Tokyo sarà la capitale del gelato dell'Estremo Oriente

Gelato World Tour 2.0 presentato la scorsa settimana nella capitale del Sol Levante

13/04/2015

Tokyo sarà la capitale del gelato dell'Estremo Oriente
Rimini, 13 Aprile 2015 – Dopo il grande successo a Singapore nello scorso marzo, il Gelato World Tour, celebrazione di un cibo sano e goloso amato in tutto il mondo, raggiungerà Tokyo a Settembre 2015. Per tre giorni consecutivi la capitale giapponese si trasformerà nella capitale mondiale del gelato.

La “Formula Uno del Gelato” avrà luogo dal 4 al 6 Settembre 2015 al Komazawa Park, con l’obiettivo principale di diffondere la cultura del gelato italiano. I visitatori del Gelato World Tour potranno assistere a lezioni e workshop tenuti da grandi maestri gelatieri italiani, i quali illustreranno le antiche tecniche per la produzione del gelato. L’ingresso all’evento per il pubblico sarà gratuito e gli spettatori saranno testimoni della competizione tra i 16 migliori gusti dell’Estremo Oriente. I tre gusti più amati andranno ad aggiungersi ai vincitori delle altre competizioni avvenute tra il 2015 e il 2017.

Il Gelato World Tour, che ha il patrocinio del Ministero Italiano degli Affari Esteri e dello Sviluppo Economico, è la prima competizione itinerante a livello internazionale per la ricerca del miglior gusto di gelato nel mondo ed è diretta dalla prestigiosa Carpigiani Gelato University e da Sigep – Rimini Fiera, la più importante fiera nel settore del gelato e del dolciario tradizionale. L’evento avrà il supporto di IFI, azienda leader nella realizzazione di locali di successo, soprattutto nella produzione di vetrine per gelaterie e PreGel, la più grande azienda produttrice di ingredienti per gelato e pasticceria, concessionario ufficiale di Expo 2015. Prodea Group parteciperà nel ruolo di partner operativo.

Durante la conferenza stampa tenutasi a Tokyo la scorsa settimana, Achille Sassoli, Direttore del Gelato World Tour, ha affermato: “In Giappone è presente una forte cultura del gelato, testimoniata da più di 500 gelaterie dislocate in tutto il Paese e dal fatto che la produzione di gelato si sta diffondendo anche all’interno delle pasticcerie, degli hotel e dei ristoranti. Questa competizione rappresenta una buona occasione per tutti gli eccellenti gelatieri che vogliono mettersi alla prova dimostrando il loro talento. Siamo molto felici di portare il Gelato World Tour in Giappone, un Paese favoloso con cui collaboriamo da molti anni. Inoltre, due brillanti e stimate collaboratrici del nostro team sono originare del Giappone: Kaori Ito, Direttrice della Carpigiani Gelato University, e Makoto Irie, un’esperta Maestra gelatiera ed ex-docente della CGU in Giappone”.

Valentina Righi, Responsabile delle Pubbliche Relazioni del Gelato World Tour, ha detto: “Il gelato artigianale è più che un semplice dessert. Al contrario, la sua cremosità suggerisce che è un alimento fresco e viene prodotto quotidianamente seguendo una ricetta che prevede molti meno zuccheri rispetto agli altri gelati e lo rende meno calorico. È ricco di proteine, calcio e vitamina B2, con la metà dei grassi contenuti nell’ice cream industriale, per questo il gelato si sta trasformando rapidamente nel dessert preferito dagli amanti del cibo sano. La scelta di Tokyo come una delle prime nove capitali del gelato è un altro esempio dell’effetto positivo che ha questa importante campagna, destinata ad inaugurare eventi e collaborazioni a Tokyo e nel resto della regione”.
Il Gelato World Tour rappresenta un’opportunità anche per tutti gli imprenditori residenti a Tokyo e nell’Estremo Oriente che hanno intenzione di fare del gelato la strada per i loro affari, un settore che sta avanzando rapidamente e muove miliardi di dollari in tutto il mondo.

Nella foto (in alto) un momento della conferenza stampa di Gelato World Tour Giappone, svoltasi la settimana scorsa a Tokyo. Al microfono Valentina Righi con Achille Sassoli
 

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner