La Notte Rosa si conferma il Capodanno dell’estate italiana

08/07/2017

Gran festa per la dodicesima edizione della Notte Rosa,  da Comacchio a Pesaro circa due milioni e mezzo di partecipanti, per un giro d’affari superiore ai 200 milioni di euro - Tra Emilia Romagna e nord delle Marche un cartellone di concerti e spettacoli musicali con la presenza di big della canzone italiana, dedicato quest’anno alla gioia dello stare insieme (“Together” il claim). L’Assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini: “Orgogliosi di questa grande festa popolare vissuta in sicurezza contro ogni paura”.
Ben 170 km di costa romagnola e marchigiana si sono  "accesi" nel segno dell’ospitalità, del divertimento e del buon cibo con la Notte Rosa 2017, il "capodanno dell' estate, la notte più attesa, allegra e spumeggiante che ha  coinvolto tutta la Riviera adriatica.

Il taglio del nastro, mentre una fiumana di persone è straripata lungo tutte le strade della Riviera, si è svolto al Grand Hotel Rimini, di felliniana memoria, alla presenza dei giornalisti e delle autorità a cominciare dal Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, dall' Assessore regionale al Turismo Andrea Corsini e dalla presidente dell'Apt Emilia Romagna Liviana Zanetti.
Un cin cin rosa e tanti prodotti dell' enogastronomia emiliano romagnola, dove spiccava il Parmigiano Reggiano e un goloso abbinamento del Prosciutto di Parma con spicchi di Pera, noci e ravicciolo cheese, preparato dallo chef Claudio Di Bernardo del ristorante La Dolce Vita del Grand Hotel Rimini, hanno accolto i numerosi ospiti in attesa dei fuochi della mezzanotte.

“Ancora una volta - dichiara l’Assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini - la Notte Rosa si è confermata una grande festa popolare apprezzata da un grande pubblico. Ne siamo orgogliosi. Far festa assieme, in tutta sicurezza e contro ogni paura, è la forza di questa terra dove enti pubblici e  operatori economici hanno dato il meglio spalancandosi al mondo. In questo contesto un ringraziamento particolare va indirizzato a tutte le forze dell’ordine per l’impegno profuso per la riuscita dell’evento”.

"In questi dodici anni - afferma il Presidente di Destinazione Romagna Andrea Gnassi - la Notte Rosa ha saputo cambiare, riaffermarsi, crescere, fino a diventare l’unico evento in Italia che unisce, insieme, più territori per generare economia e lavoro attraverso un prodotto immateriale. La Notte Rosa porta immagini, persone, fotografie e colori della Romagna nel mondo. Riesce ad esprimere il nostro carattere di complicità, cordialità, reciprocità, sorriso, voglia di incontrarsi. La Romagna è l’unica grande destinazione italiana capace di raccontare, attraverso il rosa, il suo carattere”.

“Dopo dodici anni nuovamente - commenta a sua volta la presidente di Apt Servizi Liviana Zanetti - la Notte Rosa è stata un successo vissuto e partecipato insieme. La Notte Rosa è un evento straordinario e unico, contro ogni paura, che è possibile realizzare solo qui, in questa terra con l’anima e il sorriso, accogliente e ospitale, aperta al mondo”.

La musica, come sempre, è stata la grande protagonista della Notte Rosa 2017 con un cartellone di concerti di numerose star dello spettacolo tra cui Samuele Bersani, The Kolors, Paola Turci, i Litfiba, Silvia Mezzanotte, Flavio Boltro e Danilo Rea, Thegiornalisti, Daddy G dei Massive Attack, e ancora Lillo & Greg di Rai Radio2 “610”, Teresa De Sio, Nina Zilli, Francesco Renga, Ermal Meta, i Ricchi e Poveri, Rossini Pop Orchestra, The Grammar School.
Come ogni anno il filo conduttore del Capodanno dell’estate italiana sono state le centinaia di “feste in rosa” organizzate nei 130 chilometri della Riviera dove ristoratori, bagnini, gestori di pub e locali pubblici hanno messo in campo il meglio della loro creatività. Spazio anche ai più piccoli con le tante iniziative della “Notte Rosa dei bambini” promossa da Bellaria-Igea Marina.

Per la prima volta, nella Notte Rosa 2017, c’è stata la collaborazione con il “Santarcangelo Festival” che, fino al 9 luglio, ha proposto lo spettacolo R.OSA - performance interattiva che porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del suo ruolo sociale, ispirandosi alle immagini di Botero - e grande successo per il “Rimini International Bartender”, la sfida tra barman internazionali per creare il drink dell’estate impiegando, come base, il Pignoletto Frizzante dei Colli Bolognesi.

Il Capodanno dell’estate italiana è stato seguito da giornalisti italiani ed esteri. Con il coordinamento di Apt Servizi hanno partecipato alla Notte Rosa, e sono stati coinvolti in tour alla scoperta del territorio regionale, i reporter russi Arseny Oganesyan (direttore generale del quotidiano “Izvestiya” con 140mila copie di diffusione), Tatiana Ignatova (direttrice del canale televisivo “TPO” trasmesso in Russia e Bielorussia con 30milioni di spettatori mensili), Aleksandr Bunin (popolare voce di radio “Serebryany” seguita ogni settimana da un milione e 186mila ascoltatori). Presenti anche i giornalisti di diversi quotidiani irlandesi: John Francis (“Sunday Indipendent”, 191.594 copie di diffusione), Annenarie O’Connor (“The Examiner”, 30.090 copie), Katie O'Neail (Irish Daily Mail, circa 50.000 copie)
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner