Per l'Expo "di tutti gli italiani" il Governo stanzia 5 milioni

Potranno presentare proposte i comuni fra i 5 e i 150mila abitanti

28/12/2013

Per l'Expo "di tutti gli italiani" il Governo stanzia 5 milioni
Roma 28 dicembre 2013. “Sarà l'Expo di tutti gli italiani”, così aveva detto il premier Enrico Letta presentando a Milano, l'"Agenda Italia per l'Expo", aggiungendo: “L'Expo 2015 sarà un successo solo se tutta l'Italia si riconoscerà in questo evento”.

Ma il master plan di Agenda Italia, composto da sessanta progetti, sotto il coordinamento del Ministero degli Affari Esteri, dell’Interno, dell’Economia e delle Finanze e delle Infrastrutture e dei Trasporti, non poteva certo decollare se mancavano i fondi.

Ora il governo ha, in parte, rimediato (ancora troppo poche le risorse stanziate e manca ancora uno stanziamento per l'Enit-Ente Nazionale per il Turismo mentre sono stati destinati due milioni per Ospitalità italiana - Ndr) approvando nell'ultimo Consiglio dei Ministri di ieri, nuovi finanziamenti per le proposte dei Comuni italiani legate a Expo 2015.

Le risorse aggiuntive ammontano a cinque milioni di euro che potranno essere investiti sul progetto 'Fuori Expo', dedicato in particolare ai territori per idee destinate alla valorizzazione del patrimonio artistico e culturale e per lo sviluppo di percorsi turistici.

Potranno presentare proposte i comuni fra i 5 e i 150mila abitanti.

Con una dichiarazione esprime soddisfazione il Sottosegretario con delega a Expo Milano 2015 Maurizio Martina: "Si tratta di una delle 60 azioni che avevamo definito nelle settimane scorse con 'Agenda Italia per Expo' e che da oggi compie un deciso passo avanti grazie anche alle decisioni del Consiglio dei Ministri", ha commentato Martina.


 
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner