivista, questa dicitura si è presentata ai miei occhi in una giornata di fine agosto, calda ed afosa mentre sorbivo un bicchierone di acqua e limone all’ombra di una quercia, cercando di sfruttare al massimo gli spifferi di un provvidenziale venticello. Pensavo alle vacanze trascorse, a qualche chilo di troppo, all’idea di doverli smaltire. Passavo in rassegna mentalmente il mio guardaroba: oltre tutto non intendevo svenarmi per cambiarlo, stringere è banale, ma se devi allargare bisogna buttare. Poi, la ciccia addominale : chi la indica come “maniglie dell’amore” la definisce in modo romantico, ma impensabile.

Per esperienza so che la ricetta è sempre quella: vitamine, frutta, sali minerali, verdure. Smaltito “il troppo” bisogna mantenere il beneficio raggiunto. Qui si entra nel difficile e mi impongo mentalmente volontà e tenacia.

Mi sono fatta una piccola cultura ed ora so che i vegetali verdi rinforzano il sistema immunitario. Quelli di colore bianco sono depurativi. Le verdure di colore arancione e giallo sono ricchi di antiossidanti e carotenoidi e rendono la pelle luminosa. L’insieme “colorato” che caratterizza frutta e verdura è essenziale per la corretta funzionalità delle nostre cellule.

Tutte belle parole, dalle quali non è facile districarsi: devo capire quali sono gli stili di vita e di alimentazione giusti per raggiungere le mie esigenze: controllo e mantenimento peso, brucia grassi, ritenzione idrica. Incomincio dalla più semplice ed alla portata di tutti: una sana camminata quotidiana. Dimenticare nel box la macchina una o due volte la settimana e girare a piedi.

Buona volontà si, ma occorrevano anche suggerimenti e regole e un valido supporto.
NaturHouse, Prodotti integrali nel Centro di Educazione Alimentare di Cernusco sul Naviglio (Milano)
A Cernusco sul Naviglio, a due passi da casa, ho trovato un Centro di Educazione Alimentare: NaturHouse in piazza Padre Giuliani 3b – telefono 02 94764335 (Naturhouse Cernusco anche su facebook).

Sono entrata un po’ titubante e sono stata accolta e da una preparata nutrizionista, la dott.sa Francesca Conca, la quale mi ha sottoposto ad un esame sulla mia massa corporea valutando con la Biainpedenziomeria la massa grassa e la percentuale di ritenzione idrica. In base ai risultati, mi ha proposto una personale ed accettabile piano alimentare a base di cibi appropriati che mi avrebbero portato a risultati duraturi e non drastici. Ho capito che la perdita di peso è un percorso di regime alimentare che, per raggiungere l’obiettivo, richiede tenacia, costanza e competenza, determinazione e buona volontà e, proprio per questo, non può essere affrontata da soli. Gentile e professionale, Francesca, che ormai definisco una amica, mi ha condotto con accattivante determinazione a stabilire un programma.

Ho imparato a preparare i miei piatti che risultano saporiti e gustosi, usando prodotti che acquisto tranquillamente presso di loro in quanto sono di origine naturale da anni conosciuti in tutto il mondo. Ho mantenuto le mie abitudini contenendo nel giusto equilibrio le calorie.

Al mattino la colazione varia fra yogurt scremato con Apinat Cacao o Caffè Instant, una tazza di Slimbel Infusione, fette biscottate Fibroki, confetture Dietesse, Redunat Fibra; a metà mattino e pomeriggio succo di pompelmo o frutta di stagione come kiwi, fragole, mirtilli, due fette di ananas per favorire il transito intestinale e aiutare la circolazione.

Il pranzo è una goduria e non mi alzo da tavola affamata. A giorni alterni posso nutrirmi di pasta integrale al pomodoro (la mia passione), riso integrale condito con olio e verdure, petto di pollo o roastbeef con insalata, frittate con verdure, tanto pesce (tonno al naturale, carpaccio di pesce spada, salmone, calamari alla piastra, filetti di orata). Tutto ben aromatizzato, gustato con una fetta di pane integrale. La sera creme di sedano e zenzero, di finocchio, oppure di spinaci, vellutata di piselli, zuppa di legumi, ricotta magra, hamburger vegetali. Prima di dormire una tazza di Slimbel infusione relax.

Tranquillamente, se in una particolare occasione esco dal “seminato”, Francesca mi rincuora e in pochi giorni mi rimette in equilibrio.

Mi sono resa conto che la frase sui prodotti integrali aveva colpito il mio subconscio. Sono soddisfatta di averne approfondito il significato e mi permetto di pubblicare queste poche idee su questa pagina di “INformaCIBO” (“Rubriche - la Terza Pagina di Ines”).

A Francesca, la dott.sa Conca, un enorme grazie da una cliente affezionata.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner