Si farà il Mercato al buio dell'Istituto dei ciechi nel Padiglione Italia dell'Expo

Lo annuncia il Commissario Generale per il Padiglione Italia Diana Bracco

06/08/2014

Si farà il Mercato al buio dell'Istituto dei ciechi nel Padiglione Italia dell'Expo
Milano, 6 agosto 2014. Il progetto del Mercato al Buio al Padiglione Italia Expo, curato dall'Istituto dei Ciechi, era stato "tagliato" in un primo momento dal budget del Padiglione Italia nell'ambito di una prima spending review. Ma ora dopo una serie di polemiche arriva l'annuncio ufficiale del Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia Diana Bracco che il Mercato al buio “si farà”.

Bracco annuncia anche che incontrerà il prossimo 14 agosto Rodolfo Masto, Commissario dell’Istituto dei Ciechi di Milano.
“Sono certa che con il Commissario Rodolfo Masto che incontrerò il 14 agosto troveremo un’intesa anche sulla congruità dei costi del progetto. Non si può privare infatti i visitatori dell’Expo 2015 di una delle esperienze più coinvolgenti”.

“Padiglione Italia continua a credere”, afferma Diana Bracco nella nota diffusa oggi, “nella possibilità di realizzare il progetto di esplorare con tutti i sensi, esclusa la vista, gli odori e i rumori del mercato di Palermo raffigurato nella straordinaria opera La Vucciria di Renato Guttuso. Un’idea bellissima del nostro consulente artistico Marco Balich che mesi fa era stata proposta all’Istituto dei Ciechi di Milano”.

“La collaborazione deve proseguire”, ha aggiunto Diana Bracco, “perché sarebbe un vero peccato privare i visitatori dell’Expo 2015 di una esperienza unica e di grande valore sociale. Nei prossimi giorni, insieme con il Commissario Masto, troveremo certamente un equilibrato punto d’intesa. Del resto per noi spendere in modo oculato le risorse pubbliche che ci sono state affidate è un dovere”.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner