Il Grand Tour delle Marche celebra il “piatto simbolo” del Mare Adriatico

07/06/2016

Il Grand Tour delle Marche celebra il “piatto simbolo” del Mare Adriatico
Nelle Marche è ora di… brodetto! Bianco o rosso che sia, sul popolare “piatto simbolo” della tradizionale cucina marinara del medio Adriatico si stanno per accendere i riflettori con una serie di eventi programmati, per ben otto giorni, a Porto Recanati e Porto San Giorgio per celebrare le varianti proposte dai due centri rivieraschi.


Il Grand Tour delle Marche approda sulle rive dell’Adriatico e propone una full immer­sion nella succulenta specialità marinara che rappresenta un’icona della biodiversità, il piatto “dei pescatori” per eccellenza: il brodetto. Come per tante altre pietanze comunemente defi­nite povere, il brodetto viene declinato innumerose varianti, in funzione della tradizione lo­cale, stagionalità e varietà del pescato, peraltro dipendente dalla reperibilità quotidiana.
 
Il Grand Tour delle Marche celebra il “piatto simbolo” del Mare Adriatico
Dall’11 al 18 giugno, Porto Recanati propone “La settimana del Brodetto”. La ri­cetta porto recanatese presenta una caratteristica esclusiva che la distingue da tutte le al­tre, il colore bianco, o meglio “dorato”, dovuto all’impiego della zafferanella (carthamustinctorius), sostituibile anche con lo zaffe­rano.

Sono oltre venti i “santuari del gusto” nei quali assaggiare, a prezzi calmierati, il “Brodetto bianco” di Porto Recanati, una delle ricette più antiche ed apprezzate dai gourmet. Già dal 1931! Infatti, una pubblicazione del Touring Club Italiano di quel periodo, cita espressamente il “Brodetto Bianco che si prepara a sud del Monte Conero”. Ma c’è di più! Nello stesso articolo del TCI veniva fatta espressa menzione del fatto che il “brodetto” era talmente rinomato, da essereaddirittura inscatolato e spedito già cotto a Milano!
 
Il Grand Tour delle Marche celebra il “piatto simbolo” del Mare Adriatico
L’10 e 11 giugno a Porto San Giorgio, pochi chilometri più a sud, va in scena il “vero” Brodetto Sangiorgese, secondo la ricetta codificata nella Denominazione Comunale d’Origine. Si tratta di una variante “rossa” perché, a differenza di quello porto recanatese, prevede la presenza del pomodoro.

Per gli amanti dei sapori autentici, il Festival del Brodetto Sangiorgese propone una serie di incontri e degustazioni dedicate al piatto principe della gastronomia marinara dell’Adriatico. Inoltre, la ricetta De.Co. si può gustare tutto l’anno, una volta la settimana, nei ristoranti aderenti ad un circuito goloso ideato e costituito dal Comune di Porto San Giorgio.

Il Grand Tour delle Marche, circuito di 28 tappe studiato da Tipicità insieme ad ANCI, offre anche l’opportunità di vivere week end dedicati al brodetto, con particolari pacchetti turistici appositamente concepiti, o di costruirsi la propria personale esperienza di viaggio attraverso la piattaforma http://www.tipicitaexperience.it
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner