Nel Padiglione Giappone successo per l'evento "Tsuruoka: Città creativa dell'Unesco per la gastronomia"

Tsuruoka è la prima città giapponese designata dall’Unesco

05/10/2015

Nel Padiglione Giappone successo per l'evento "Tsuruoka: Città creativa dell'Unesco per la gastronomia"
Milano Expo 2015. Lo scorso fine settimana, il 2 e il 3 ottobre, presso il Padiglione Giappone, si è svolto l'evento "Tsuruoka: Città creativa dell’Unesco per la gastronomia Terra Dimora degli Dei", organizzato dal Comune di Tsuruoka.

Tsuruoka è la prima città giapponese designata dall’Unesco come città creativa per la gastronomia.
La cittadina è situata nella prefettura di Yamagata sul Mare del Giappone.

Qui è possibile godere di una cultura gastronomica contraddistinta da prodotti freschi di stagione tutto l’anno grazie a: il paesaggio variegato con montagne, pianure, fiumi e mare e la natura che permette di assaporare le quattro stagioni.

Nel  piazzale del Padiglione giapponese si sono svolte le dimostrazioni di due bravi chef, con varie degustazioni riservate al pubblico e proiezioni di video della cittadina giapponese, focalizzando l'evento su argomenti come “il raccolto indigeno” inteso come “beni culturali naturali” e “la cucina Shojin delle tre montagne di Dewa”.
Gli spettatori in questo modo hanno potuto godere in pieno il fascino della cultura gastronomica e spirituale di Tsuruoka.

Parma in attesa di diventare "Città creativa per la gastronomia Unesco”.
Intanto l'Italia aspetta il prossimo 11 dicembre per sapere se anche la città di Parma sarà “Città creativa dell’Unesco per la gastronomia".
Proprio nei giorni scorsi l'assessore al turismo del Comune di Parma, Cristiano Casa, ha partecipato alla conferenza di apertura della Settimana Europea del Turismo del Cibo, promossa a Milano dalla Commissione Europea in via Magenta nel Palazzo delle Stelline.
Durante la sua relazione Casa ha fatto riferimento alla candidatura di Parma "Città creativa per la gastronomia Unesco” sottolineando, durante il suo intervento, il legame tra tradizioni locali, cultura, ambiente e cibo.

Tra i relatori della giornata anche Gwendal Poullennec, segretario generale della Guida Michelin e Muguel Gallego, dirigente European Travel Commission. 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner