"Nutrire il pianeta, energia per la vita" diventa tema di un concorso per i ragazzi delle scuole e dei centri estivi

Progetto "Un'estate a Expo", lanciato da Regione Lombardia

29/05/2015

"Nutrire il pianeta, energia per la vita" diventa tema di un concorso per i ragazzi delle scuole e dei centri estivi
Milano Expo 2015.  Il progetto “Un’estate all’Expo”, presentato nella conferenza stampa presso la sala conferenze del Media Centre è il risultato della collaborazione tra Expo 2015 S.p.A., Regione Lombardia, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia. Sono intervenuti Giuseppe Sala, Commissario Unico Delegato del Governo per Expo Milano 2015, Roberto Maroni, Presidente di Regione Lombardia, Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, e Mario Levratto, Head of Marketing & External Relations di Samsung Electronics Italia, Official Edutainment Partner di Expo Milano 2015. 
 
Lo scopo del progetto lanciato da Regione Lombardia è quello di incentivare la partecipazione degli studenti all'esposizione anche nei mesi estivi. Un concorso dedicato agli studenti, per promuovere e valorizzare le tematiche dell’Esposizione Universale e far sì che le giovani generazioni siano coinvolte maggiormente nella discussione relativa alla cultura alimentare, anche durante i mesi di chiusura delle scuole.  

"Il progetto è una grande opportunità per coinvolgere e sensibilizzare ancor di più i giovani sulle sfide legate all'Esposizione Universale anche nel periodo estivo, senza incombenze scolastiche - ha dichiarato il commissario unico Giuseppe Sala -. Expo rappresenta per i ragazzi, infatti, un'esperienza formativa unica che permetterà loro di approfondire importanti temi, confrontandosi e imparando in maniera innovativa e allo stesso tempo divertente".

 
"Un'estate all'Expo", è rivolto agli istituti scolastici di ogni ordine e grado e ai centri estivi organizzati dai Comuni e dagli oratori, i ragazzi dovranno predisporre degli elaborati digitali, partendo dalle visite che effettueranno nel periodo estivo, che sviluppino il tema "Nutrire il pianeta, Energia per la vita". Lo scopo è quello di sottolineare come l’Esposizione Universale sia un evento pensato e ideato anche e soprattutto per i giovani e quindi è necessario dar vita a iniziative che possano favorire la conoscenza e la comprensione del dibattito universale sul diritto a un’alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutti.
 
"Con questo progetto vogliamo promuovere la partecipazione a Expo Milano 2015 dei giovani ‐ ha dichiarato Roberto Maroni ‐. Vogliamo stimolare il loro lato creativo: con brevi filmati e fotografie avranno il compito di raccontare l’importante tema dell’Esposizione Universale, contribuendo così al dibattito globale".

 
"Un’estate all’Expo ‐ ha aggiunto Valentina Aprea ‐ è stato pensato per evidenziare il lato ludico dell’apprendimento: è una sfida per tutti i ragazzi che parteciperanno a raccontare l’alimentazione e le città del futuro attraverso strumenti tecnologici e innovativi. Tutti i filmati prodotti saranno proiettati sui nostri maxi schermi a Expo".
 
"Le tecnologie digitali possono rendere l’esperienza di visita a Expo Milano 2015 ancora più coinvolgente soprattutto per i ragazzi – ha dichiarato Mario Levratto ‐. Samsung, partecipando a questo progetto, conferma la sua attenzione verso i ragazzi e le tecnologie applicate alla didattica. Per questo, ai vincitori del concorso verranno assegnate classi digitali, tablet e lavagne interattive".

I gruppi di studenti che presenteranno i migliori progetti saranno premiati nel corso di un evento che si terrà a Expo Milano 2015.
 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner