Panorama d'Italia torna in tour in 10 città dal 30 marzo

Racconterà il meglio dell’Italia, Triumph Group riconfermata alla produzione

15/03/2016

Panorama d'Italia torna in tour in 10 città dal 30 marzo
Milano 15 marzo 2016. Panorama diretto da Giorgio Mulè torna in tour anche quest'anno in 10 città e partira da genova il prossimo 30 marzo.
Un evento di marketing pensato per dare visibilità al brand e sviluppare engagement con i lettori, ma è soprattutto un evento per fare cultura e informazione raccontando l’Italia e le sue eccellenze, quello con cui il settimanale di Mondadori Panorama torna a calcare il palcoscenico nelle piazze di 10 città con un ricco calendario di appuntamenti aperti al grande pubblico.

Il tour Panorama d'Italia partirà il 30 marzo e, sino al 26 novembre, si snoderà lungo tutta Penisola con talk show, dibattiti, convegni e spettacoli che mostreranno il meglio dell’Italia nel campo dell’impresa, dell’economia, della cultura e dell’enogastronomia.

Lo scorso anno Panorama d'Italia aveva registrato 110 mila partecipanti ai 215 eventi cui erano intervenuti 375 relatori: quest'anno prenderà il via da Genova, e nei 9 mesi farà tappa a Macerata, Perugia, Padova, Ravenna, Costiera Amalfitana, Cagliari, Milano e Mantova, per concludersi a Trapani.

In ogni destinazione si svolgeranno 20 eventi nell’arco di 4 giornate “per raccontare l’Italia al naturale, senza fronzoli”, dice il direttore di Panorama Giorgio Mulè. Tutte le tappe del roadshow prevedono concerti di cantanti e musicisti, presentazioni da parte degli autori dei propri libri in uscita, interviste ad attori e registi, show cooking realizzati dagli chef, visite guidate in palazzi e luoghi d’arte generalmente chiusi al pubblico, incontri scientifici in collaborazione con il magazine Focus e dibattiti con esponenti della politica e dell’imprenditoria (600 erano state le aziende e 180 le startup presenti lo scorso anno).

A organizzare e gestire la logistica di tutti gli eventi sarà Triumph Group International, riconfermata per il terzo anno consecutivo. L' agenzia, che possiede un completo know-how del format avendolo prodotto sin dalla prima edizione, ha svolto l’attività pre-evento di scouting delle location e di coinvolgimento delle istituzioni (comuni, province e regioni) e gestirà anche l’info point allestito in ogni piazza.

Il gazebo brandizzato di 4 metri per 4 ospiterà in ogni tappa la cerimonia di apertura, durante la quale il direttore Mulè e un rappresentante delle istituzioni locali aggiungeranno il "tassello" della città ospitante al puzzle a grandezza d’uomo raffigurante la sagoma dell’Italia.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner