Osservatorio Expo 2015: forte utilizzo di Twitter, Facebook e Instagram associato a un sentiment positivo per l'EXPO

Dai dati prodotti da Blogmeter nel primo mese cresce il buzz sui social media

27/06/2015

Osservatorio Expo 2015: forte utilizzo di Twitter, Facebook e Instagram associato a un sentiment positivo per l'EXPO
Milano Expo 2015. Secondo i dati dell'Osservatorio Expo 2015 Milano curati da Blogmeter il primo mese sui social media è stato più che positivo. Nel corso del mese di maggio, placati gli umori negativi legati al corteo dei #NoExpo (grazie anche all'impegno di molti cittadini che hanno aiutato a ripulire la città), si sono riconfermate le impressioni positive dei primi giorni.

Infatti, tutti i dubbi legati al successo dell'Esposizione che, prima dell'inizio erano una tra le criticità relative ad Expo, sono stati fugati e sostituiti da tanta positività e certezza riguardo al successo della manifestazione. Sui social, gli argomenti che hanno catturato maggiormente l'attenzione degli utenti sono stati l'Albero della Vita e il Padiglione Italia, a cui la maggior parte dei post e tweet sono dedicati. Molta partecipazione ed entusiasmo sono stati riservati anche per il #MatchForExpo, la partita di calcio giocata il 4 maggio e promossa da Fondazione Pupi, la onlus dell'ambassador di Expo 2015 Javier Zanetti. È suo tra l'altro uno dei tweet più retwittati, con il quale ha ringraziato tutti i sostenitori dell'iniziativa.
Facebook: ampio utilizzo di hashtag tematici
Nell'arco dei 31 giorni di maggio, il profilo Facebook di Expo 2015 ha conquistato quasi 250.000 nuovi fan e circa 1,36 milioni di interazioni, il 75% in più rispetto ad aprile anche grazie a un ritmo di pubblicazione contenuti più che raddoppiato da parte dell’account, che ha raggiunto una media di circa 39 post pubblicati al giorno. I contenuti che sono risultati più coinvolgenti spaziano da immagini relative all’inaugurazione (#TheOpening), in particolare l'accensione dell'Albero della Vita, a notizie provenienti dal sito espositivo che vengono categorizzate con hashtag tematici: ad esempio #expofacile, l’hashtag con cui vengono raccolti tutti i post che fanno riferimento all'accessibilità del sito espositivo, o #progettoscuola, il programma educativo che Expo 2015 dedica a tutte le scuole italiane per favorire l'approfondimento di tematiche legate all’alimentazione e promuovere l'utilizzo di nuove tecnologie all’interno della scuola.
 
 
Twitter: boom di tweet e interazioni
Anche su Twitter, i cui numeri sono sempre stati più contenuti rispetto a quelli di Facebook, sono state raggiunte performance molto elevate: dall’inizio di maggio infatti sono stati 72.600 gli utenti che hanno iniziato a seguire il profilo di Expo 2015 Milano, permettendo dunque di raggiungere 216 milioni di total impressions. Altrettanto numerosi sono i tweet pubblicati quotidianamente (più di 94 al giorno). Per quanto riguarda le interazioni, il picco è stato raggiunto in occasione dell'inaugurazione (48.400), giorno in cui il tweet più coinvolgente è stato quello relativo alle Frecce Tricolori.

Expo 2015 e il potere delle immagini su Instagram
Osservando infine i dati di analytics di Instagram, emerge anche in questo caso un'enorme crescita del profilo: le interazioni raccolte a maggio sono infatti circa 1,3 milioni quasi tre volte quelle totalizzate ad aprile.
In media sono 11 le foto pubblicate quotidianamente e tra le più engaging spiccano quelle che ritraggono l'Albero della Vita, sebbene protagonista indiscusso del profilo Instagram di Expo2015milano rimanga il cibo in tutte le sue sfaccettature, grazie anche all'iniziativa #WeEatTogether, lanciata da WeWomenForExpo che invita gli utenti a condividere su Instagram foto sull’importanza del cibo nella quotidianità.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner