Nel centro storico di Verona, dal 13 al 15 ottobre, la terza edizione di 'Hostaria'

06/10/2017

A Verona si svolge il festival del vino e della vendemmia. Cantine e “sbecolerie” fra arte, cultura e divertimento a Castelvecchio, via Roma, Piazza Bra, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Lungadige San Giorgio
Vino e cultura saranno in scena alla terza edizione di Hostaria, dal 13 al 15 ottobre a Verona. Attese oltre 30 mila persone provenienti da varie regioni d'Italia, da Germania e Austria per il festival del vino e della vendemmia che vedrà decine di cantine del territorio veronese e di tutta Italia presenti nel cuore di Verona.
Accanto all'enogastronomia, 'Hostaria' propone un programma di incontri pubblici e suggestioni artistiche con tra l'altro set poetici e musicali itineranti di Massimo Totola, regista, cantante e performer, Stefano Benini, docente, saggista e musicista e Carlo Vanoni con 'Michelangelo e il pupazzo di neve', organizzato dal Teatro Stabile di Verona.

I centralissimi Castelvecchio, via Roma, piazza Bra, piazza dei Signori, cortile Mercato Vecchio e lungadige San Giorgio formeranno un anello lungo tre chilometri completamente dedicato a eccellenze vitivinicole e specialità gastronomiche, con le "stuzzicherie", gli "spuncioti" e i piatti della tradizione locale. Il vino, leitmotiv del festival, vedrà le selezioni delle migliori cantine del Valpolicella, del Custoza, del Bardolino, del Lugana, del Soave e del Durello e con i produttori di varie regioni italiane.

Un programma che unisce ai sapori d’eccellenza incontribrindisi panoramici sulla funicolaremusica dal vivo con concerti e dj set, visite guidate e laboratori;
Il dopofestival sul Lungadige San Giorgio per chi ha voglia di fare le ore piccole, con i live e gli stand dei produttori di birre artigianali d'eccellenza.

LA NOVITÀ: HOSTARIA ACCOGLIENTE

Sul tema dell'accessibilità e dell'accoglienza all'evento, Hostaria collabora con l’Associazione Dismappa per un servizio di ospitalità per persone con handicap motorio che si muovono in carrozzina (informazioni su www.dismappa.it/casa-dismappa-verona/) ed ospitalità alberghiera protetta e assistita presso il Gran Can Hotel di Pedemonte, in collaborazione con la cooperativa sociale Azalea (informazioni e prenotazioni al numero 045 575388).

Quest’anno inoltre Hostaria organizza tour fra le vie del festival appositamente dedicati a persone sorde con la traduzione in LIS - Lingua dei Segni Italiana - e a persone cieche o ipovedenti con spiegazioni adatte. Il servizio è curato dall’associazione AMEntelibera, per informazioni e prenotazioni tel. 3407739525 – email info@viaggiamentelibera.it


Il festival “Hostaria” è curato dall’Associazione Culturale Hostaria in collaborazione con il Comune di Verona, con il supporto logistico delle aziende partecipate Agsm, Atv, Amia e Acque Veronesi. Il festival gode del patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Verona.
 
Il sito: www.hostariaverona.com - numero verde 800684448
 
Video edizione 2016 "Hostaria"
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner