Selezionato il team azzurro per la Coppa del Mondo della Gelateria 2014

Pronta la squadra che rappresenterà l’Italia nella Coppa del Mondo della Gelateria a gennaio 2014

24/01/2013

Selezionato il team azzurro per la  Coppa del Mondo della Gelateria 2014







Al Sigep Gelato d’Oro nasce il Club Italia per supportare gli allenamenti

 

I quattro moschettieri che rappresenteranno l’Italia nella Coppa del Mondo della Gelateria

 

Rimini, 22 gennaio 2013. Composta la squadra che rappresenterà l’Italia nella Coppa del Mondo della Gelateria a gennaio 2014.

A indossare la giacca tricolore saranno Stefano Biasini,gelatiere de l’Aquila, Luca Mazzotta, scultore di ghiaccio, proveniente da Belmonte Calabro(CS), Marco Martinelli, cuoco di Brescia e MassimoCarnio cioccolatiere di Valdobbiadene (TV).

I nuovi membri della nazionale italiana si alleneranno per il prossimo gennaio con Diego Crosara presso Cast Alimenti.


Al fine di creare un “pensatoio” per gelatieri, il maestro Pierpaolo Magni, che ha portato alla vittoria la squadra italiana che ha vinto la Coppa del Mondo della Gelateria 2012, ha istituito al Sigep Gelato D’Oro 2013 il Club Italia. “Un luogo in cui poter riunire gelatieri italiani per confrontarsi e perfezionare il proprio livello professionale - ha spiegato Magni –una associazione che segue la selezione italiana dei migliori professionisti del settore e che nel corso dell’anno fa da supporto agli allenamenti della squadra italiana”.

Il gelatiere aquilano, già secondo la scorsa edizione, ha vinto preparando un sorbetto di fragola, una crema all’uovo, un gelato gastronomico al peperone rosso e una torta decorata con la scritta Sigep.

Nella vita si deve sempre migliorare, lo scorso anno mi sono classificato secondo, quest’anno primo– ha detto Stefano BiasiniSono venuto qui per vincere, mi sono confrontato con gelatieri molto bravi ed è una soddisfazione far parte della squadra italiana per la Coppa del Mondo della Gelateria”.

A decretare la vittoria dello scultore di ghiaccio da Belmonte Calabro(CS), la creatività e la precisione con cui ha creatol’ippocampo in ghiaccio.


Ho scelto questo soggetto perché sono affascinato dalla mitologia greca – ha detto Luca MazzottaMi hanno detto che questo sarà un anno durissimo per gli allenamenti, ma voglio mettere tutto il mio impegno per rappresentare al meglio il mio Paese”.

Il cuoco vincitore viene da Brescia e ha preparato un uovo di quaglia al tartufo con brodetto di mazzancolle allo zafferano, una crema burrata al finocchio con cuore di pomodoro al pane bianco e una guancetta di vitello ripassata con zuppa di cipolle al cardamomo, tutto abbinato al gelato gastronomico preparato da Biasini.


Sono orgoglioso di far parte di questa squadra per difendere e riconquistare il titolo di campioni del mondo- ha detto Marco Martinelli -penso che sia fondamentale lavorare in gruppo e avere competenze trasversali”.

Il cioccolatiere di Valdobbiadene (TV) ha vinto realizzando mignon e scultura sul tema Italia e italiani “Affronterò serenamente gli allenamenti e sono pronto a imparare e perfezionare la mia tecnica perché non si smette mai di imparare– ha detto Massimo Carnio -Mi impegnerò per rappresentare al meglio l’Italia”.

Riservadella squadra italiana sarà Antonio Mezzalira, gelatiere di Gazzo Padovano, secondo per una manciata di punti al Sigep Gelato D’Oro. Al gelatiere Luigi Tirabassi di Subiaco (RM), è stato assegnato, invece, il premio ordine e pulizia ideato dal maestro Carlo Pozzi.

Il concorso è stato organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Co.Gel. – Fipe Confcommercio e Gelato e Cultura.


All’edizione 2013 del Sigep Gelato d’oro hanno preso parte gelatieri, pasticcieri, scultori di ghiaccio e cuochi da tutta Italia. Quest’anno anche molte donne in gara.

Tra i gelatieri: Paolo Antico, Partinico (PA), Cristiano Antoniazzi, Conegliano (TV), Andrea Ballini, Bussolengo (VR), Domenico Belmonte, Castellabate (SA), Stefano Biasini, L'Aquila, Antonino Caffarelli, Patti(ME), Raffaele Del Verme, Torchiara (SA), Domenico Fargnoli, Roma, Santo Musumeci, Randazzo (CT), Marco Gavioli, Pianoro (BO), Iryna Kozlova Kiev, Reggio Emilia, Raffaele Marino, Polla (SA), Antonio Mezzalira, Sandrigo (VI), Natale Ruggieri, Vieste (FG), Nicola Antonio Salerno, Caltanissetta, Andrea Salierno Pompei (NA), Luigi Tirabassi Subiaco (RM), Angelo Torchia Platania (CZ), Luca Giordy Babbo , Castellana Grotte (BA).

Nella categoria scultore del ghiaccio: Michele Falcioni, Pesaro, Luca Mazzotta, Belmonte Calabro(CS), Mauro Sbalzer, Borgosatollo (BS).

Tra gli chef: Valerio Angelino, Vegliano B.se (BI), Stefano Buttazzoni, Sutrio (UD), Massimiliano Catizzone, San Martino in Colle (PG), Maurizio Guidotti, S. Giovanni Persiceto (BO), Marco Martinelli, Nave (BS), Micol Pisa Pozzuolo del Friuli (UD), Marco Rocco Turbigo (MI).

Nella categoria riservata ai cioccolatieri: Sara Bertett, Bergamo, Silvio Bessone, Santuario di Vicoforte (CN), Massimo Carnio Valdobbiadene (TV), Serena Di Valentino Civitella S. Paolo (RM), Giacomo Siracusano, Catania, Maurizio Tosi, Milano.


Domani alle 9.30, 50 studenti di prima media delle scuole Alighieri Fermi e Bertola di Rimini saranno presenti al Sigep Gelato d’Oro. Un gruppo darà un giudizio, da 5 a 10, sui gelati presentati in concorso ieri e domenica dai gelatieri, un altro parteciperà a una chiacchierata storica sul gelato insieme alla giornalista, presentatrice del concorso, Eleonora Cozzella.

Appuntamento a gennaio 2014 con la sesta edizione della Coppa del Mondo della Gelateria al Sigep di Rimini Fiera, dove squadre provenienti dai cinque continenti si confronteranno per conquistare il titolo di campione del mondo.

Intanto altri Paesi si preparano per selezionare nuovi professionisti e molti Paesi formalizzano l’iscrizione e organizzano la selezione nazionale nel proprio Paese. A febbraio, infatti, la Polonia, effettuerà le selezioni, mentre a giugno sarà la volta dell’Argentina.

La Coppa del Mondo della Gelateria ringrazia Comprital e Valrhona (platinum sponsor), Electrolux (golden sponsor), Medac (silver sponsor), punto IT, Pasticceria Internazionale,IWCA, ai (media partner) Bravo, Debic, Ghiaccio express.com, Macè, Ostificio Prealpino, Paperluen pal caps, Sara uniforms, Selmi (tecnica sponsor)..



La riminese Nicole Ferragina

campionessa d’Italia juniores di pasticceria

Ha studiato all’IPSSAR di Riccione e studia Scienze e tecnologie

dell’alimentazione a Cesena

 

Nicole Ferragina campionessa d'Italia al Sigep di Rimini Fiera

 

Rimini, 22 gennaio 2013 – E’ riminese, ha 19 anni e ieri sera, a SIGEP(in corso fino a domani a Rimini Fiera), si è laureata campionessa d’Italia juniores per la pasticceria.

Nicole Ferragina, madre inglese e padre calabrese, aveva un bisnonno pasticcere e chissà che in futuro non ne raccolga l’eredità.

Nicole ha studiato all’IPSSAR ‘Savioli’ di Riccione e quest’anno s’è iscritta all’Università, a ScienZe e Tecnologie Alimentari a Cesena.

Coltiva la passione della pasticceria da sempre, si esercita da sola e dopo aver partecipato a competizioni a Lisbona, Porto Verde, Riolo Terme e San Marino (dove ha vinto), ecco il successo a SIGEP.

 

Nel 2010 fece uno stage presso i laboratori del Maestro riminese Roberto Rinaldini e poi da lì ha alimentato la sua grande passione che vorrebbe diventasse anche un lavoro.

“Ci sto pensando seriamente – dice – perché conciliare studio e pasticceria non è semplice e poi su certe materie come la chimica ho un po’ di difficoltà. Per questa gara ho saltato l’'esame, era nello stesso giorno…”.

 

La gara prevedeva tre prove: dessert al bicchiere, dessert al cioccolato e piece in zucchero. Nicole Ferragina ha vinto il premio anche per la miglior realizzazione in zucchero, oltre che per l’ordine e la pulizia del suo laboratorio. Il premio per il miglior dessert al bicchiere è andato a Mario Buono, mentre il premio per la miglior monoporzione al cioccolato a DarioGandolfo.

 

“Da ieri sera si sono moltiplicate le richieste di amicizia su Facebook – conclude Nicole – spero che chiami qualcuno anche per un lavoro. Intanto qui a SIGEP è possibile vedere all’opera dei fuoriclasse della pasticceria ed io ho una grande passione e l’ambizione di imparare da loro”. 

 

COLPO D'OCCHIO SU SIGEP e A.B. TECH EXPO 2013

Data:19-23 gennaio 2013; Organizzazione:Rimini Fiera Spa; edizione:34° Sigep, 3° A. B. Tech Expo; periodicità:Sigep annuale ed A.B. Tech Expo triennale; qualifica:internazionale; ingresso:riservato agli operatori; direttore business unit: Patrizia Cecchi; project manager:Gabriella de Girolamo (gelateria), Giorgia Maioli (pasticceria e panificazione); info espositori: tel.0541/744521 fax 0541/744772 mail; website:www.sigep.it- www.abtechexpo.it. 

 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner