Sparkle 2014: a Roma un viaggio nell'Italia delle Bollicine

Sabato 30 novembre, presso Westing Excelsior di via Vittorio Veneto

28/11/2013

Sparkle 2014: a Roma un viaggio nell'Italia delle Bollicine

Roma 28 novembre 2013. Oltre 80 aziende e più di 200 etichette, 13 regioni rappresentate per un vero e proprio viaggio attraverso l’Italia delle bollicine. L’edizione 2014 di Sparkle Day si conferma come appuntamento imperdibile per appassionati e operatori del settore che sabato 30 novembre, dalle 16.00 alle 22.00, potranno concedersi una degustazione unica nei bellissimi saloni del Westing Excelsior di via Vittorio Veneto 125, in Roma.

Un suggestivo percorso attraverso i territori della penisola, un confronto tra stili diversi ma tutti uniti dal fil rouge della qualità. Punto focale dell’evento, la presentazione di Sparkle 2014, la guida dedicata ai migliori spumanti italiani curata dalla nota rivista Cucina&Vini, prezioso vademecum per i tantissimi amanti delle bollicine che potranno consultare una guida con ben 959 etichette, in un itinerario attraverso i territori più vocati (Lombardia con il Franciacorta, Veneto con le diverse espressioni del Prosecco, Trentino con il suo Metodo Classico) ma senza dimenticare le realtà emergenti di regioni sempre più capaci di proporre una produzione spumantistica di altissimo livello.
Il mondo delle bollicine è ormai in una fase di piena maturità – spiega Francesco D’Agostino, curatore del volume e direttore di Cucina&Vini – con le diversità tra i territori che diventano sempre più marcate. Ma un fattore fondamentale accomuna tutte le denominazioni del Belpaese e cioè la digeribilità del vino, eredità indiscussa di una viticultura figlia di un clima ideale”.

Digeribilità e anche versatilità, perché una delle caratteristiche dei vini mossi italiani è proprio quella di abbinarsi felicemente a tanti piatti e prodotti. E anche in tal senso lo Sparkle Day offrirà ai visitatori una ghiotta occasione per provare molti accostamenti. Saranno tanti e di qualità i prodotti food presenti all’Excelsior, con 4 isole gastronomiche. La prima è quella di DOL - Di Origine Laziale, che proporrà 3 diversi tipi di panini (porchetta, coniglio porchettato, vegetariano). La seconda vedrà protagonista la Bottega dell’Oliva Ascolana, con cartocci di olive ascolane e cremini. La terza delizierà i presenti con le ostriche e i crudi di pesce di Meglio Fresco. Mentre nella quarta sarà il ristorante Orlando a proporre specialità ittiche siciliane in chiave street food.

Ovviamente le bollicine e le aziende vitivinicole restano le vere protagoniste della giornata –precisa D’Agostinoma da sempre Sparkle favorisce questo necessario gemellaggio con il food di qualità. Tra l’altro Natale si avvicina e sia la guida che l’evento potranno dare validi suggerimenti in termini di abbinamenti che gli appassionati potranno poi provare nel corso delle imminenti festività”.

Squadra che vince non si cambia, infatti anche quest'anno parteciperanno attivamente a Sparkle Andrea Lucatello e Mary Cacciola, gli speaker di Radio Capital. Andrea e Mary affiancheranno Francesco D'Agostino nel momento della premiazione, nel corso della quale verranno assegnate le tanto attese Cinque Sfere (simbolo di eccellenza in guida), il premio dell'emozione e il premio Tre Marie 'Da Donne a Donne' che in questa seconda edizione verrà assegnato a Lucia Letrari titolare dell'omonima azienda trentina.
Il prezzo del biglietto di ingresso (10 euro).

Per la degustazione delle eccellenze delle 4 isole si dovrà procedere all’acquisto di appositi gettoni, con un costo che andrà dai 3 ai 5 euro.


Informazioni: Cucina & Vini Tel 06 98872584

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner