Sp.accio, la migliore pizzeria d’Italia secondo il Gastronauta

05/10/2017

La pizzeria di San Patrignano vince, per la seconda volta, il titolo di migliore d'Italia
Sp.accio, la migliore pizzeria d’Italia secondo il Gastronauta
Sp.accio ha vinto, per il secondo anno consecutivo ed è la prima volta che succede, il titolo di migliore pizzeria d’Italia secondo gli utenti del sito Gastronauta. Lanciato lo scorso 4 settembre da Gastronauta in collaborazione con Le 5 Stagioni Agugiaro & Figna Molini, il contest sulla migliore pizzeria d’Italia ha registrato 52.000 voti.

Un sondaggio molto avvincente che nella fase finale si è trasformato in un testa a testa tra le prime due pizzerie che ci ha lasciato con il fiato sospeso. Sp.accio ha vinto con 5363 voti, incalzato da una medaglia d’argento, Pizzeria Del Ponte di Milano che ha dominato la classifica per buona parte del sondaggio e che con 5254 voti ha dato del filo da torcere alla medaglia d’oro. Il bronzo è andato alla regione madre della pizza: ad aggiudicarselo è stata la pizzeria L’Oro di Napoli di Montecorvina Rovella (SA) con 2594 preferenze. Le altre posizioni sono occupate da, nell’ordine: Fuori dal Comune di Teramo (866 voti), TasteIt di Modena (739 voti), El Pultal di Alghero (609 voti), Inforno Pizza Birra & Brasserie di Ostia (487 voti), Ciro a santa Brigida di Napoli (317 voti), Love It Food di Milano (222 voti), Pizzeria Primula Rossa di Civitella di Romagna (217 voti). 

La vittoria della pizzeria Sp.accio, oltre a premiare una pizza di qualità realizzata con materie prime ricercate, rende onore a un progetto di recupero, formazione, integrazione e crescita di ragazzi che, a un certo punto della loro vita, hanno deciso di voltare pagina e di concedersi una seconda chance. Nata dieci anni fa con il nome di ‘O Malomm (dal soprannome del ragazzo che aveva concepito l’idea), la pizzeria si propone come ultimo step di formazione che precede il reinserimento dei ragazzi della comunità. Per anni la pizzeria è stata al primo piano dello store Sp.accio, la vetrina che si propone come canale di vendita dei prodotti fatti dalla filiera corta di San Patrignano. All’interno della comunità, infatti, vengono realizzati olio, vino, salumi, formaggi, ortaggi e prodotti da forno che sono utilizzati nella ristorazione interna. Quattro anni fa si è deciso di semplificare la formula: la pizzeria ha cambiato nome, omologandosi allo store per evitare confusione, da allora si chiama Sp.accio e qui lavorano circa 40 ragazzi della comunità, coordinati da Giuseppe Morgese. 

Le pizze di Sp.accio sono frutto di continue sperimentazioni su farine biologiche di grano italiano macinato a pietra. L’impasto viene realizzato con lievito madre ed è fatto maturare lentamente e naturalmente, il risultato è un disco leggero e digeribile, condito con ingredienti provenienti dalla filiera corta della comunità o da piccoli produttori d’eccellenza. La pizza è disponibile sia in versione tonda cotta nel forno a legna, sia su pala, cotta nel forno elettrico. L’assortimento è vario: dalle pizze tradizionali, come la Vecchia Napoli con pomodoro San Marzano presidio Slow Food, capperi e origano di Pantelleria, alici di Cetara e olive di Gaeta; alle creative, come la Chianachiana, con battuto di chianina cruda al coltello, squacquerone, spinaci e verdure croccanti. In abbinamento i vini a chilometro zero prodotti in comunità e quelli del territorio, o le birre artigianali e bibite analcoliche naturali. 

Le prime dieci pizzerie saranno premiate lunedì 16 ottobre alle ore 15.00 al Palazzo del Ghiaccio, durante Milano Golosa. A Sp.accio, alle altre due pizzerie salite sul podio, e a tutti gli esercizi che hanno partecipato al contest vanno i nostri complimenti e l’incoraggiamento a continuare un lavoro di qualità.


CLASSIFICA FINALE
1. Sp.accio | Rimini 5.363 voti ricevuti
2. Ristorante Pizzeria del Ponte | Milano 5.254 voti ricevuti
3. L'oro di Napoli | Montecorvino Rovella (SA) 2.594 voti ricevuti
4. Fuori dal Comune | Teramo 866 voti ricevuti
5. TasteIt | Modena 739 voti ricevuti
6. El Pultal | Alghero 609 voti ricevuti
7. Inforno Pizza Birra & Brasserie | Ostia (RM) 487 voti ricevuti
8. Ciro a Santa Brigida | Napoli 317 voti ricevuti
9. Love it Food | Milano 222 voti ricevuti
10. Pizzeria Primula Rossa | Civitella di Romagna 218 voti ricevuti

ALBO D'ORO MIGLIORE PIZZERIA D'ITALIA
2013 | Il Pedrocchino | Campodoro (PD) | 2.925 voti ricevuti
2014 | Pizzeria Aragon | Alghero (SS) | 4.228 voti ricevuti
2015 | Briscola - Pizza Society | Milano | 5.290 voti ricevuti
2016 | Sp.accio | San Patrignano (RN) | 7.355 voti ricevuti
2017 | Sp.accio | San Patrignano (RN) | 5.363 voti ricevuti
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner