Premio Internazionale Euro Toques Italia al grande ristoratore Sirio Maccioni

Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi consegneranno il riconoscimento

24/05/2013

Premio Internazionale Euro Toques Italia  al grande ristoratore Sirio Maccioni

Montecatini 24 maggio 2013. Il 27 e 28 maggio più di sessanta chef associati a Euro Toques Italia si riuniranno in Toscana tra Montecatini e Bolgheri per discutere i programmi operativi per l’immediato futuro.

L’associazione, nata per iniziativa di Gualtiero Marchesi più di venticinque anni fa, riunisce i “cappelli” (le “toques”), ovvero gli chef più rinomati del panorama nazionale ed internazionale ed è affiliata ad Euro-Toques International, creata a sua volta nel 1986 da Pierre Romeyer, Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi.
Enrico Derflingher, originario di Varenna, ma ormai Flying Chef tra l’Italia e il Giappone, dove dirige, tra l’altro, il ristorante Armani Ginza Tower di Tokyo, ne è il presidente dallo scorso giugno.

Nell'occasione proprio il Presidente di Euro Toques Enrico Derflingher ha inviato ai soci la seguente lettera:

A un anno dall’elezione, il presidente in carica Enrico Derflingher invita gli associati italiani in Toscana per festeggiare il primo Premio Internazionale Euro Toques Italia al grande ristoratore Sirio Maccioni.
Saranno i Presidenti Fondatori dell’Associazione che riunisce i cuochi europei, Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi, a consegnare il riconoscimento a uno degli ambasciatori della cucina italiana nel mondo.

La data del 28 maggio a Montecatini sarà memorabile per tutti noi che abbiamo scelto il mestiere di cuoco. Vedere insieme “i padri fondatori” della cucina contemporanea Paul Bocuse e Gualtiero Marchesi ci riempie di emozione e di orgoglio.

Durante i due giorni in Maremma e a Montecatini saranno presenti i vertici di Euro Toques Italia, il Vice Presidente Alessandro Circiello, i dirigenti Bernard Fournier, Massimo Spigaroli, il delegato per la Toscana e organizzatore Michele Martinelli.

Il primo Premio Internazionale Euro Toques sarà un cappello da cuoco realizzato dall’artista Velasco Vitali per “coronare” la carriera ineguagliabile di Sirio Maccioni.
Un artista mio coetaneo nato come me su “quel ramo del lago di Como” da dove, a sua volta, è partito per conquistare il mondo con opere d’arte che hanno la forza e il carattere che desidero trasferire a questo premio.


Il ricavato della cena di gala è destinato per le cure del “Piccolo Leo”, un bambino affetto da paralisi celebrale infantile mentre i fondi raccolti durante il pranzo di Montecatini saranno destinati a Dynamo Camp, il primo camp in Italia di Terapia Ricreativa, appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati, in cura o nel periodo di post ospedalizzazione
”.

Ernico Derflingher

I lavori a Montecatini

L’ordine del giorno dell’assemblea dell’associazione prevede per martedì mattina 28 maggio alcuni punti di notevole impegno operativo. “In questo momento così difficile per le economie di molti paesi” continua Derflingher ”è necessario dedicarsi con il massimo impegno ad attività sociali e di beneficienza per aiutare chi è in difficoltà. Abbiamo perciò promosso e realizzato numerose iniziative come “Together for hope” o “Grandi Chef per l’Asilo di Varenna” ed anche alla cena di gala del 27 maggio alla Tenuta Argentiera di Bolgheri raccoglieremo fondi per aiutare il “Piccolo Leo”, così come nel lunch che seguirà l’Assemblea, dedicato a Dynamo Camp per i bambini malati terminali.
L’assemblea di Montecatini si esprimerà in merito a molte nuove iniziative benefiche da realizzare dovunque si trovino i nostri associati”.

Michele Martinelli, Delegato della Sezione Toscana, fa invece il punto della situazione per quel che concerne un altro argomento scottante come quello della qualità e della provenienza del prodotto impiegato in cucina. “A livello europeo stiamo già operando in varie direzioni. Il problema della pesca sostenibile è già di fronte al parlamento di Bruxelles, ma a livello italiano abbiamo molte azioni da mettere in atto. Prima fra tutte la salvaguardia dell’origine del prodotto. Ormai il made in Italy è contraffatto nella maniera più spudorata e manca una difesa a livello comunitario. In casa nostra, partendo magari dalla Toscana, abbiamo intenzione di andare ancora più a fondo con il controllo della materia prima, soprattutto dal punto di vista salutistico. Dovremo far capire che quando si acquista un alimento, la sua origine, il suo metodo di produzione o di lavorazione hanno un’importanza vitale per la salute del consumatore.”

Al termine dell’assemblea Euro Toques Italia, Gualtiero Marchesi e Paul Bocuse Presidente Onorario e Presidente Fondatore, consegneranno il PRIMO PREMIO INTERNAZIONALE EURO TOQUES ITALIA alla carriera di Sirio Maccioni, il titolare del famoso ristorante Le Cirque che a New York ha fortemente contribuito a diffondere un’immagine prestigiosa della migliore cucina italiana.


Euro Toques

Euro Toques nasce nel 1986 per volontà del grande chef belga Pierre Romeyer e del francese Paul Bocuse, padre della Nuovelle Cuisine. Lo scopo fu di creare un’associazione contro la standardizzazione dei prodotti alimentari, nel rispetto delle diversità, convinti che la cucina europea debba continuare ad essere espressione di un mosaico di sapori e colori. Coinvolsero cuochi stimati di tutta l’Europa (Wegner Vogel in Svezia, Gualtiero Marchesi in Italia, Juan Mari Arzak in Spagna, Spijkers Cas nei Paesi Bassi, Myrtle Allen in Irlanda, Arne Fusager in Danimarca, Eckart Witzigmann in Germania, Michel Da Costa in Portogallo, René Jacquemin in Lussemburgo, David Miller nel Regno Unito e pochi altri) e aprirono sedi in ogni Paese Europeo. Nello stesso anno Jacques Delors, Presidente della Commissione Europea, riconosce l’Associazione Euro Toques come una lobby per la difesa della qualità degli alimenti.


EURO TOQUES ITALIA
Euro Toques Italia è l’associazione che raggruppa i più importanti chef de cuisine italiani e opera a favore di questi presso le istituzioni italiane ed europee.
Ogni cuoco che aderisce all’associazione deve rispettare il codice d’onore, vero punto cardine dell’associazione.
Negli ultimi anni Euro Toque Italia si è occupata dell’organizzazione di eventi a livello nazionale ed europeo, tra i quali si possono ricordare, il Bocuse d’Or ”.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner