Torna Cala Lenta, la tre giorni abruzzese sulla Costa dei Trabocchi

Da venerdì 10 a domenica 12 luglio 2015

06/07/2015

Torna Cala Lenta, la tre giorni abruzzese sulla Costa dei Trabocchi
Non solo una rassegna fra talenti, storia e gusto, capace di valorizzare le specie ittiche dell’Adriatico e la piccola pesca, quale esempio di sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente, ma anche un grande evento che promuove le meraviglie paesaggistiche della Costa dei Trabocchi.

Alla sua ottava edizione e con oltre 10 anni di attività, torna Cala Lenta, il grande evento itinerante, organizzato da Slow Food Lanciano, con il sostegno della Camera di Commercio di Chieti e del Gal Majella Verde Banca, il contributo di Pastificio Cocco e Bper – Banca popolare dell’Emilia Romagna e il patrocinio di Slow Food Italia, Comune di San Vito Chietino, Centro interno della Camera di Commercio di Chieti e GAC Costa dei Trabocchi, che animerà la costa teatina da venerdì 10 a domenica 12 luglio 2015.
Anche quest’anno, infatti, il progetto, avviato nel 2004, si pone l’obiettivo di portare all’attenzione del grande pubblico le problematiche legate alla salvaguardia del mare e dello straordinario patrimonio natural-gastronomico della costa teatina, attraverso un programma ricco ed articolato.

Accanto alle cene tematiche e alle cene sui trabocchi, lungo tutta la costa teatina, ad animare il centro storico di San Vito Chietino (cuore della manifestazione), ci saranno incontri e convegni, i laboratori del gusto con lo chef Ermanno Di Paolo, il Mercato del Gusto dove conoscere ed acquistare le eccellenze regionali, gli show cooking con alcuni tra i migliori chef della cucina regionale e molisana (come Franco Franciosi del Mammorossa di Avezzano ed Antonio Terzano dell’Osteria dentro Le Mura di Termoli), e ancora le attività della Casa delle parole e delle mani, lo spazio dedicato alla lettura con la presentazioni di libri, che ospiterà, per ogni giornata, anche dei laboratori tematici per bambini e ragazzi. E ancora il grande spazio dedicato allo street food, con il cibo di strada di pesce e preparazioni della tradizione regionale. Tutto per raccontare il territorio abruzzese scoprendone la ricchezza culturale e le bellezze paesaggistiche.

Lungo il territorio costiero della provincia di Chieti, da Francavilla al Mare a San Salvo, saranno coinvolte le trattorie e i ristoranti, selezionati da Slow Food, che ospiteranno le cene tematiche dedicate ai piatti della più classica tradizione marinara locale e si potrà cenerà sui cinque trabocchi che hanno aderito alla manifestazione (Trabocco Valle Grotte di San Vito Chietino, Trabocco Punta Isolata, Trabocco Punta Punciosa, Trabocco Punta Cavalluccio di Rocca San Giovanni e Trabocco Pesce Palombo di Fossacesia).

Ispirata, dunque, ai trabocchi, le straordinarie costruzioni da pesca che sfruttano elementari tecniche di incastri e contrappesi, da sempre capaci di resistere al mare, ed evocando, già dal suo nome, il gesto del “traboccante” quando, in attesa dell’alba, scende lentamente le reti rilasciando le cime ripetendo un antico rituale della cultura marinara abruzzese, Cala Lenta è riuscita nel tempo ad identificare un territorio, esaltandone le peculiarità e, partendo dall’enogastronomia e passando attraverso la bellezza dei paesaggio, la storia e le tradizioni identitarie, ha contribuito a risvegliare microeconomie e a crearne di nuove.

“Da un'intuizione del 2004 e dopo ben otto edizioni, torna Cala Lenta un viaggio non solo attraverso la cultura gastronomica abruzzese ma uno strumento per raccontare storie, talenti e territorio di una Regione, l'Abruzzo che ha ancora tutto da scoprire – ha dichiarato il segretario regionale di Slow Food Raffaele Cavallo - Siamo partiti dai trabocchi, proverbiale e storica macchina da pesca, fonte di sostentamento, fino agli anni '60, per la micro economia di questi luoghi, ed oggi strumenti ideali per ripensare e rileggere in chiave moderna lo sviluppo sostenibile di questo tratto di costa Adriatica. L'invito - ha detto ancora Raffaele Cavallo – è a prendere parte a questa manifestazione dal programma articolato, e davvero per tutti, che ogni anno registra un numero di presenze in crescita, soprattutto di turisti che arrivano fuori Regione”.
“La Costa dei Trabocchi rappresenta un territorio unico ed inimitabile della nostra Regione – ha spiegato il presidente della Camera di Commercio di Chieti Roberto Di Vincenzo – in grado di attrarre turisti e creare economie. La manifestazione Cala Lenta rappresenta un volano per lo sviluppo di pesca, agricoltura ed attività connesse, ma anche un modo per raccontare un territorio straordinario attraverso le migliori produzioni agroalimentari che l’Abruzzo è in grado di esprimere. Per questo abbiamo incoraggiato e continueremo a sostenere questo progetto che ha contribuito tanto nel far conoscere questo tratto di costa che a breve vedrà anche la realizzazione della pista ciclabile lungo il vecchio tracciato ferroviario".

Infoweb www.calalenta.com | Infoline 338.2680783
L’intero programma è disponibile al link http://www.calalenta.com/brochure2015.pdf

Tag: Abruzzo

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner