Rural Festival: torna il weekend dedicato alla biodiversità agricola

Sabato 5 e domenica 6 settembre 2015 a Rivalta di Lesignano De' Bagni (Parma)

04/09/2015

Rural Festival: torna il weekend dedicato alla biodiversità agricola
Sabato 5 e domenica 6 settembre 2015 a Rivalta di Lesignano De' Bagni (Parma) tornano le due giornate dedicate alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all'assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali

Il weekend del 5 e 6 settembre 2015 Rivalta di Lesignano De' Bagni (Parma), sulle prime colline tra Langhirano e Traversetolo, ospiterà un nuovo viaggio alla scoperta del patrimonio rurale della zona.  L'idea del Rural Festival nasce dall'impegno da parte di agricoltori e allevatori della zona di far conoscere e assaggiare i propri prodotti. Una ventina di aziende custodi di antiche razze animali e varietà ortofrutticole disseminati tra le province di Parma e Reggio Emilia, faranno gustare la biodiversità con stand gastronomici che offriranno assaggi di salumi di maiale nero, pane di grano del Miracolo, pappa al pomodoro Riccio di Parma, maltagliati all'uovo di gallina Romagnola, tortel dols, torta di patata Quarantina, arrosto di tacchino di Parma e Piacenza, formaggi biologici, focaccia di frumento Gentilrosso, cipolla Borettana, zucca Violina al forno, orzo Leonessa, succo fresco di uva malvasia odorosissima, torta di di prugna Zucchella, vino di uve Fortana e Termarina.
Una mostra-mercato ma soprattutto un'esperienza diretta, da vivere con tutti i sensi negli spazi di una grande stalla nella riserva naturale del parco Barboj tra frutti e filari di viti antiche con varietà di mela Rosa, Seriana, Musona e "pòm salàm", ma anche fico Brogiotto nero e Dottato verde, pera Nobile e prugna Zucchella.

Un luogo votato alle biodiversità agricole e naturali, al centro di una cornice protetta, tra vulcanelli di fango, increspature, calanchi, siepi, boschi di querce e tanto verde a perdita d'occhio. Un territorio, che comprende quello di Rivalta, che ha recentemente ottenuto anche la certificazione a riserva Mab Unesco.
Il festival ospiterà anche un parco animale di antiche razze con il maiale nero, pecora Cornigliese, il cavallo Bardigiano, la gallina Romagnola, il tacchino di Parma e Piacenza, la vacca grigia Appeninica, asino Romagnolo e una mostra di trattori d’epoca Landini, con la messa in moto dei modelli prodotti tra gli anni Trenta e Cinquanta.

Il Rural Festival non sarà solo biodiversità e agricoltura, ma anche sport e cultura: in programma domenica 6 settembre una «Pedalata sui colli» in mountain bike, aperta a tutti, partendo alle 9 da Rivalta.
lla sera poi alle 20,45 a Badia Cavana si svolgerà lo spettacolo teatrale «Matilda, Dei gratia si quid est» dedicato a Matilde di Canossa, evento che rientra nella rassegna «Medioevo e oltre», per i 900 anni dalla scomparsa della contessa. Una festa di fine estate, quella del Rural Festival, e un'opportunità per scoprire e riscoprire modi e sapori antichi da molto tempo scomparsi dalle nostre abitudini e varietà alimentari che rischiano di andare perdute.
 
Orario: 10-19, ingresso gratuito.
       
Per informazioni:
Rural Festival
Parco Barboj – Rivalta di Lesignano De' Bagni – Parma
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner