Prende il via Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni

Dal 5 al 10 giugno a Carovigno (Brindisi) con l’eccellenza del Sud Italia

12/04/2013

Prende il via Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni

Prenderà il via a giugno l’ottava edizione di Radici del Sud, il festival dedicato ai vitigni autoctoni del Mezzogiorno che premia i migliori. 

Da mercoledì 5 a lunedì 10 giugno 2013 lo splendido scenario del Resort Masseria Caselli di Carovigno (Brindisi), immerso nella campagna brindisina fra alberi secolari di olivo e di carrubo, accoglierà i partecipanti al Salone del vino da vitigno autoctono offrendo loro il massimo del comfort. Centinaia di appassionati, produttori, wine buyer, giornalisti e consumatori provenienti da ogni dove celebreranno la straordinaria evoluzione dei vini da vitigno autoctono meridionali testimonianza di storia e tradizione. E poi anche iniziative aperte al pubblico enoappasionato.

Tanti i wine writer che registreranno le emozioni e i nuovi traguardi raggiunti dalla eccellenza del sud Italia e li faranno rimbalzare in ogni parte del mondo. La richiesta di partecipazione da parte degli addetti ai lavori quest’anno è pervenuta dai più importanti esperti della Germania, Cecoslovacchia, Belgio, Polonia, Russia, U.S.A., Giappone, Norvegia, Danimarca oltre che dall’Italia.

Anche quella delle aziende produttrici è cresciuta rispetto alle precedenti edizioni di Radici del Sud, realtà nuove che vogliono competere e che si presteranno al giudizio dei titolati gruppi d’assaggio. Tante le etichette della Puglia, Basilicata, Campania, Calabria cheparteciperanno al concorso enologico più importante del sud Italia sottoponendosi al wine-tasting composta da una giuria nazionale e internazionale.

La giornata del 9 giugno poi sarà riservata al confronto diretto tra produttori, ognuno disponendo della propria gamma di cantina, con operatori di settore e col pubblico di enoappassionati occasione di promozione L’iniziativa sarà una grande opportunità per i produttori del meridione che potranno così presentare con orgoglio la qualità dei loro prodotti, creare opportunità commerciali contribuendo così all’export italiano.

Inoltre numerose saranno le attività collaterali organizzate per far acquisire maggiore familiarità con le realtà territoriali enogastronomiche dove nascono i particolari vini che partecipano a Radici del Sud per poterne comprendere meglio carattere ed essenza ed evidenziarne il profilo storico/culturale di grande impatto. Grande attesa per la giornata conclusiva con banchi di assaggio aperti al pubblico e una una cena affidata alle esperte mani di cinque signori chef stellati che avranno il compito di esaltare con le loro creazioni i vini più apprezzati dalle due giurie nel corso del wine-tasting, indiscussi protagonisti della serata la cui identità sarà resa nota al convegno di chiusura delle attività tecniche.

Per informazioni

tel-fax 080.5617836
mob. +39.346.4076012
http://www.ivinidiradici.com/
http://www.radiciwines.com/
info@ivinidiradici.com

da dx Nicola Campanile, Luciano Pignataro, Franco Ziliani


Franco Ziliani, Luciano Pignataro e Nicola Campanile

Radici Winesè il marchio che raccoglie le attività di promozione del territorio ideate da Associazione Propapilla che nasce nel 2006 da una idea di Nicola Campanile, attuale presidente. Una delle più importanti attività svolte da Associazione Propapilla nell’ambito della promozione del territorio è Radici del Sud - Festival dei vitigni autoctoni da quest'anno Salone dei vini Meridionali.



Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner