Presentazione in grande stile a Vinitaly 2015 per Golfina, l'ultima nata in casa

La Storia della Cantina inizia nel 1821 nel cuore della Valpolicella

07/04/2015

Presentazione in grande stile a Vinitaly 2015 per Golfina, l'ultima nata in casa
Fotocronaca di Raffaele D'Angelo

Verona 2015.
Anche il Vinitaly 2015 si conferma appuntamento irrinunciabile per le viticolture di qualità e per le aziende che vogliono ‘mettersi in mostra’.

Grande interesse ha destato all'interno del palcoscenico internazionale di Verona Fiere la presentazione di “Golfina”, l'ultima nata in casa Accordini Igino.

La Storia della Cantina Accordini Igino inizia nel 1821 nel cuore della Valpolicella, area molto vocata alla tradizione vitivinicola. Inizialmente, si vinificavano soltanto le uve per soddisfare il fabbisogno famigliare.
Negli anni '60 viene realizzata la cantina per la produzione di vini di alta qualità: nasce così l'azienda Accordini Igino. La conduzione è tuttora famigliare, alla quale si affiancano dapprima il figlio Guido, poi la figlia Ilaria, la quale grazie alle competenze di studio in marketing e lingue straniere apporta nuova linfa e professionalità per affrontare i mercati esteri.

La Cantina si sviluppa su trentacinque ettari nel territorio della Valpolicella. Le uve prodotte sono quelle tipiche del territorio: Corvina, Corvinone, Rondinella e Croatina per produrre i grandi rossi tipici del luogo. L'Azienda è molto attenta alle dinamiche ambientali e grazie ad un accurato  lavoro realizzato nelle vigne limita al massimo i trattamenti antiparassitari e ottimizza l'utilizzo delle risorse idriche. Ultimamente sono stati aggiunti altri venticinque ettari di vigneti Lugana presso Desenzano del Garda.

E' in questo terroir unico, temperato e mite con terreno argilloso e di origine glaciale che nasce Golfina Lugana DOC, Vol. 13%, prodotto esclusivamente con uve Turbiana, vitigno autoctono conosciuto anche come Trebbiano di Lugana. Alla vista si presenta giallo paglierino. Al naso di grande complessità, intenso e intrigante, la sua finezza preannuncia eleganza, presenta un bouquet di frutti esotici e lychees;  si percepiscono delicate note agrumate e di cannella. In bocca conferma la componente aromatica di frutta esotica, pesca bianca succosa e note citriche. Sapido, fresco, gradevole la componente minerale, corposo, pieno, vellutato, molto equilibrato. Abbinamento: ideale con i crostacei e tartufo bianco.

Sito Accordini Igino

Galleria immagini

Presentazione in grande stile a Vinitaly 2015 per Golfina, l'ultima nata in casa
Presentazione in grande stile a Vinitaly 2015 per Golfina, l'ultima nata in casa
Presentazione in grande stile a Vinitaly 2015 per Golfina, l'ultima nata in casa
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner