"Pain, Amour et Chocolat": Parma Alimentare protagonista in Costa Azzurra con Nuova Pasticceria Lady, Agrifarnese, La Bottega della Frutta e Gusto

Rafforzare il business in un mercato strategico come quello della Costa Azzurra

11/02/2015

"Pain, Amour et Chocolat": Parma Alimentare protagonista in Costa Azzurra con  Nuova Pasticceria Lady, Agrifarnese, La Bottega della Frutta e Gusto
Parma, 11 febbraio 2015 - Dal 13 al 15 febbraio la Costa Azzurra ospita la nona edizione di “Pain, Amour et Chocolat”: in programma ad Antibes, questa mostra mercato vede la partecipazione dei migliori panificatori, pasticceri, maestri cioccolatieri e confettieri italiani e francesi, con attenzione anche ad altre specialità gastronomiche. Il fil rouge dell’evento è il tema dell’amore: per questo l’evento si svolge nel weekend di San Valentino ad Antibes, considerata città simbolo per gli innamorati.
In occasione di “Pain, Amour et Chocolat”, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana di Nizza, in collaborazione con la Chambre de Métiers et de l’Artisanat delle Alpi Marittime e il Comune di Antibes Juan-les-Pins, Parma Alimentare organizza una collettiva a cui prendono parte quattro aziende del territorio parmense: Nuova Pasticceria Lady, Agrifarnese, La Bottega della Frutta e Gusto.

«Per Parma Alimentare, che ha nella valorizzazione dei prodotti di qualità e dei talenti artigianali una delle proprie mission e che è sempre più attenta alle manifestazioni di nicchia, essere ad Antibes ha una valenza strategica - spiega Alessandra Foppiano, Executive Manager di Parma Alimentare - Con i suoi 30.000 visitatori attesi, “Pain, Amour et Chocolat” rappresenta infatti un’ottima vetrina per fare cultura sulle produzioni artigianali parmensi in ambito dolciario e non solo. E anche il luogo ideale per cogliere i trend del mercato in questo settore».

La mostra mercato di Antibes è importante anche in ottica di business. Questo perché, con 219,5 milioni di euro nei primi nove mesi del 2014, la Francia rappresenta per il settore agroalimentare parmense il primo mercato export: l’incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è dello 0,2%.
«Un risultato importante a cui hanno contribuito le performance dei produttori di pane, pasta, dolci e zucchero, cresciuti con un tasso del 7% - aggiunge l’Executive Manager Alessandra Foppiano -. Una valenza particolare ha anche la location che ospita “Pain, Amour et Chocolat”: la Costa Azzurra, infatti, è una destinazione particolarmente vicina, ideale da approcciare per il sistema economico parmense, costituito perlopiù di piccole e medie imprese. Non solo: la Costa Azzurra attrae un bacino di mercato internazionale dalle elevate capacità di spesa: mi riferisco a russi, canadesi, britannici e cinesi».

Il programma della nona edizione di “Pain, Amour et Chocolat” è particolarmente ricco: tra gli appuntamenti da segnalare, concorsi di pasticceria, aperti anche alla partecipazione di principianti, degustazioni di eccellenze dolciarie, proiezioni di film italiani, atelier di decorazione e laboratori per bambini.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner