Sigep e Rhex con record di presenze. Le due Fiere proiettate verso l'Expo 2015

L'Expo 2015 individuato come occasione imperdibile per la svolta del settore

21/01/2014

Sigep e Rhex con record di presenze. Le due Fiere proiettate verso l'Expo 2015

Rimini 21 gennaio 2014. Domani chiudono in bellezza Sigep (Salone dedicato alla gelateria, pasticceria e panificazione) e Rhex (Salone dedicato al settore Horeca), inaugurate sabato dal ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato.
Al taglio del nastro era stato buon profeta il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni, ad affermare che si stava per aprire Sigep e Rhex da numeri da record: quasi certamente alla chiusura dei battenti di questa 'cinque giorni' si raggiungerà il record delle 150 mila presenze di visitatori professionali provenienti da 140 Paesi, aveva affermato Cagnoni.

Manca solo una giornata alla chiusura delle due fiere e possiamo scrivere e confermare che questa previsione sarà rispettata. E' una grande edizione 2014 per Rhex e Sigep.

Sigep, Rhex e il sistema Rimini Fiere  hanno davanti a loro, come ha sottolineato nel suo saluto inaugurale il ministro dello sviluppo economico  Zanonato, “la sfida dell’Expo di Milano 2015” e non a caso il ministro, visitando i vari stand ha lodato Rimini Fiera per “la capacità di organizzare grandi eventi”. Ma veniamo ai primi appunti sulle due fiere in corso fino a domani sera.
 

Il taglio del nastro alla presenza del Ministro Flavio Zanonato

Tutte le manifestazioni, tra eventi, appuntamenti e presenze, stanno avendo un grande successo.

IFSE, la Scuola di Alta Cucina Italiana, presente per la prima volta a Rimini Fiera
La scuola Ifse di Piobesi Torinese, presente in oltre 12 Paesi nel Mondo con Uffici di Rappresentanza, è presente a Rimini Fiera con i suoi insegnanti e chef,  che si sono esibiti in alcune ricette e partecipato a vari appuntamenti con l’arte bianca, pasticceria e caffè.

Domenica 19 gennaio c'è stata la presentazione de “Il gelato salato al Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma” interpretato dal Maestro Riccardo Marello, chef e direttore dei Corsi all'Ifse.
Ecco qui sotto il piatto che ha già fatto parte dell'iniziativa di INformaCIBO “Il Gelato nel Piatto”.

Il Gelato al Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma di Riccardo Marello

Altre iniziative dell'Ifse: “La pasticceria e la panificazione Gluteen Free” con il Maestro Francesco Favorito, intervallate dalla premiazione di IFSE al Campione del mondo del Cioccolato Davide Comaschi.  
Da segnalare che un importante accordo fra l’alta formazione di IFSE e la Confederazione dei Pasticceri Italiani è stato firmato durante la fiera riminese. (Vedere QUI)
Pieno successo dunque della presenza di Ifse a questa edizione di Sigep!

Per informazioni: IFSE Castello di Piobesi Torinese Piazza Vittorio Veneto, 7 • 10040 Piobesi Torinese (Torino) www.ifse-world.com

Alcune novità.
Come anticipato nei giorni scorsi da INformaCIBO, presente a Sigep 2014,  una novità assoluta di Casa Fabbri, il Gelato di Pane, una meraviglia di gelato che ha riscosso subito un grande successo.
In questi primi quattro giorni di  Fiera si sono svolte una serie interminabili di degustazioni del Gelato di Pane. (Vedere: Un Gelato buono come il Pane?, Meglio, un Gelato "di" Pane - QUI)
 

Nel luminoso stand Fabbri 1905 moltissimi fan del gelato si sono accalcati per gustare questo "gelato di pane" composto con le diverse specialità di pane provenienti da molte regioni d'Italia.


Un vero successo rimarcato anche dalle presenze delle telecamere di diverse reti televisive compresa quella di Mamma Rai
(nella foto l'intervista della RAI a Nicola Fabbri, amministratore delegato dell'azienda bolognese).

 

 

 

 
L'altra novità di Sigep è stato l'arrivo del Gelato tramite lo smartphone: Carpigiani, nota azienda di macchine da gelato, ha infatti realizzato 'MyGelato' e 'MyGelato shop', degli appositi App per gli amanti di coni e per gli esercenti. E’ già possibile scaricarli dall'App Store e da Google Play. (leggere QUI).

Al Concorso Gelato Eubiosia premiato il gusto “Perfetta Colazione” del Margarita Cafe’
Presso lo stand di Fabbri 1905 si è svolta la premiazione dei vincitori della prima edizione del concorso Gelato Eubiosia, ideato dalla Fondazione ANT delegazione di Pesaro – Urbino, con la collaborazione dell'azienda bolognese, Fabbri 1905 e il Resto del Carlino e Sigep.

Dopo alcuni gustosi assaggi da parte del numeroso pubblico e di alcuni esperti è stato decretato vincitore il gusto “Perfetta colazione” realizzato dal Margarita Cafè di Pesaro.

Secondi classificati a pari merito la gelateria Makì di Fano e la Torteria Polo di Gallo di Petriano che hanno ricevuto i complimenti di Nicola Fabbri, Ad della nota azienda bolognese, per i gusti “Liquerizia” e “Pane”.

E' seguita la premiazione dei vincitori che è stata effettuata da Nicola Fabbri e da Gabriella De Girolamo, responsabile del settore Gelati di Sigep.

Tutti i sostenitori dell’iniziativa hanno voluto omaggiare Manuele e Houria del Margarita Cafè e gli altri vincitori: a loro il Vaso del Centenario di Fabbri 1905, il Carlino d’oro, due bracciali del SIGEP e il viaggio per due a Marsa Alam offerto da Eden Viaggi. (QUI la cronaca della premiazione).

La Star di Sigep 2014, il pasticciere statunitense Buddy Valastro

Da segnalare inoltre l'attenzione verso la Star di Sigep 2014, il pasticciere statunitense Buddy Valastro, conosciuto al grande pubblico come il 'boss delle torte', con folle di fan che lo hanno seguito lungo tutti i suoi spostamenti su e giù per i padiglioni.

Valastro, è la star dello show televisivo "Cake Boss", in onda in tutto il mondo dalla sua Carlo's Bakery, pasticceria fondata nel 1910, dalla quale realizza straordinarie torte che spettacolarizzano il mestiere del maestro pasticcere.
Buddy Valastro che parte oggi, è stato ospite insieme al team che lo accompagna, del Grand Hotel Da Vinci di Cesenatico, della cui bellezza è rimasto affascinato e poiché l'enogastronomia è una caratteristica distintiva e peculiare di tutte le strutture Select Hotels Collection di cui anche il Grand Hotel Da Vinci fa parte, attratto dalla carta del menù, soprattutto per quanto riguarda gli antipasti, Buddy ha deciso di ordinarli tutti, per un assaggio completo.
 



Coppa del Mondo della Gelateria alla Francia
Grande spettacolo e forti emozioni per la sesta edizione della Coppa del Mondo della Gelatria: ha vinto la squadra della Francia con al secondo posto quella dell'Italia. (Leggere QUI tutta la cronaca della manifestazione).

Giacomo Vannelli il più bravo barista del BelPaese!

Giacomo Vannelli è il barista più bravo d'Italia!  Vannelli è il campione dei baristi italiani: originario di Cortona (Arezzo), ha vinto la finale del Campionato italiano baristi caffetteria. Alla competizione hanno partecipato 12 baristi provenienti da tutta Italia, sei dei quali si sono qualificati per la finalissima. I contendenti erano chiamati a preparare, in un tempo massimo di 15 minuti, quattro espressi, quattro cappuccini e quattro bevande analcoliche personalizzate a base espresso: insomma, una sfida tra “professori” del caffè, con una preparazione solidissima sulle tecniche e i luoghi della produzione e sulla composizione dei blend, oltre che sull’esecuzione tecnica delle preparazioni. A proclamare il vincitore è stata una giuria internazionale di sei elementi.

 
FOOD FACTOR promosso da La Madia
A RHEX - il Salone dedicato al settore Horeca, un grande successo lo ha riscosso la manifestazione FOOD FACTOR, uno straordinario Show Cooking con tanti chef stellati, una vera e propria parata di 'big' del settore del calibro di Raffaele Liuzzi, Locanda Liuzzi, Cattolica; Paolo Teverini, Ristorante Teverini, Bagno di Romagna; Paolo Raschi, Ristorante Guido, Rimini e tanti altri.
L'evento, che è consistito in veri e propri seminari dimostrativi, incentrati sulla declinazione dell’alta cucina nei menù low cost e sul miglior utilizzo di prodotti surgelati e freschi, è stato organizzato dal mensile specializzato La Madia Travelfood in collaborazione con l’Accademia Nazionale Italcuochi, presieduta dal Maestro Gianfranco Vissani.

Il lancio della manifestazione WORLD OF COFFEE a Rimini dal 10 al 12 giugno prossimo

E' stato il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni, a “lanciare” attraverso un filmato la prossima grande iniziativa di RiminiFiera, la manifestazione WORLD OF COFFEE che si terrà a Rimini dal 10 al 12 giugno prossimo.
Sarà presente tutto il mondo del caffè e tutta la sua filiera che già durante Sigep ha fatto la sua apparizione in un’area espositiva allestita sotto la cupola della hall Sud con lo svolgimento di numerosi campionati fra baristi e seminari.

Domenica si è svolta una importante tavola rotonda dal titolo Quale futuro per il caffè espresso italiano, con la presenza delle maggiori istituzioni ed associazioni del mondo del caffè italiano che hanno discusso sul “sistema espresso Italia”.
Moderato da Andrej Godina (responsabile della formazione sul caffè della Speciality Coffee Association of Europe - SCAE ITALIA), all’incontro hanno partecipato Marcello Fiore (Direttore generale FIPE Italia), Maurizio Giuli (UCIMAC), Massimo Barnabà (SensoryLab Illycaffè), Massimiliano Fabian (Presidente Associazione Caffè Trieste), Patrick Hoffer (Presidente CIC - Comitato Italiano Caffè), Cosimo Libarti (Vicepresidente SCAE – Specialty Coffee Association of Europe, Alberto Polojac (membro comitato esecutivo Trieste Coffee Cluster), Filippo Mazzoni (responsabile training Gruppo Cimbali), Enrico Meschini (Presidente dell'associazione Caffè Speciali Certificati) e Patrizia Cecchi (Direttore Business Unit Rimini Fiera).

La tavola rotonda è stata una qualificato occasione di confronto su criticità e prospettive del “sistema espresso Italia”.Tutti i relatori hanno concordato che i prossimi appuntamenti internazionali di World of Coffee di SCAE a Rimini Fiera, nel giugno prossimo, e il padiglione dedicato al caffè all'interno dell'Expo 2015 saranno gli appuntamenti cardine per potenziare il settore, che a livello internazionale ha perso alcune posizioni, e sancire un suo decisivo rilancio.
Patrick Hoffer, Presidente del CIC – Comitato Italiano Caffè, ha evidenziato i dati del comparto caffè in Italia. Sono oltre 700 le torrefazioni e 7000 addetti per un giro d’affari alla produzione di 3,5 miliardi di euro, di cui circa 950 milioni di euro destinati all’esportazione. Nel 2012, infatti, l’Italia si è collocata al quarto posto (alle spalle della Germania, del Belgio e degli Stati Uniti) nella graduatoria dei maggiori esportatori di caffè, con circa 2,9 milioni di sacchi (equivalente a caffè a 174 milioni di kg di caffè verde).

Guardando i dati del mercato italiano, nel periodo gennaio-luglio 2013, le importazioni di caffè verde hanno segnato un incremento del 2,07% complessivo rispetto allo stesso periodo del 2012 (con 5.448.417 sacchi di caffè verde). Le esportazioni del caffè torrefatto mantengono un deciso ritmo di crescita, con un aumento di +9,89% rispetto al 2012 (pari a 1.873.600 sacchi, equivalenti a 112 milioni e 416 mila kg).
In riferimento al solo mese di luglio 2013, il dato dell’export (pari a 15,19 milioni di kg di caffè tra torrefatto e decaffeinato), corrispondente a un valore di € 106 milioni e 935 mila, ha superato l’import che si é attestato a 49,293 milioni di kg di caffè verde, equivalente un giro di affari di € 105 milioni e 316 mila.

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner