Polenta & Sport per il Gran tour delle Marche a Sant'Elpidio a Mare e Macerata

Due tappe esperienziali per il Grand tour di Tipicità EXPerience

21/09/2015

Polenta & Sport per il Gran tour delle Marche a Sant'Elpidio a Mare e Macerata
Un motivo in più per visitare un lembo di terra, “plurale” nel nome ed infinito nei piccoli incanti che sa offrire?

La “scatola magica” ovvero il Grand tour delle Marche congegnato da Tipicità, in collaborazione con A.N.C.I., come contenitore innovativo di proposte esperienziali per il periodo dell’Esposizione Universale, propone, a cavallo tra settembre ed ottobre, due eventi molto diversi tra loro, ma accomunati da una chiara confluenza verso lo slogan di EXPO 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

A Sant’Elpidio a Mare, suggestivo centro del territorio fermano, si ritorna alle origini del cibo ed all’impronta rurale tipica di tante comunità italiane. Con Folk polenta-Le terre del mais, da giovedì 24 a domenica 27 settembre, si può “vivere”, in prima persona, la dimostrazione di come anche un umile alimento della tradizione contadina possa diventare una prelibatezza eccezionale.

Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e con la partecipazione di associazioni ed entità del territorio, le vie del borgo medievale, tra i più caratteristici d’Italia, offriranno un mix unico di sapori, insieme a folclore e cultura del territorio, per la gioia e il piacere di buongustai vicini e lontani.
Da non perdere la riproposizione dello “scartozzà”, tradizionale rito contadino legato alla lavorazione del granoturco, che diveniva momento solenne di socializzazione, propiziato proprio da un pilastro dell’alimentazione.

“Le grandi sfide” è invece il filo conduttore di Overtime 2015-Festival del racconto e dell’etica sportiva, che a Macerata, dal 7 all’11 ottobre, propone un susseguirsi di appuntamenti incalzanti con “testimonial” blasonati e mai scontati, quali Angelo Peruzzi e Marco Ardemagni.
Dalle imprese dei campioni alle vicende dei grandi sconfitti, dai romanzi sullo sport ai convegni, dal racconto all’etica sportiva. Lo sport diventa chiave di lettura dei processi di socialità, costruzione di scambi interculturali, luogo della memoria pubblica nazionale. Dal vedere le gesta, dal vivere le forti emozioni dei grandi eventi sportivi, al raccontarle e celebrarle nel tempo.

E poi l’altra faccia del festival: esibizioni sportive, concerti, aperitivi ed iniziative a tema. Per scoprire lo sport e il suo racconto a 360 gradi, oltre l’immaginario collettivo. Più di 40 eventi tra passato e presente, perché lo sport sia accessibile a tutti, per conoscere il tempo in cui viviamo.


Vialli in una precedente edizione di Ovetime

EXPO POINT by INformaCIBO Numero 24
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner