Trecento cuochi scaldano i fornelli della Fiera del Riso di Isola della Scala (Vr)

La Fiera al via dal prossimo 16 settembre fino all'11 ottobre 2015

08/09/2015

Trecento cuochi scaldano i fornelli della Fiera del Riso di Isola della Scala (Vr)
Comincerà il prossimo 16 settembre, per terminare l’11 ottobre, la 49ª Fiera del Riso di Isola della Scala (Vr). In tutto – tra stand, concorsi gastronomici e serate a tema - saranno 300 i cuochi impegnati nell’evento che, con i suoi 380mila risotti serviti nel 2014, si è confermato il più visitato in Italia dedicato al risotto.
Circa la metà dei “cappelli bianchi” saranno professionisti, e si metteranno ai fornelli soprattutto per le diverse sfide dedicate al risotto (9 in tutto) e per il Top Show, un evento nell’evento che vedrà, in diverse giornate, cuochi da più regioni cimentarsi con menù a base di riso.

L’altra metà dei cuochi impegnati in Fiera saranno Maestri Risottari, ovvero esperti ed appassionati di cucina che, pur facendo spesso nella vita un mestiere diverso dallo chef, si sono specializzati nella preparazione del risotto. Alcuni di loro hanno alle spalle centinaia di migliaia di piatti cucinati in decenni di partecipazione alla Fiera e ad altri eventi in Italia e in alcuni Paesi europei.

In tutto, tra stand ed eventi, saranno circa un centinaio i piatti proposti a base di riso e farina di riso: non solo risotti ma anche pizze, dolci, pasta, arancini siciliani.
La Fiera sarà anche una grande festa dei prodotti “a denominazione” italiani: saranno infatti circa una trentina quelli che, in diverse occasioni, verranno serviti in fiera ad impreziosire o ad accompagnare i risotti.

L’ambiente, anche quest’anno, sarà una tematica importante per la Fiera.
Continuerà perciò il percorso per abbattere le emissioni di Co2 della manifestazione. Durante alcuni dei concorsi enogastronomici in programma verrà poi consegnato il premio speciale “il risotto più sostenibile” per favorire la ricetta più attenta agli aspetti ambientali, sociali ed economici.

La Fiera proporrà inoltre circa 120 eventi: musica, spettacoli, visite guidate al territorio, mostre e convegni, kermesse di valenza nazionale come il raduno dei Caitpr, i cavalli agricoli da “tiro pesante rapido” impegnati un tempo in risaia, o la due giorni con i butteri maremmani. Anche questa edizione della Fiera poi ospiterà e promuoverà iniziative destinate a sostenere progetti solidali e di beneficenza tra cui la “Giornata della Solidarietà” per Telethon.
A completare la Fiera, come ogni anno, una campionaria di 150 espositori che risulta, ad oggi, una delle più visitate nel Veneto.

LA FIERA DEL RISO
La Fiera del Riso è nata nel 1967, continuando di fatto la tradizione delle feste che si tenevano nelle campagne della pianura Padana alla fine del periodo del raccolto. All’inizio si trattava di un unico piccolo stand situato al centro del paese che, per un fine settimana, serviva risotto e vino. Oggi il protagonista dell’evento è il riso Nano Vialone Veronese Igp. La particolarità della Fiera del Riso sta nella filiera cortissima dalla risaia al piatto. Infatti il riso ad Isola della Scala, e nei limitrofi comuni veronesi, viene coltivato da piccole aziende familiari che in buona parte si occupano dell’intera filiera: coltivano, pilano, confezionano, cucinano e vendono riso e risotto. Riso davvero a km 0: una delle risaie dove si coltiva il prodotto poi servito alla Fiera del Riso dista infatti soli 70 metri dall’area fieristica.
Il risotto all’Isolana è in assoluto il più servito. La ricetta rappresenta una tradizione talmente importante che nel 1985 l’allora sindaco del Comune di Isola della Scala la rese ufficiale con una delibera. Oltre alla tipica ricetta all’isolana in tutto tra stand, concorsi e serate gastronomiche a tema, il riso viene servito con decine di diverse ricette. L’evento inoltre ha assunto negli ultimi anni una connotazione sociale importante. Alla Fiera del Riso infatti ogni anno operano numerose associazioni che lavorano e raccolgono fondi per attività culturali, sociali e ricreative. E una buona parte delle persone che svolgono i servizi essenziali nei padiglioni enogastronomici sono studenti che hanno bisogno di pagarsi gli studi o disoccupati ai quali viene data la possibilità di lavorare per quasi un mese.
 

Ente Fiera di Isola della Scala
Via Vittorio Veneto 4
Isola della Scala (Vr)
045 73 000 89
fieradelriso.it facebook.com/fieradelriso
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner