Premio Cinque stelle al giornalismo in ricordo di Fellini

Premiati: Mario Orfeo, Aldo Cazzullo, Laura Bozzi, Giuseppe Tassi, Tobias Piller

25/04/2013

Premio Cinque stelle al giornalismo in ricordo di Fellini

Milano Marittima 25 aprile 2013. Dal 2006 ad oggi è uno dei premi più autorevoli del giornalismo italiano. Il Premio “Cinque stelle al giornalismo” è stato ideato da Antonio Batani, patron della Select Hotel, catena alberghiera che annovera solo strutture a quattro e cinque stelle, come il Grand Hotel di Rimini e il Palace Hotel di Milano Marittima, è già stato attribuito a grandi firme del giornalismo italiano ed europeo.

Ancora una volta per questa ottava edizione è stata scelta una prestigiosa rosa di professionisti dell'informazione, protagonisti della serata presentata da Massimo Giletti e Vira Carbone.

Questi i nomi dei premiati, assegnati da una giuria presieduta dal Prof. Ruben Razzante, docente di diritto dell'informazione all'Università Cattolica del Sacro Cuore, e composta da alcune tra le più importanti figure del mondo turistico e giornalistico italiano: Mario Orfeo direttore TG 1, Aldo Cazzullo inviato del “Corriere della Sera”, Laura Bozzi direttrice del settimanale “Vero”, Giuseppe Tassi vice direttore “QN”, Tobias Piller corrispondente Frankfurter Allgemeine Zeitung e presidente della Stampa Estera Italiana.

Targhe e menzioni anche a Lisa Bellocchi, giornalista della sede regionale Rai Emilia Romagna, Giancarlo Mazzuca direttore de “Il Giorno”, Arrigo Sacchi coordinatore tecnico delle Nazionali giovanili di calcio, Francesca Fellini nipote del regista riminese.

Il premio, che gode del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti e di Expo 2015, quest'anno è all'insegna del ricordo di Federico Fellini, il grande regista riminese scomparso 20 anni fa. Quest'anno accanto ai vent'anni dalla scomparsa ci sono altre simboliche ricorrenze: quarant’anni dall’uscita di “Amarcord”, cinquant’anni da quella di “Otto e mezzo”, e sessant’anni da “I Vitelloni”, solo per citare i più famosi.

Nella prestigiosa cornice del Palace Hotel di Milano Marittima, durante la serata di gala, verrà, infatti, proiettato un breve filmato in cui Francesca Fellini intervista Tonino Guerra poeta, scrittore e sceneggiatore di molti dei film di successo del regista riminese. Ed in una serata così concepita, non potevano mancare le musiche del maestro Nino Rota, melodie che hanno fatto da colonna sonora ad alcuni grandi film di successo, da “La Strada” a “La Dolce Vita”, da “Otto e mezzo” ad “Amarcord”. A eseguire brani, ormai entrati nella storia della filmografia internazionale, saranno due musicisti d'eccezione: Mauro Maur, virtuoso della tromba, concertista internazionale, Prima Tromba all'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma dal 1985 al 2009 e Francoise De Clossey raffinata musicista italo-canadese, ricercata interprete dei grandi classici americani.

L'appuntamento è, dunque, a stasera 25 aprile 2013 alle ore 21 per la premiazione e la cena di gala, che sarà preceduta alle ore 20 da un aperitivo-degustazione con i migliori prodotti made in Italy dove spicca anche il goloso Prosciutto di Parma.

Un momento glamour si vivrà quando in passerella sfileranno le modelle che sfoggeranno gioielli della Bartorelli Maison, autentici pezzi unici e orologi griffati Chopard.

Anche per questa edizione la manifestazione ha riscosso l'interesse dell'Azienda di Promozione Turistica dell'Emilia Romagna, della Banca Popolare di Ravenna, di Bartorelli Maison e Dolp's Studio che sostengono l'iniziativa. Il tutto in collaborazione con Mario Baldassari, presidente Federeventi e l'Associazione Italo Tedesca dei Giornalisti.

Sostengono la manifestazione anche Bolla, Brian Giotto, Martini, Orogel, Parmigiano Reggiano, Spalletti, Selecta, Venturi, Bistefani e, media partner, QN, Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione e QS.

Questi i premiati dell'edizione dell'anno scorso: Luciano Ferraro, capo redattore del “Corriere della Sera”, Marcello Masi direttore TG2, Monica Mosca direttrice di “Gente, Giovanni Morandi direttore “QN” e “Il Resto del Carlino”, Michael Ramstetter, direttore della rivista ADAC Motorwelt. Un riconoscimento speciale nel 2012 è andato a Massimo Mignanelli, inviato del Tg 1 e grande “amico dell'Emilia Romagna”.

http://www.cinquestellealgiornalismo.it/index.php

http://www.selecthotels.it/

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner